1. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4802612
    http://www.gazzetta.it/Calcio/Calciomercato/Primo_Piano/2008/06_Giugno/11/cronaldo.shtml


    :rolleyes:


    Ma voglio dire, perchè non si ammette UFFICIALMENTE che i contratti nel calcio sono solo un vincolo "formale" che esistono perchè devono esistere, ma che in realtà non servono proprio a niente ?
    Voglio dire, se uno firma un contratto per "SOLI" otto milioni di euro all anno e poi dopo dodici mesi "o mi date un aumento o ME NE VADO".............. ma dove si vuole andare ?
    Insomma, è palese che le società non contano più niente, i contratti sono solo pezzi di carta e i giocatori (e i loro procuratori) hanno carta bianca in tutto e per tutto.
    Tanto vale non dirlo nemmeno più quando un calciatore rinnova un contratto, tanto per quello che conta....

    Ma ci vuole tanto a determinare delle regole chiare e rigide che disciplinino la materia ?
    1) chi firma un contratto lo deve rispettare fino a scadenza
    2) le società che contattano direttamente un calciatore sotto contratto senza passare dalla società di appartenenza, saranno punite economicamente e con penalizzazioni nel proprio campionato

    etc... etc... etc...

    Altrimenti, se non riesce a tenere Ronaldo uno dei Club più ricchi e titolari del mondo, non ci si può meravigliare se la Fiorentina ha difficoltà a tenere uno come Mutu... :rolleyes:
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4802613
    precisazione: il club più ricco:cool:
    precisazione2: i più titolati siamo noi:cool: così, sai che devo metterlo in ogni post:cool:

    in ogni modo concordo. Oggi mentre pisciavo stavo pensando alla norma fifa che permette di svincolare i giocatori dopo tot anni in una società.
    Secondo me dovrebbero eliminare i procuratori, standardizzare i costi per ogni paese e mettere un tetto massimo d'ingaggio + eventuali premi vittorie o a punti
  3. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4802614
    Originally posted by massituo
    precisazione: il club più ricco:cool:
    precisazione2: i più titolati siamo noi:cool: così, sai che devo metterlo in ogni post:cool:

    in ogni modo concordo. Oggi mentre pisciavo stavo pensando alla norma fifa che permette di svincolare i giocatori dopo tot anni in una società.
    Secondo me dovrebbero eliminare i procuratori, standardizzare i costi per ogni paese e mettere un tetto massimo d'ingaggio + eventuali premi vittorie o a punti



    Hai pisciato sopra la regola Fifa ? :eek:
  4.     Mi trovi su: Homepage #4802615
    sono sempre stato contrario alle proibizioni, perchè credo si trovino sempre altre scappatoie per aggirarle.
    Trovo più efficente far pagare tutti i soldi dello stipendio che mancano fino alla fine del contratto da un giocatore alla squadra, per dire. Non è una proibizione con tetti o altro, è semplicemente una forma per scoraggiare qualcuno a fare come si fa ora.

    per fare un esempio: se il giocatore XXX prende 4 milioni per 4 anni e dopo 1 vuole andarsene lui deve pagare 12 milioni alla società, perchè mancano 3 anni alla scadenza e 3x4=12.

    Ho fatto un esempio alla cieca, tanto per capirci, poi sicuramente arriverà qualcuno a farmi presente che ho detto una caxxata e allora rivedrò le mie teorie, ma per ora è l'unica che mi è venuta che potrebbe essere efficacie.
  5.     Mi trovi su: Homepage #4802616
    Originally posted by massituo

    in ogni modo concordo. Oggi mentre pisciavo stavo pensando alla norma fifa che permette di svincolare i giocatori dopo tot anni in una società.


    precisazione: se non erro .. .ma potrei errare... la tua pipì ti ha ingannato. La norma infatti non è una norma Fifa... ma è bensì dovuta ai contratti di lavoro in ambito UE. Però ripeto, non vorrei aver pisciato nel wc sbagliato. :cool:
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  6.     Mi trovi su: Homepage #4802617
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    sono sempre stato contrario alle proibizioni, perchè credo si trovino sempre altre scappatoie per aggirarle.
    Trovo più efficente far pagare tutti i soldi dello stipendio che mancano fino alla fine del contratto da un giocatore alla squadra, per dire. Non è una proibizione con tetti o altro, è semplicemente una forma per scoraggiare qualcuno a fare come si fa ora.

    per fare un esempio: se il giocatore XXX prende 4 milioni per 4 anni e dopo 1 vuole andarsene lui deve pagare 12 milioni alla società, perchè mancano 3 anni alla scadenza e 3x4=12.

    Ho fatto un esempio alla cieca, tanto per capirci, poi sicuramente arriverà qualcuno a farmi presente che ho detto una caxxata e allora rivedrò le mie teorie, ma per ora è l'unica che mi è venuta che potrebbe essere efficacie.


    Bene Balotelli prende 3 caramelle e 3 girelle motta attualmente dall'inter (non vorrei sbagliare ma dovrebbe esser più o meno quello lo stip) ... se il chelsea da all'inter 6 caramelle e 6 girelle motta a te andrebbe bene?






    Ovviamnete le 6 girelle motta te le danno sciolte... col cavolo che ti lascian la sorpresa che c'è nella scatola da 6 :cool:
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  7. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4802618
    Originally posted by MaestroZen
    precisazione: se non erro .. .ma potrei errare... la tua pipì ti ha ingannato. La norma infatti non è una norma Fifa... ma è bensì dovuta ai contratti di lavoro in ambito UE. Però ripeto, non vorrei aver pisciato nel wc sbagliato. :cool:



    Maestro scusa, ma chi te l'ha scritto, un analfainglese ? :asd:

    - BE EVERITHING YOU WANT TO BE!!!
  8.     Mi trovi su: Homepage #4802619
    Originally posted by MaestroZen
    Bene Balotelli prende 3 caramelle e 3 girelle motta attualmente dall'inter (non vorrei sbagliare ma dovrebbe esser più o meno quello lo stip) ... se il chelsea da all'inter 6 caramelle e 6 girelle motta a te andrebbe bene?[/QUOTE]

    scusa, ma non riesco a capire che relazione ha questo con quello che ho scritto. Il Chelsea pagherà Balotelli all'Inter quanto contratteranno le due società. Se è il giocatore che insiste per andarsene sa che dovrà pagare di tasca propria il resto del suo ingaggio. Anzichè guadagnarne ne perderà. Se non tocchi questo tasto mi sa che non otterrai effetti...

    [QUOTE]Originally posted by MaestroZen
    Ovviamnete le 6 girelle motta te le danno sciolte... col cavolo che ti lascian la sorpresa che c'è nella scatola da 6 :cool:


    :asd: :asd:
  9. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4802620
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    sono sempre stato contrario alle proibizioni, perchè credo si trovino sempre altre scappatoie per aggirarle.
    Trovo più efficente far pagare tutti i soldi dello stipendio che mancano fino alla fine del contratto da un giocatore alla squadra, per dire. Non è una proibizione con tetti o altro, è semplicemente una forma per scoraggiare qualcuno a fare come si fa ora.

    per fare un esempio: se il giocatore XXX prende 4 milioni per 4 anni e dopo 1 vuole andarsene lui deve pagare 12 milioni alla società, perchè mancano 3 anni alla scadenza e 3x4=12.

    Ho fatto un esempio alla cieca, tanto per capirci, poi sicuramente arriverà qualcuno a farmi presente che ho detto una caxxata e allora rivedrò le mie teorie, ma per ora è l'unica che mi è venuta che potrebbe essere efficacie.


    Sembra un bella proposta, in verità così facendo, le piccole squadre che già rinunciano ai loro talenti per qualce soldo, finirebbero per perdere cmq i talenti a qualche briciola, visti gli stipendi che si possono permettere.... :(
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  10. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4802621
    Mah, secondo me basterebbe obbligare i tesserati a rispettare il contratto sottoscritto, finirebbero i problemi.

    Se poi si presenta qualcuno che vuole acquistare il calciatore, SE LA SOCIETA' è favorevole alla cessione, insieme al calciatore interessato, si può effettuare la transazione, altrimenti nulla.


    Non mi sembra difficle... :rolleyes:
  11. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4802622
    Originally posted by massituo
    in ogni modo concordo. Oggi mentre pisciavo stavo pensando alla norma fifa che permette di svincolare i giocatori dopo tot anni in una società


    Ci fa piacere sapere che i tuoi reni fungono.:cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  12.     Mi trovi su: Homepage #4802623
    Originally posted by TonyManero
    Mah, secondo me basterebbe obbligare i tesserati a rispettare il contratto sottoscritto, finirebbero i problemi.

    Se poi si presenta qualcuno che vuole acquistare il calciatore, SE LA SOCIETA' è favorevole alla cessione, insieme al calciatore interessato, si può effettuare la transazione, altrimenti nulla.


    Non mi sembra difficle... :rolleyes:


    che è come ora.

    il punto è: forse riuscire ad obbligare un tesserato non si riuscirà mai, un metodo per fuggire lo trova sempre. Per me servirebbe capire come scoraggiare queste fughe

    altrimenti resterà tutto come ora, perchè anche ora il giocatore se ne va se la società è favorevole alla cessione, se no resta. Quanti ne abbiamo sentiti che fanno tribuna per questo? E' che non conviene a nessuno, nè alla società che o vede un campione in tribuna e perde i soldi eventuali della cessione, nè al giocatore che si fa del tempo fra i seggiolini negli spalti e perde valutazione (quindi inaggio)
  13. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4802624
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    che è come ora.

    il punto è: forse riuscire ad obbligare un tesserato non si riuscirà mai, un metodo per fuggire lo trova sempre. Per me servirebbe capire come scoraggiare queste fughe

    altrimenti resterà tutto come ora, perchè anche ora il giocatore se ne va se la società è favorevole alla cessione, se no resta. Quanti ne abbiamo sentiti che fanno tribuna per questo? E' che non conviene a nessuno, nè alla società che o vede un campione in tribuna e perde i soldi eventuali della cessione, nè al giocatore che si fa del tempo fra i seggiolini negli spalti e perde valutazione (quindi inaggio)



    :rolleyes:
  14.     Mi trovi su: Homepage #4802625
    Originally posted by TonyManero
    :rolleyes:


    perchè questa faccina? Non è così?

    Facciamo un esempio:

    Adrian Mutu prende 2 milioni di euro l'anno con la Fiorentina. Ha un contratto fino al giugno 2011, quindi altri 3 anni di contratto.
    Lo Schalke 04 parla con il procuratore del giocatore e gli offre 4 milioni di euro l'anno, se vanno da loro. Credo che la proposta della squadra tedesca sia lecita, in un qualsiasi ambiente di lavoro quando un professionista è bravo viene richiesto da diverse ditte che fanno le loro offerte.
    La Fiorentina dice ovviamente di no, perchè lei di privarsi di Mutu non ne vuol sapere.

    A questo punto la palla rimbalza nelle mani del romeno. Adrian guarda il piatto in cui mangia a Firenze, guarda il piatto in cui potrebbe mangiare in Germania. Mette in bilancia le due proposte e decide di andare allo Schalke.

    Le strade che ORA una società ha sono due:
    1) imporre al giocatore di rimanere
    2) vendere il giocatore

    1) se imponi al giocatore di rimanere lui magari si incaxxa, tiene il muso, gioca male, finisce in tribuna fino alla data di scadenza del suo contratto (ipoteticamente).
    Quando scade il contratto non rinnoverà MAI con la Viola, a meno che non sia a corto di altre soluzioni in giro per il mondo. Se avesse una offerta altrove non credo esiterebbe. Il questo caso si profila questa situazione:
    a) la Fiorentina ha pagato 2 milioni di euro 3 anni un giocatore per fargli fare tribuna
    b) la Fiorentina non prende un soldo dalla cessione di un campione come Mutu
    c) Mutu è 3 anni che non gioca ed è tanto se si ricorda come è fatto un campo di calcio

    2) se la Fiorentina invece vende il giocatore tenta di ottenere il massimo economicamente e si libera di un giocatore che, senza essere venduto, potrebbe fare tutta la trafila del punto 1.

    E' qua che entra il mio discorso:
    tu, giocatore, puoi liberarti dalla squadra, ma se ti mancano 3 anni a 2 milioni devi pagare 6 milioni di euro alla Fiore per liberarti. Questo è solo un esempio, oppure si può pensare alla clausula rescissoria.
    Ma non riesco a trovare un modo per impedire ad un lavoratore professionista a rescindere un contratto e cambiare datore di lavoro....
  15. Stramazzarri torna  
        Mi trovi su: Homepage #4802626
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    perchè questa faccina? Non è così?

    Facciamo un esempio:

    Adrian Mutu prende 2 milioni di euro l'anno con la Fiorentina. Ha un contratto fino al giugno 2011, quindi altri 3 anni di contratto.
    Lo Schalke 04 parla con il procuratore del giocatore e gli offre 4 milioni di euro l'anno, se vanno da loro. Credo che la proposta della squadra tedesca sia lecita, in un qualsiasi ambiente di lavoro quando un professionista è bravo viene richiesto da diverse ditte che fanno le loro offerte.
    La Fiorentina dice ovviamente di no, perchè lei di privarsi di Mutu non ne vuol sapere.

    A questo punto la palla rimbalza nelle mani del romeno. Adrian guarda il piatto in cui mangia a Firenze, guarda il piatto in cui potrebbe mangiare in Germania. Mette in bilancia le due proposte e decide di andare allo Schalke.

    Le strade che ORA una società ha sono due:
    1) imporre al giocatore di rimanere
    2) vendere il giocatore

    1) se imponi al giocatore di rimanere lui magari si incaxxa, tiene il muso, gioca male, finisce in tribuna fino alla data di scadenza del suo contratto (ipoteticamente).
    Quando scade il contratto non rinnoverà MAI con la Viola, a meno che non sia a corto di altre soluzioni in giro per il mondo. Se avesse una offerta altrove non credo esiterebbe. Il questo caso si profila questa situazione:
    a) la Fiorentina ha pagato 2 milioni di euro 3 anni un giocatore per fargli fare tribuna
    b) la Fiorentina non prende un soldo dalla cessione di un campione come Mutu
    c) Mutu è 3 anni che non gioca ed è tanto se si ricorda come è fatto un campo di calcio

    2) se la Fiorentina invece vende il giocatore tenta di ottenere il massimo economicamente e si libera di un giocatore che, senza essere venduto, potrebbe fare tutta la trafila del punto 1.

    E' qua che entra il mio discorso:
    tu, giocatore, puoi liberarti dalla squadra, ma se ti mancano 3 anni a 2 milioni devi pagare 6 milioni di euro alla Fiore per liberarti. Questo è solo un esempio, oppure si può pensare alla clausula rescissoria.
    Ma non riesco a trovare un modo per impedire ad un lavoratore professionista a rescindere un contratto e cambiare datore di lavoro....



    Si concordo, potrebbe essere una buona idea :P

  Ronaldo, incontro segreto con il preparatore del Real

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina