1.     Mi trovi su: Homepage #4799769
    Prime scelte: Deco, Lampard, Eto'o. Poi Essien. "Ma non sarà facile"

    "Posso solo dirvi che so perfettamente quali sono i giocatori che abbiamo pensato per l'Inter, però è anche vero che c'è un mercato particolare, i grandi giocatori non sono tantissimi e spesso sono anche difficili da strappare, anche perché nelle squadre in cui giocano sono molto ben voluti, stanno bene e contribuiscono alle loro vittorie".

    Così il direttore dell'area tecnica dell'Inter, Marco Branca, ha commentato le future mosse di mercato del club nerazzurro.

    I nomi? In cima ai desideri di Mourinho due centrocampisti, che andranno ad affiancare il nucleo storico composto da Zanetti, Cambiasso, Vieira (con la speranza che guarisca dai continui acciacchi), Dacourt e poi Figo, Maniche e Pelé che resteranno. Da definire la posizione di Stankovic e Jimenez, appena riscattato; così come quelle di Solari e Cesar. I nomi principali sono quelli di Deco (Barcellona, costa una dozzina di milioni), e Lampard, attorno al quale Mourinho sta procedendo, e il costo in tal caso è rilevante, attorno ai 25 milioni, ma non è affatto scontato che Lampard lascia il Chelsea. Essien è un discorso a parte: la scelta che lo riguarda dipende da come sarà definito il problema-Vieira.

    "E' un lavoro che dovrò fare, che dovremo fare tutti insieme. Noi all'Inter, negli ultimi anni, come sempre, facciamo un lavoro d'equipe, che parte dal nostro presidente, per cui non ci sono degli scontri particolari, non ci sono delle visioni diverse".

    "E' chiaro che c'è una certa lista - ha aggiunto Branca -, perché ci sono degli obiettivi che possono essere più o meno difficili e altri che possono essere più facili. C'è una lista che è prioritaria e come sempre faremo il possibile, ma senza farci prendere dall'ansia di essere quelli più bravi, perché dobbiamo tenere d'occhio quelli che sono certi costi che sono più alti che negli altri mondi di calcio, qui in Italia, per i noti motivi. Il tutto viene fatto con assoluta concentrazione e con assoluta disponibilità, sia da parte nostra ma, soprattutto, anche dell'allenatore".

    Per quel che riguarda la difesa, Mourinho non chiede rinforzi. In attacco il nome di Eto'o è associato alle prospettive di Adriano e di Crespo: neile prossime ore il tecnico incontrerà i giocatori argentini e brasiliani e si farà un'idea più compiuta siull'Imperatore. Per Crespo, felice di restare con Mourinho, occorre valutare il dato tecnico, ovvero se lui intende davvero rimanere col rischio di giocare poco. Sull'argomento-Balotelli, dipende dalla gestione da parte della società sul tema del contratto da fare al giovane attaccante.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4799770
    Chivu, l'agente gioca al rialzo

    Becali prima lancia il sasso poi smorza i toni: "Comunque all'Inter sta benissimo"

    "Se il Barcellona offrisse 20 milioni se ne potrebbe parlare". Così l'agente di Cristian Chivu, Giovanni Becali, apre le porte a una possibile trasferimento del difensore romeno. Anche se - corregge poi il tiro - nel futuro del suo assistito per ora c'è solo il nerazzurro.

    Anche grazie all'arrivo sulla panchina dell'Inter di Mourinho: "Chivu è un giocatore che al portoghese, mio amico, piace molto. Per questo al momento dico che l'Inter non credo se ne voglia privare. Ma è altrettanto vero che nel calcio vige la regola del mai dire mai. Se arrivasse dal Barcellona una proposta da 20 milioni per Cristian magari se ne potrebbe parlare. Ma oggi non vedo per Chivu nulla se non l'Inter".

    "D'altronde - aggiunge Becali - è reduce da un campionato positivo, giocato spesso in condizioni fisiche non ottimali. Sono molto amico dei dirigenti del Barcellona. Pochi giorni fa si è giocata una partita di beneficenza alla quale partecipava anche Guardiola, ma non abbiamo parlato di Chivu". Più che vestire il blaugrana, forse, il vero desiderio di Chivu è ottenere un ritocco contrattuale...
  3.     Mi trovi su: Homepage #4799772
    Originally posted by lucafiQo
    Maniche resta? :rolleyes:
    Partono in sei o sette dell'inter. I sicuri partenti sono:

    Cesar, Solari, Dacourt e Maniche.

    Probabili: Burdisso, Stankovic e uno fra Adriano, Crespo o Suazo.

    Questi son i canditati partenti...
    Vincitore della coppa Uefa Superleague Apertura 2010/11 e Supercoppa Superleague Apertura 2010/11
    Vincitore della coppa Superlega Clausura 2013/14

    Raccolta delle Zandetta di SuperLega
  4. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4799782
    Originally posted by Zande85
    Partono in sei o sette dell'inter. I sicuri partenti sono:



    Probabili: Burdisso


    Messico 1-Argentina 4.Primo gol realizzato da Burdisso

    http://www.tvgolo.com/football.php?subaction=showfull&id=1212645568&archive=&start_from=&ucat=49&

    Il portiere del Messico risolverebbe i problemi del Milan.:cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  5.     Mi trovi su: Homepage #4799783
    Moratti: "Nessuna lista da Mourinho"

    Negli scorsi giorni i quotidiani e i media si sono scatenati ad indovinare i nomi dei giocatori inseriti nella famigerata lista di Josè Mourinho.

    Il patron dell'Inter Massimo Moratti ci tiene a precisare che non esistono alcune direttive di mercato dettate dal tecnico lusitano: "Ha solo chiesto quello che secondo lui può essere un valore importante per la squadra. Abbiamo degli obiettivi limitati e precisi e comunque è convinto della bontà del gruppo che già abbiamo".

    Branca è in Spagna a parlare con i dirigenti del Real Madrid: "Non vuol dire nulla, come al solito noi andiamo in giro per il mondo e poi ultimamente ho letto tante cose che non corrispondono alla realtà".

    Moratti due nomi però li fa: "Aquilani? E' un giocatore che interessa a tutti. Adriano? Sì, lui tornerà".

  Branca: "So già chi comprare"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina