1. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4776690
    A me viene già da ridere a pensare alla qualità e al servizio, ma intanto copio e incollo... :asd:

    Roma, 3 apr (Velino) - Anche questa volta la Rai userà come battistrada per le nuove tecnologie lo sport e in particolare il calcio. In vista degli Europei 2008, che si disputeranno in Austria e Svizzera tra il 7 e il 29 giugno, l’azienda garantirà la trasmissione sul digitale terrestre di tutte le partite in 16:9 e con un’elevata qualità d’immagine. E per coloro che hanno una tv Hd (in Italia se ne stimano quattro milioni), che vivono in Sardegna, Valle d’Aosta, Milano, Roma e Torino, che ricevono il Mux B e che vorranno dotarsi anche di un decoder Hd (tra i 150 e i 200 euro), ci sarà anche l’alta definizione. Una “sciccheria” per pochi, insomma, ma che la Rai ha voluto comunque servire come antipasto di “un mercato – ha spiegato oggi in viale Mazzini Luca Balestrieri, direttore del digitale terrestre - che tra il 2009 e il 2010 diventerà forte”. Due le scommesse fatte da Balestrieri: che la Rai riesca al più presto a garantire “un’offerta gratuita in Hd, e che lo switch over proceda nel rispetto di date e impegni istituzionali con un calendario – da qui al 2012 – su base regionale”. “Quella di oggi – ha spiegato il dg Claudio Cappon – è una nuova tappa nel cammino Rai per recuperare posizioni sul digitale terrestre. Abbiamo acquisito i diritti tv in esclusiva e intendiamo valorizzare al meglio la manifestazione. I grandi eventi sportivi – ha aggiunto con uno sguardo rivolto al futuro - rimarranno sempre un evento caratterizzante dell’offerta Rai. Un’offerta – ha concluso – naturalmente gratuita”.

    Gli italiani, e in particolare gli appassionati di calcio, possono dunque festeggiare: la Rai trasmetterà in analogico, in digitale e in Hd tutte le 31 partite degli Europei 2008: 24 partite del girone eliminatorio; i quattro quarti di finale; le due semifinali; e la finale. In particolare, 27 partite andranno in diretta su RaiUno e quattro, causa contemporaneità, su RaiDue. Gli azzurri di Donadoni - inseriti nel girone C con Olanda, Romania e Francia – saranno sull’ammiraglia Rai lunedì 9 giugno (Olanda-Italia, ore 20:45), venerdì 13 giugno (Italia-Romania, ore 18) e martedì 17 giugno (Francia-Italia, ore 20:45). Se i tifosi possono festeggiare, un po’ meno allegro sarà Cappon, che il torneo l’ha pagato ben 114 milioni di euro. Un investimento davvero importante rispetto ai 13 milioni versati nel 2000 per gli Europei disputati in Belgio e in Olanda, e ai 68 versati nel 2004 per gli Europei del Portogallo. E un investimento che il dg aveva sperato di ammortizzare rivendendo una parte dell’evento a Sky. Una trattativa che in via eccezionale a settembre 2007 aveva avuto il via libera della Uefa e che ora è definitivamente sfumata: “C’erano complessità nel contratto Uefa – ha precisato Cappon – ma comunque ormai da tre mesi Sky ci ha manifestato il proprio disinteresse per quei diritti tv”.

    http://www.ilvelino.it/articolo.php?Id=523386
  2. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4776694
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    e che paxxe, però non vi va mai bene niente eh? :asd:

    se non valorizzano sono degli stupidi e la rai fa schifo, se lo fanno sono troppi soldi, insomma, sbagliano in qualsiasi caso :asd:



    Ti sbagli, io non attacco la Rai a prescindere, anzi, riconosco che essendo un servizio pubblico deve cercare di soddisfare un po' tutti, sia quelli che amano lo sport sia quelli a cui non interessa.

    Dico solo che 114 milioni sono tanti...
  3. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4776696
    Originally posted by TonyManero
    Ti sbagli, io non attacco la Rai a prescindere, anzi, riconosco che essendo un servizio pubblico deve cercare di soddisfare un po' tutti, sia quelli che amano lo sport sia quelli a cui non interessa.

    Dico solo che 114 milioni sono tanti...


    Qual è il ritorno di investimenti? Che tipo di entrate prevede la RAI? Se lo sai, diccelo che siamo tutti curiosi. Se non lo sai, come fai a dire che sono tanti? :)
  4. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4776697
    Originally posted by ScudettoWeb
    Qual è il ritorno di investimenti? Che tipo di entrate prevede la RAI? Se lo sai, diccelo che siamo tutti curiosi. Se non lo sai, come fai a dire che sono tanti? :)


    Io non so nulla.
    Mi sembra tanto come cifra, punto.

    Non mi pare sia necessario analizzare e spacchettare ogni singolo ragionamento che si fa, giustificandolo e provandolo con cifre e numeri.

    220 miliardi di lire per trasmettere delle partite di calcio mi sembrano tanti.
    Tutto qui
  5.     Mi trovi su: Homepage #4776698
    Originally posted by TonyManero
    Io non so nulla.
    Mi sembra tanto come cifra, punto.

    Non mi pare sia necessario analizzare e spacchettare ogni singolo ragionamento che si fa, giustificandolo e provandolo con cifre e numeri.

    220 miliardi di lire per trasmettere delle partite di calcio mi sembrano tanti.
    Tutto qui


    ma non può esistere un tanto relativo? E' tutto in termini assolutistici? :confused:
  6.     Mi trovi su: Homepage #4776700
    Originally posted by TonyManero
    Che paxxle, ho solo detto che A ME sembrano tanti.

    Volete uccidermi per questo ? :asd: :asd: :asd:


    Risparmiaci il fardello e "ammazzati" direttamente. :cool:

    Comunque meglio che li spendano per ste cose che non per mandare DJ Francesco su un'isola deserta oppure per rimpiazzare Friends con LA TALPA.
  7. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4776702
    Rai, ceduti diritti Nazionale ad Al Jazeera e Gold tv

    Rai Trade, che detiene i diritti delle partite casalinghe della Nazionale italiana di calcio per le qualificazioni mondiali e le amichevoli, ha concluso gli accordi con Al Jazeera e l'americana Gold Tv. La prima ha acquistato i diritti per trasmettere le partite degli azzurri in Medio Oriente e nei Paesi arabi del Nord Africa. La rete americana proporrà le sfide della Nazionale di Donadoni negli Stati Uniti e in Canada. "I fatti - spiega l'amministratore delegato di Rai Trade,Carlo Nardello, - dimostrano che l'Italia del calcio è un veicolo di straordinaria forza, capace di abbattere le frontiere linguistiche riuscendo a trovare una collocazione all'interno dei palinsesti delle tv internazionali". "Siamo solo all'inizio delle trattative con le televisioni internazionali - prosegue Nardello - ma credo che ci sia la reale possibilità di vedere le sfide casalinghe degli azzurri in ogni continente".

  Europei in 16:9 e anche in alta definizione sulla RAI

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina