1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4804827
    Voglio sottoporvi un "quesito". Riguarda un mio amico...se sapete darmi risposte...grazie. Riporto il post:

    Avrei bisogno di un consiglio/aiuto su come comportarmi in merito ad una disputa con la mia assicurazione relativamente ad una polizza infortuni.

    Nell'ottobre del 2006 durante una partita di squash sono rimasto bloccato con la schiena, inizialmente pensavo ad uno stiramento/strappo muscolare (doloroso ma facilmente risolvibile): con il passare dei giorni mi sono reso conto che doveva essere qualcosa di + grosso.
    Nel frattempo avevo aperto la pratica di infortunio con la mia assicurazione (UNIPOL).
    A distanza di un paio di mesi, dopo lastre e risonanze magentiche varie, si scopre un problema alla colonna vertebrale: si presentano 2 discopatie croniche e un'ernia discale in uno di essi.
    Procedo con tutte le cure del caso fino a rimettermi + o - in sesto e ad inizio aprile di quest'anno chiudo definitivamente l'infortunio.
    Ieri, su mio sollecito il liquidatore mi dice: "ma questo non è un infortunio, è una patologia cronica e noi non ti liquadiamo un solo centesimo".
    Inutile dire che in questo anno e mezzo in assicurazione nessuno ha mai ventilato questa ipotesi visto che l'evento scatenante è stato il trauma subito durante la partita.
    A questo punto mi si presentano 2 ipotesi: l'arbitrato (non appellabile) con commissione di 3 medici legali (1 mio, 1 dell'assicurazione e uno super-partes) o addirittura andare trameite giustizia ordinaria con tempi e costi decisamente superiori.

    Naturalmente visto il comportamento assolutamente poco serio dell'assicurazione ho già in mano la lettera per disdire la polizza ma mi resta il dubbio su come proseguire visto che la cifra in ballo non è affatto piccola dal momento che la mia polizza copriva tutte le spese mediche (che già da sole non sono poche), i giorni di inabilità temporanea e anche l'eventuale invalidità permanente che anche a detta del liquidatore ci sarebbe.


    Sapete darmi consigli in merito?

    Grazie a tutti
    Fabio
  2. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4804831
    Originally posted by massituo
    in 10 anni ha avuto un solo episodio legato alla schiena, ma era un altro problema, in ogni caso il problema è nato da quell'episodio e non prima.


    Beh, se lui può dimostrare questo non c'è problema. Ha lastre o quant'altro che dimostrano che era sano prima di quell'infortunio?
  3. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4804833
    Originally posted by massituo
    eh, non credo...se uno sta bene non fa le lastre:asd:


    Per curiosità, lui si è mai fatto fare una perizia su questa patologia? Perché se prende un medico di parte e già lui gli dice che questa patologia cronica non può insorgere per un singolo caso, è fritto. Se almeno il suo medico dice che invece è normalissimo che insorga per una partita di squash, è già qualcosa.
  4. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4804834
    lo dico da ignorante...

    ma al tempo della stipula del contratto assicurativo nn doveva fare un controllo per eventuali patologie pregresse?


    se ci fosse quella sarebbe una carta che può tornare utile...credo.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4804835
    Originally posted by ScudettoWeb
    Per curiosità, lui si è mai fatto fare una perizia su questa patologia? Perché se prende un medico di parte e già lui gli dice che questa patologia cronica non può insorgere per un singolo caso, è fritto. Se almeno il suo medico dice che invece è normalissimo che insorga per una partita di squash, è già qualcosa.
    mai fatto perizie. La deve fare nei prossimi giorni
  6.     Mi trovi su: Homepage #4804836
    Le discopatie possono essere pregresse, ma come escludano che la protrusione dell'ernia possa dipendere da un trauma subito in quella partita di squash per me è un mistero. Nessuno può affermarlo.
    [font=impact]- Spikey Hair Campione Lega Champion Pigs 2004-05 - 2006-07[/font]
    [font=impact]- Real Trieste Campione Lega TW Superliga 2004-05 - Campione Coppa del Nonno 2005-06[
  7.     Mi trovi su: Homepage #4804837
    Considerando che in genere le assicurazioni non pongono spesso di queste rogne quando si tratta di pagare, vuol dire che sono abbastanza certi di quello che hanno in mano.

    Certo avere almeno un parere medico che dica che la causa scatenante di tutto questo può un incidente durante l'attività fisica, sarebbe già qualcosa...
  8.     Mi trovi su: Homepage #4804838
    parlo per esperienza personale (anche se in un contesto leggermente diverso)

    Il termine in questione è "nesso causale" e su questo si incentrerà la eventuale causa ...

    Il tuo amico deve chiedere tramite il suo avvocato una perizia da un medico legale di parte ... ci sono ottimi professionisti medici, che in pratica di lavoro fanno solo questo (io a roma ho modo di contattare il migliore su roma, ma lavora solo a roma)

    Senza la perizia di parte, digli che è inutile che fa la causa ... Tale perizia è molto costosa, (Dai 1000 ai 2000 euri, a seconda di chi te la fa e dei suoi contatti) solo che il gioco può valere la candela ... Per me è stata fondamentale ...
    <html>
    <body>
    <font color="blue" size=4 face="Mistral"><b>Io di te non mi stanco, sarò sempre al tuo fianco, sei la cosa più bella che c'è </b></font><br>

  Problema medico legale

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina