1.     Mi trovi su: Homepage #4777593
    L'attaccante ivoriano del Chelsea è la prima scelta sia con Mancini che con Mourinho. Al Chelsea Adriano e 10 milioni. E lui ha già preso casa a Milano...

    MILANO, 8 aprile - Se in panchina ci sarà ancora Mancini o se arriverà Mourinho non è importante. A prescindere dal prossimo allenatore, l’Inter ha deciso di puntare su Didier Drogba. L’attaccante ivoriano è diventato l’obiettivo prioritario per la prossima stagione, anche perché fra i big in attacco è il più raggiungibile e ormai ha deciso di lasciare i Blues (secondo i tabloid è entrato in rotta di collisione anche con due suoi compagni di squadra, Cech e Makelele).

    LA TRATTATIVA - La società nerazzurra ha un rapporto ottimo con Abramovich e potrebbe usare come chiave della trattativa Adriano, rinato in Brasile (12 gol in 20 partite): il brasiliano più 10 milioni al Chelsea e l’operazione potrebbe andare in porto.

    L’INDISCREZIONE – Ad avvalorare la tesi del possibile arrivo di Drogba all’Inter, c'è un'altra indiscrezione trapelata negli ultimi giorni: l'ivoriano avrebbe acquistato un appartamento a Milano. Solo per approfittarne nei giorni di riposo che trascorre spesso in Italia o per trasferirsi definitivamente?

    --------------------------------------------------------

    Ma non doveva andare al Milan? :asd:
  2.     Mi trovi su: Homepage #4777596
    Inter, puoi prendere Diarra

    Il centrocampista vuole l'Italia

    MILANO, 9 aprile - Diarra all'Inter? Si può fare. Il giocatore maliano del Real Madrid ha perso il posto da titolare nelle merengues e vuol cambiare aria. L'Italia gli piace parecchio e all’Inter andrebbe di corsa. L'ostacolo principale al momento è la richiesta economica del Real: 20 mi_lioni di euro sembrano troppi. Il giocatore, inoltre, ha parecchie richieste dall'Inghlterra, Liverpool e Man_chester City in testa. Il club di via Durini tra l'altro non molla nemmeno la pista che porta al centrocampista dell'Arsenal Hleb, che però è extracomunitario, proprio come Diarra.
    Ergo: alla fine i nerazzurri punteranno solo su uno dei due giocatori.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4777598
    Nasri, messaggio d'amore all'Inter

    "Io e Ibrahimovic saremmo la coppia perfetta"

    Ci pensa Vieira, che gli fa in qualche modo da padre e lo consiglia per il meglio. E lui, Samir Nasri, 20enne di belle speranze del Marsiglia, ascolta con attenzione i racconti sull'Inter e butta là un "giocare con Ibrahimovic sarebbe l'ideale" che sa tanto di "inserzione pubblicitaria". Insomma, io sono qui, venite a prendermi.

    L'Inter o qualcun'altro, alla faccia di un contratto blindato con il Marsiglia e di un rinnovo fino al 2012 già in progamma da tempo. La fila delle pretendenti è lunga così e fa il giro dell'Europa. Dall'Inghilterra, con Arsenal e Manchester in prima fila ("Ma il loro gioco non si adatta benissimo alle mie caratteristiche", spiega alla Gazzetta), alla Spagna, dove Zidane può intercedere per lui. Zidane, appunto, il suo idolo ma anche il giocatore cui lo paragonano in Francia. Nasri, e pare ovvio, fa orecchie di mercante. Dice: "E' difficile esserne all'altezza". Reggerne il paragone. Capirai, alla sua età si arrosisce per molto meno. E ci si monta la testa, spesso.

    Non lui, che ha una saggezza rara e fa finta di non pensarci. Poi, certo, quando sei un ragazzino e tutti ti cercano la voglia di scappare un po' ti viene. Marsiglia è grande da perdersi, ma la vita è altrove. A Milano, magari, dove c'è Ibra: "Giocare con lui sarebbe l'ideale: ha potenza, tecnica, classe: è la punta moderna". Gli manca una spalla alla Nasri. Questo, lui, non lo dice. All'Inter, però, qualcuno, forse, lo pensa.

  Inter, l'obiettivo principale è Drogba

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina