1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4798656
    Il tecnico nerazzurro a colloquio dal presidente dell'Inter. Poco prima il procuratore dell'allenatore, De Giorgis, aveva detto: "Roberto è tranquillo"

    MILANO, 27 maggio 2008 - Il tanto atteso incontro Mancini-Moratti è finalmente in corso. L'allenatore marchigiano si è recato dal presidente dell'Inter alle 17 per parlare del futuro della panchina nerazzurra. In precedenza Giorgio De Giorgis, procuratore e amico del tecnico, intervistato da "Studio Sport", aveva detto: "Roberto non è nè preoccupato nè ansioso. Non vedo perchè debba preoccuparsi. Lui e Moratti possono vedersi in qualsiasi momento".

    MOURINHO - Nel frattempo il quotidiano portoghese "Diario de Noticias" fa sapere che Mourinho sta prendendo lezioni private di italiano da cinque mesi. Secondo il giornale il tecnico portoghese vuole presentarsi al meglio a stampa, giocatori e tifosi ed evitare di ripetere le gaffe linguistiche sui cui tanto ironizzarono i tabloid inglesi quando arrivò al Chelsea.
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4798657
    Inter, già finito il colloquio Mancini-Moratti

    E' durato circa venti minuti l'incontro tra Massimo Moratti e Roberto Mancini. L'allenatore ha lasciato la residenza di rappresentanza del presidente dell' Inter, in via Serbelloni, a bordo di un'auto diversa da quella con cui era arrivato, senza fare alcuna dichiarazione.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4798658
    be secondo me Moratti sbaglia nuovamente in questa sua gestione dell'inter.

    Mancini non doveva essere mandato via, negli ultimi anni ha vinto tutto quello che c'era da vincere in ITALIA come mai nessun altro allenatore recente abbia fatto, in più ha saputo gestire tante teste calde.

    Secondo me sbagliamo.:cry:
    [url=http://userbarmaker.com/][/url]
    [url=http://userbarmaker.com/][img]http://img100.imageshack.us/img100/
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4798659
    Originally posted by Popov
    be secondo me Moratti sbaglia nuovamente in questa sua gestione dell'inter.

    Mancini non doveva essere mandato via, negli ultimi anni ha vinto tutto quello che c'era da vincere in ITALIA come mai nessun altro allenatore recente abbia fatto, in più ha saputo gestire tante teste calde.

    Secondo me sbagliamo.:cry:
    vabè mettiamoci d'accordo...prima tutti lo odiano.....poi nessuno lo vuol mandare via :asd:

    io spero se ne vada......
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4798661
    Originally posted by Popov
    be secondo me Moratti sbaglia nuovamente in questa sua gestione dell'inter.

    Mancini non doveva essere mandato via, negli ultimi anni ha vinto tutto quello che c'era da vincere in ITALIA come mai nessun altro allenatore recente abbia fatto, in più ha saputo gestire tante teste calde.

    Secondo me sbagliamo.:cry:
    capirai, avevi degli avversari fortissimi:asd: ora scusa ho una partita di calcetto con dei bambini di 8 anni:cool:
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4798665
    Inter-Mancini, la storia è finita

    Moratti in un colloquio durato 25 minuti ha comunicato al tecnico jesino il divorzio. Nelle prossime ore l'ufficializzazione del'arrivo di Josè Mario Mourinho

    Roberto Mancini non è più l'allenatore dell'Inter. Il tecnico di Jesi ha concluso il suo rapporto di collaborazione con i nerazzurri nel tardo pomeriggio di oggi al termine di un incontro lampo con il presidente, Massimo Moratti.

    E' durato poco più di venti minuti l'ultimo confronto fra i due che, negli uffici del massimo dirigente dei nerazzurri in Via Serbelloni, avrebbero "di comune accordo" preso questa decisione.

    Mancini, scuro in volto e senza rilasciare alcuna dichiarazione, ha lasciato l'ufficio del presidente su una macchina diversa da quella con cui è arrivato. L'ormai ex allenatore nerazzurro lascia quindi l'Inter dopo aver conquistato con la Benamata ben sette trofei (3 volte, consecutivamente, il campionato, 2 la Coppa Italia e ottenendo il bis anche nella Supercoppa Italiana).

    La notizia era nell'aria, e anche se ancora non si ha l'ufficialità, ormai la separazione è cosa fatta. D'altronde, la "sparata" di Mancini dopo l'eliminazione dalla Champions League per mano del Liverpool aveva scosso (irrimediabilmente) l'ambiente interista.

    Sarebbe stato proprio in seguito all'uscita del Mancio in sala stampa al termine della partita con i Reds che Moratti avrebbe iniziato a guardarsi intorno, inquadrando in Mourinho (cha da cinque mesi studia l'italiano, ndr) l'allenatore del nuovo corso.

    Bisognava solo dirlo al diretto interessato. Il modo con cui Mancini ha lasciato gli uffici di Moratti non lascia dubbi: il presidente dell'Inter è stato piuttosto esplicito nell'argomentare il discorso.
  7.     Mi trovi su: Homepage #4798666
    Originally posted by lucafiQo
    [B]Inter-Mancini, la storia è finita

    Moratti in un colloquio durato 25 minuti ha comunicato al tecnico jesino il divorzio. Nelle prossime ore l'ufficializzazione del'arrivo di Josè Mario Mourinho

    Roberto Mancini non è più l'allenatore dell'Inter. Il tecnico di Jesi ha concluso il suo rapporto di collaborazione con i nerazzurri nel tardo pomeriggio di oggi al termine di un incontro lampo con il presidente, Massimo Moratti.

    E' durato poco più di venti minuti l'ultimo confronto fra i due che, negli uffici del massimo dirigente dei nerazzurri in Via Serbelloni, avrebbero "di comune accordo" preso questa decisione.

    Mancini, scuro in volto e senza rilasciare alcuna dichiarazione, ha lasciato l'ufficio del presidente su una macchina diversa da quella con cui è arrivato. L'ormai ex allenatore nerazzurro lascia quindi l'Inter dopo aver conquistato con la Benamata ben sette trofei (3 volte, consecutivamente, il campionato, 2 la Coppa Italia e ottenendo il bis anche nella Supercoppa Italiana).

    La notizia era nell'aria, e anche se ancora non si ha l'ufficialità, ormai la separazione è cosa fatta. D'altronde, la "sparata" di Mancini dopo l'eliminazione dalla Champions League per mano del Liverpool aveva scosso (irrimediabilmente) l'ambiente interista.

    Sarebbe stato proprio in seguito all'uscita del Mancio in sala stampa al termine della partita con i Reds che Moratti avrebbe iniziato a guardarsi intorno, inquadrando in Mourinho (cha da cinque mesi studia l'italiano, ndr) l'allenatore del nuovo corso.

    Bisognava solo dirlo al diretto interessato. Il modo con cui Mancini ha lasciato gli uffici di Moratti non lascia dubbi: il presidente dell'Inter è stato piuttosto esplicito nell'argomentare il discorso. [/B]


    Glielo avete detto a Josè Mario che qua non siamo in Inghilterra........che dal Lunedi alla Domenica i giornalisti gli scasseranno i maroni..........se ne vedranno delle belle :asd: :asd:
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4798667
    Venticinque minuti di colloquio per dirsi addio: Moratti ha incontrato Mancini e l'ha licenziato!

    E' pronto Josè Mourinho.

    S'è tenuto l'atteso incontro tra Massimo Moratti e Roberto Mancini per discutere del futuro del tecnico sulla panchina dell'Inter. Appena venticinque minuti per un congedo clamoroso: il presidente nerazzurro avrebbe infatti comunicato l'esonero all'allenatore degli ultimi tre scudetti interisti.

    Un addio consumato in un clima di tensione. Secondo le prime indiscrezioni trapelate il Mancio non sarebbe disposto a negoziare una buonauscita con Moratti, che a questo punto dovrà corrispondere al tecnico i 24 milioni di stipendio previsti fino allla scadenza del contratto, fissata nel 2012.

    E' dunque sempre più vicino l'arrivo di Josè Mourinho in Italia. Secondo quanto riferito dalla redazione sportiva di Mediaset, Branca sarebbe già volato in Portogallo per definire gli ultimi dettagli con l'ex manager del Chelsea. Una nuova era sta per iniziare all'Inter...



    quello che temevo! ma se trova un'altra squadra non deve rinunciare al vecchio stipendio? o sta 4 anni fermo!?!?
  9. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #4798668
    Manicini è veramente una persona troppo antipatica e secondo me l'Inter avrebbe vinto anche con Massituo in panchina tanti i campioni che la squadra aveva in Rosa. Fermo presente che se Zlatan (Ibra) era in forma, allora l'Inter vinceva, e viceversa la squadra pativa, fermo presente questo, devo dire che Moratti ha avuto un gran coraggio a cambiare, e secondo me l'ha fatto per queste ragioni:

    - E' più difficile rivincere lo scudetto che vincerlo, perchè la squadra tende a perdere motivazioni e l'arrivo di una persona come Mourinho potrebbe assicurare un'iniezione di motivazioni.

    - Mancini era talmente antipatico a tutti che si pèermetteva fin di andare contro la dirigenza, cosa che penso qualunque dirigente odierebbe. Facesse le stesse cose nel Palermo, Zamparini lo fucilerebbe...
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  10.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4798669
    Originally posted by beppojosef
    Manicini è veramente una persona troppo antipatica e secondo me l'Inter avrebbe vinto anche con Massituo in panchina tanti i campioni che la squadra aveva in Rosa. Fermo presente che se Zlatan (Ibra) era in forma, allora l'Inter vinceva, e viceversa la squadra pativa, fermo presente questo, devo dire che Moratti ha avuto un gran coraggio a cambiare, e secondo me l'ha fatto per queste ragioni:

    - E' più difficile rivincere lo scudetto che vincerlo, perchè la squadra tende a perdere motivazioni e l'arrivo di una persona come Mourinho potrebbe assicurare un'iniezione di motivazioni.

    - Mancini era talmente antipatico a tutti che si pèermetteva fin di andare contro la dirigenza, cosa che penso qualunque dirigente odierebbe. Facesse le stesse cose nel Palermo, Zamparini lo fucilerebbe...
    non che mourinho sia un simpaticone! :asd:

    io avrei preferito Prandelli o Benitez

  Mancini-Moratti, l'incontro

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina