1.     Mi trovi su: Homepage #4798412
    L'anno prossimo scudetto e Champions Gallas: «Eliminiamo l'Italia»

    FIRENZE, 25 maggio - «L'anno prossimo vorrei lottare da protagonista per lo scudetto e la Champions League». Giorgio Chiellini gongola felice di far parte del gruppo per Euro 2008, ma senza dimenticare sotto la maglia azzurra il suo cuore bianconero. E così, da Coverciano, segue con grande attenzione la campagna-acquisti della Juventus: «Finalmente sta arrivando Amauri - ha sospirato Chiellini - È un grande giocatore, troverà una bella accoglienza e sono convinto che potrà darci tanto».

    OBIETTIVI DI PRESTIGIO - D'altronde, fa capire, gli obiettivi della Juve per la prossima stagione, dopo il terzo posto di quest'anno, saranno sicuramente diversi, più consoni al prestigio e alla tradizione del club bianconero: «Non firmerei per arrivare secondo in campionato e in Champions, solo la vittoria ti ripaga di tutto, io vorrei vincere almeno una delle due competizioni - ha ribadito il difensore - Dalla prossima stagione l'Inter non avrà solo la Roma a contenderle lo scudetto, ma pure la Juve e, penso, il Milan che vorrà tornare ad alti livelli». Una Juve che può contare su un Alessandro Del Piero in strepitosa condizione tanto da aver conquistato, a 33 anni, il titolo di capocannoniere: «Alex ha lavorato sodo per essere qui, anche contro le critiche, ci ha creduto e ce l'ha fatta. Ha dato il massimo come tutti noi. Peccato solo manchi Iaquinta» ha sottolineato Chiellini che, invece, non sembra troppo dispiaciuto del fatto che non potrà sfidare David Trezeguet: «Tra i possibili rivali a Euro 2008 temo in particolare Cristiano Ronaldo, oggi immarcabile, e Zlatan Ibrahimovic, ma per fortuna dell'Italia non ci sarà David. Credo se l'aspettasse questa esclusione non essendo in buoni rapporti con Raymond Domenech».

    SPERANZA SODDISFATTA - Il giovane difensore, invece, in una chiamata di Roberto Donadoni ha sempre sperato pur ritenendo Gianluigi Buffon l'unico intoccabile di questa nazionale: «Ma finché non è arrivata stavo in ansia, ora provo una grande gioia, ho inseguito questo obiettivo fin dall'inizio e alla fine penso di averlo meritato, è stata un'annata ricca di soddisfazioni, Ranieri mi ha dato fiducia. E adesso non intendo fermarmi, il sogno è avere uno spazio sempre più importante nella Juve e in Nazionale». Non solo: avendo già vinto un Campionato Europeo (con l'Under 19: in squadra c'era pure Aquilani) Chiellini spera anche di rivelarsi un portafortuna per questa nuova avventura azzurra: «Mi auguro sia davvero così - ha sorriso - Di certo io e miei compagni faremo di tutto per vincere questi Europei, in fondo l'Italia si presenta da campione del mondo, perché non dovrebbe provarci?».

    ----------------------------------------------------------------

    Ecco il momento in cui Chiellini spiega a Del Piero gli obiettivi per la prossima stagione.....e Cannavaro se la ride :asd:
  2.     Mi trovi su: Homepage #4798413
    Originally posted by Pezzotto
    L'anno prossimo scudetto e Champions Gallas: «Eliminiamo l'Italia»

    FIRENZE, 25 maggio - «L'anno prossimo vorrei lottare da protagonista per lo scudetto e la Champions League». Giorgio Chiellini gongola felice di far parte del gruppo per Euro 2008, ma senza dimenticare sotto la maglia azzurra il suo cuore bianconero. E così, da Coverciano, segue con grande attenzione la campagna-acquisti della Juventus: «Finalmente sta arrivando Amauri - ha sospirato Chiellini - È un grande giocatore, troverà una bella accoglienza e sono convinto che potrà darci tanto».

    OBIETTIVI DI PRESTIGIO - D'altronde, fa capire, gli obiettivi della Juve per la prossima stagione, dopo il terzo posto di quest'anno, saranno sicuramente diversi, più consoni al prestigio e alla tradizione del club bianconero: «Non firmerei per arrivare secondo in campionato e in Champions, solo la vittoria ti ripaga di tutto, io vorrei vincere almeno una delle due competizioni - ha ribadito il difensore - Dalla prossima stagione l'Inter non avrà solo la Roma a contenderle lo scudetto, ma pure la Juve e, penso, il Milan che vorrà tornare ad alti livelli». Una Juve che può contare su un Alessandro Del Piero in strepitosa condizione tanto da aver conquistato, a 33 anni, il titolo di capocannoniere: «Alex ha lavorato sodo per essere qui, anche contro le critiche, ci ha creduto e ce l'ha fatta. Ha dato il massimo come tutti noi. Peccato solo manchi Iaquinta» ha sottolineato Chiellini che, invece, non sembra troppo dispiaciuto del fatto che non potrà sfidare David Trezeguet: «Tra i possibili rivali a Euro 2008 temo in particolare Cristiano Ronaldo, oggi immarcabile, e Zlatan Ibrahimovic, ma per fortuna dell'Italia non ci sarà David. Credo se l'aspettasse questa esclusione non essendo in buoni rapporti con Raymond Domenech».

    SPERANZA SODDISFATTA - Il giovane difensore, invece, in una chiamata di Roberto Donadoni ha sempre sperato pur ritenendo Gianluigi Buffon l'unico intoccabile di questa nazionale: «Ma finché non è arrivata stavo in ansia, ora provo una grande gioia, ho inseguito questo obiettivo fin dall'inizio e alla fine penso di averlo meritato, è stata un'annata ricca di soddisfazioni, Ranieri mi ha dato fiducia. E adesso non intendo fermarmi, il sogno è avere uno spazio sempre più importante nella Juve e in Nazionale». Non solo: avendo già vinto un Campionato Europeo (con l'Under 19: in squadra c'era pure Aquilani) Chiellini spera anche di rivelarsi un portafortuna per questa nuova avventura azzurra: «Mi auguro sia davvero così - ha sorriso - Di certo io e miei compagni faremo di tutto per vincere questi Europei, in fondo l'Italia si presenta da campione del mondo, perché non dovrebbe provarci?».

    ----------------------------------------------------------------

    Ecco il momento in cui Chiellini spiega a Del Piero gli obiettivi per la prossima stagione.....e Cannavaro se la ride :asd:



    Ammazzati :cool:
  3.     Mi trovi su: Homepage #4798414
    Originally posted by Pezzotto
    L'anno prossimo scudetto e Champions Gallas: «Eliminiamo l'Italia»

    FIRENZE, 25 maggio - «L'anno prossimo vorrei lottare da protagonista per lo scudetto e la Champions League». Giorgio Chiellini gongola felice di far parte del gruppo per Euro 2008, ma senza dimenticare sotto la maglia azzurra il suo cuore bianconero. E così, da Coverciano, segue con grande attenzione la campagna-acquisti della Juventus: «Finalmente sta arrivando Amauri - ha sospirato Chiellini - È un grande giocatore, troverà una bella accoglienza e sono convinto che potrà darci tanto».

    OBIETTIVI DI PRESTIGIO - D'altronde, fa capire, gli obiettivi della Juve per la prossima stagione, dopo il terzo posto di quest'anno, saranno sicuramente diversi, più consoni al prestigio e alla tradizione del club bianconero: «Non firmerei per arrivare secondo in campionato e in Champions, solo la vittoria ti ripaga di tutto, io vorrei vincere almeno una delle due competizioni - ha ribadito il difensore - Dalla prossima stagione l'Inter non avrà solo la Roma a contenderle lo scudetto, ma pure la Juve e, penso, il Milan che vorrà tornare ad alti livelli». Una Juve che può contare su un Alessandro Del Piero in strepitosa condizione tanto da aver conquistato, a 33 anni, il titolo di capocannoniere: «Alex ha lavorato sodo per essere qui, anche contro le critiche, ci ha creduto e ce l'ha fatta. Ha dato il massimo come tutti noi. Peccato solo manchi Iaquinta» ha sottolineato Chiellini che, invece, non sembra troppo dispiaciuto del fatto che non potrà sfidare David Trezeguet: «Tra i possibili rivali a Euro 2008 temo in particolare Cristiano Ronaldo, oggi immarcabile, e Zlatan Ibrahimovic, ma per fortuna dell'Italia non ci sarà David. Credo se l'aspettasse questa esclusione non essendo in buoni rapporti con Raymond Domenech».

    SPERANZA SODDISFATTA - Il giovane difensore, invece, in una chiamata di Roberto Donadoni ha sempre sperato pur ritenendo Gianluigi Buffon l'unico intoccabile di questa nazionale: «Ma finché non è arrivata stavo in ansia, ora provo una grande gioia, ho inseguito questo obiettivo fin dall'inizio e alla fine penso di averlo meritato, è stata un'annata ricca di soddisfazioni, Ranieri mi ha dato fiducia. E adesso non intendo fermarmi, il sogno è avere uno spazio sempre più importante nella Juve e in Nazionale». Non solo: avendo già vinto un Campionato Europeo (con l'Under 19: in squadra c'era pure Aquilani) Chiellini spera anche di rivelarsi un portafortuna per questa nuova avventura azzurra: «Mi auguro sia davvero così - ha sorriso - Di certo io e miei compagni faremo di tutto per vincere questi Europei, in fondo l'Italia si presenta da campione del mondo, perché non dovrebbe provarci?».


    Sgrat sgrat :cool:

  Chiellini: «Juve, vinciamo tutto»

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina