1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4797259
    FRANCESCO TOTTI PREMIATO CON IL PALLONE D’ARGENTO Registrati a questo canale RSS PDF Stampa E-mail

    Domenica 11 maggio, allo stadio Olimpico di Roma, prima dell’inizio della partita, Francesco Totti verrà premiato con il “pallone d’argento”, Trofeo istituito dall’Associazione Culturale GIAIME FIUMANO’, che viene assegnato dall’USSI.

    Il Premio, alla sua nona edizione, vuole ricordare Jaime Fiumanò, un giovane artista appassionato di calcio, scomparso prematuramente per un cancro a soli 24 anni, nel 1998. Viene attribuito al calciatore che durante la stagione calcistica, oltre ad avere dimostrato correttezza sportiva, si sia impegnato con generosi interventi verso i più deboli.

    Caterina Fiumanò, mamma di Jaime e presidente dell’Associazione, unitamente al Pallone d’argento dona all’AIRC (Associazione Italiana del la Ricerca sul Cancro) una borsa di studio triennale per la ricerca sui tumori giovanili.

    La motivazione del Premio di quest’anno, formulata dall’USSI, è la seguente: “E’ il calciatore che ha collezionato più presenze in serie A con la maglia della Roma, superando il record di Giacomo Losi. E’ il giocatore in attività che ha segnato più gol in serie A, nonché il calciatore della Roma che ha segnato più gol nella storia della Società. A questi record agonistici straordinari si aggiungono il costante e forte impegno di Totti nel campo delle iniziative umanitarie e di solidarietà e la sua attenzione verso i problemi dei deboli, degli anziani e dei bambini. Francesco Totti, un campione in campo e nella vita”.

    L’Albo d’oro dei premiati , sempre decisi dall’USSI:

    Paolo Negro (Lazio) 1999/2000
    Damiano Tommasi (Roma) 2000/2001
    Javier Zanetti (Inter) 2001/2002
    Ciro Ferrara (Juventus) 2002/2003
    Andrij Shevchenko (Milan) 2003/2004
    Gianfranco Zola (Cagliari) 2004/2005
    Luca Toni (Fiorentina) 2005/2006
    Ricardo Kaka (Milan) 2006/2007

    ricordiamo che la sportività si misura in:
    gomitate 10 punti
    pugni 5 punti
    cazzotti a manninger 20 punti a pugno
    mandare affa l'arbitro 30 punti
  2. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #4797260
    Guarda che tutto quello che hai detto è un'invenzione dei comunisti.

    Francesco Totti santo subito! :cool:
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.

  Vincitore morale del pallone d'oro

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina