1. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #4780332
    TORINO, 16 aprile 2008 - Manca solo l'ufficialità, ma gli indizi sono sufficienti a formare la prova: il Torino ha deciso di esonerare Walter Novellino e Gianni De Biasi è pronto al ritorno (il terzo) sulla panchina granata.
    UMORI GRANATA - All’esonero pensava da mesi. Ma Urbano Cairo l’ha deciso soltanto dopo la sconfitta di domenica a Genova (3-0) e la contestazione della tifoseria. I granata hanno incassato i fischi a Marassi, poi anche il blocco del pullman sull’autostrada (al casello) e quindi atti di vandalismo su alcune auto. Si era rotto qualcosa, e il presidente si è mosso. Lunedì ha contattato Gianni De Biasi, il tecnico che lui per due volte aveva mandato via, ma anche l’allenatore che la tifoseria granata preferisce. A lui sono legate la promozione di due stagioni fa e la salvezza in quella scorsa. Quando ancora una volta fu richiamato – però tra gennaio e febbraio – per rimettere insieme i cocci della gestione Zaccheroni. Lunedì il contatto, poi Cairo ci ha pensato ancora. Ha forse voluto capire se poteva ancora rimandare. Ha provato a confermare Novellino, ma la risposta della piazza (mille tifosi ieri pomeriggio a contestare tecnico e squadra alla ripresa dell’allenamento) lo ha convinto che l’esonero fosse inevitabile.
    LA SOLITUDINE DI NOVELLINO - Nel frattempo, Walter Novellino si giocava a modo suo il pomeriggio: accettava l’incontro con alcuni ultrà ma non la discussione. Alle accuse dei tifosi ribatteva colpo su colpo, con carattere e coraggio, ribadendo sue aspetti: “il Torino è del presidente Cairo” e, soprattutto “l’allenatore sono io, decido io”. Cairo avrebbe dovuto presentarsi al centro Sisport, ma era a Milano da dove si informava presso i suoi collaboratori. Ha valutato la situazione e deciso. Nella notte è rientrato a casa ed ha ricevuto quello che a breve sarà il nuovo allenatore del Torino. Con De Biasi c’era da ricucire un rapporto difficile. Il tecnico veneto è impegnato in Spagna, con il Levante (che l’ha ingaggiato quando era ultimo in classifica nella Liga e con una situazione economicamente insostenibile: il tecnico e il suo staff non prendono lo stipendio da mesi) e deve liberarsi. Ma non solo, avrà chiesto e a questo punto ottenuto una autonomia che nelle precedenti gestioni aveva solo in parte e che, evidentemente, ha sempre finito col pagare. Chi non ricorda la polemica per l’ingaggio di Oguro, giapponese che Cairo impose e che finì per non giocare mai sia con De Biasi sia con Zaccheroni.
    MERCATO, OHIBO' - Le scelte di mercato di Cairo sono sempre state al centro delle polemiche con i suoi allenatori, e lo stesso Novellino finisce col pagarle perché la squadra granata non è stata costruita in maniera equilibrata. Ed al problema di una rosa con qualche falla si sono aggiunti infortuni in serie che dall’inizio della stagione hanno reso difficilissimo il lavoro dell’allenatore. E’ finita, quindi, non l’esonero di Novellino. Una decisione per alcuni scontata da mesi, almeno da quando il presidente granata aveva chiamato la Spagna per richiamare a Torino il preparatore di De Biasi, Paolo Artico, da sempre stretto collaboratore del tecnico veneto.
    PRESENTAZIONE - Gianni De Biasi verrà presentato oggi pomeriggio, alle 15. Facile immaginare che abbia firmato un contratto per una stagione con opzione su quella successiva (oppure almeno per due anni, magari con un progetto che parli ora di salvezza e poi di rilancio). Poi il Torino si allenerà a porte aperte, come recita il sito Internet del club granata. Una scelta del presidente che ora, a pochi giorni dalla partita contro l’Inter, cerca di stemperare la tensione: la squadra ha 4 punti di vantaggio sulla zona retrocessione, tanti quanti ne ha l’Inter sulla Roma, però è in una situazione difficilissima che una sconfitta con la capolista (a sette giorni dalla sfida alla Roma) complicherebbe ulteriormente. Anche per questo non mancava chi pensava che De Biasi non avrebbe mai firmato anche per evitare una partenza così difficile, quasi scontata, in casa dei campioni d’Italia. Invece è andata diversamente.
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  2. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4780333
    Se così fosse candiderei Zamparini e Cairo al ruolo di protagonisti in "Saranno pagliacci".:cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  3. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #4780334
    Originally posted by GLOBO
    Se così fosse candiderei Zamparini e Cairo al ruolo di protagonisti in "Saranno pagliacci".:cool:

    Mi dispiace davvero per i nostri cuginetti, ma secondo me la colpa non è sua. Pensiamo a Rosina, perchè Novellino lo teneva in panca? Perchè è un egoista, parte palla al piede da solo, non la passa e poi o tira o la perde... Secondo voi cosa farebbe un allenatore? Poi si crede di essere un campione da Milan senza sapere che se andasse al Milan farebbe un bel po' di panca anche lui....
    Comunque tra Zamparini e Cairo il più pagliaccio è di certo Zamparini....
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  4. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4780335
    Originally posted by beppojosef
    Comunque tra Zamparini e Cairo il più pagliaccio è di certo Zamparini....


    Certo.:approved:

    Però cambiare l'allenatore ora a che serve?Non sempre succede come a Cagliari (ha avuto più tempo ma la situazione era pressocchè disperata).
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  5. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #4780337
    Originally posted by GLOBO
    Certo.:approved:

    Però cambiare l'allenatore ora a che serve?Non sempre succede come a Cagliari (ha avuto più tempo ma la situazione era pressocchè disperata).

    Io ho una teoria che poi andrò a verificare presso i nostri cugini:
    secondo me è stato pressato dai tifosi.
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  6.     Mi trovi su: Homepage #4780338
    Originally posted by massituo
    così impara, stava rovinando il torino


    Sono d'accordo con te, ma cambiare a 5 giornate dal termine non sò quanto sia azzeccata come mossa. Vedremo :yy:
    [size=1][i]"Ci sono vari strumenti meccanici che aumentano l'eccitazione sessuale, specialmente nelle donne. Tra i più importanti sicuramente c'è la Mercedes-Benz 380SL." (Lynn Lavner)

    "La differenza tra un genio e uno stupido è che il genio ha de
  7. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #4780339
    UFFICIALE: Torino, ecco De Biasi

    Gianni De Biasi è il nuovo allenatore del Torino: esonerato, dunque, Walter Novellino. La decisione è stata presa in nottata dal presidente Urbano Cairo, che terrà una conferenza stampa alle ore 15.
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  8. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4780340
    Originally posted by beppojosef
    Io ho una teoria che poi andrò a verificare presso i nostri cugini:
    secondo me è stato pressato dai tifosi.


    ok.:approved:


    p.s che l'effetto nuovo allenatore si riversi sul biscione nerazzurro?:confused: :cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  9. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4780342
    Originally posted by digital_boy84
    tutte le squadre cambiano allenatore prima di giocare con l'inter :mumble:


    Paura eh?:cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  10.     Mi trovi su: Homepage #4780344
    Originally posted by RECO
    adesso sono costretto a tifare contro il toro
    il rpimo amore non si scorda mai :asd: :asd:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te

  Torino: via Novellino, torna in panca De Biasi

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina