1.     Mi trovi su: Homepage #4809431
    Originally posted by massituo
    Potrebbe essere il giorno decisivo:cold:


    SBerem:D

    Sarebbe il classico acquisto berlusconiano di 'sti tempi che del Bilan...al Berlusca....non gliene frega più niente...ma dei soldi degli sponsors e dei contratti pubblicitari in giro per il mondo sì...

    Come calciatore da oltre un anno è un oggetto misterioso, con qualche chilo di pancetta in più di un anno fa'....

    Anche se tornasse ad aver voglia di giocare ed allenarsi....si pesterebbe i piedi dolci con Kakà....

    Dopo Ronaldone....altro abbaglio inutile per la piazza...e le piazze...

    (E' un mio parere....Mi auguro vivamente di non sbagliare...Vedrem:cool: )
  2. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4809432
    Originally posted by massituo
    Potrebbe essere il giorno decisivo:cold:


    Magara.:cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  3.     Mi trovi su: Homepage #4809433
    La Televisión de Catalunya, emittente molto vicina all'ambiente blaugrana, ha rivelato che Ronaldinho avrebbe detto sì al Manchester City, che già nei giorni scorsi aveva presentato al Barça un'offerta di 32 milioni di euro.
    Roberto de Assis, fratello e agente del brasiliano, starebbe già negoziando i dettagli dell'affare, che potrebbe perfezionarsi nei prossimi giorni. Il Barça ha dato al Milan 48 ore di tempo per eguagliare l'offerta dei Citizens.
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4809434
    Sport: "Domani Dinho va al City"
    Ecco la strategia catalana per ricattare il Milan. Che ha il brasiliano in tasca

    E' un ricatto vero e proprio. Messo in piedi alla perfezione, grazie agli organi di stampa amici e alla sponda del Manchester City che da mesi ha sete di Ronaldinho.

    Il Barcellona ha dato un vero e proprio ultimatum al Milan: "Se volete il brasiliano dateci più soldi, altrimenti lo spediremo in Inghilterra". Il quotidiano Sport e le tv catalane (molto vicini, per usare un eufemismo, al club di Laporta) vanno anche oltre, pompando la notizia di brutto: "Domani Dinho va al City, che offre 32 milioni di euro per averlo. A meno che...". A meno che Galliani non aumenti la propria offerta, per ora ferma a quota 15 milioni.

    Secondo Sport, Ronaldinho avrebbe già accettato la destinazione britannica. Ma non è così. Il Barça, ormai in rotta totale con la propria stella, prova a prendere per il collo i rossoneri, ben sapendo che Dinho vuole solo l'Italia. Ecco, dunque, lo scenario più probabile.

    Domani, nel giorno del raduno blaugrana, il giocatore, accompagnato dal fratello procuratore, si presenterà a Barcellona: un gesto di distensione, di buona volontà, prima dell'addio. Nel frattempo, Galliani cercherà di chiudere la trattativa intorno ai 20 milioni, sperando di potersi presentare già mercoledì a Milanello con l'acquisto dell'estate in tasca. Altrimenti attenderà qualche altro giorno. Sapendo benissimo che il tempo farà il suo gioco. E che il Barcellona, al di là dei ricatti e dei bluff, è in trappola.

    CAPITOLO SHEVA
    Meno percorribile - ma sempre possibile - la strada che porta a Sheva. Il Chelsea, che due anni fa ha pagato l'ucraino 50 milioni, non ha intenzione di regalarlo. Logico, quindi, che Abramovich opponga una certa resistenza alle offerte provenienti da Milano. Il problema del patron russo dei Blues è liberarsi di Sheva limitando al minimo i danni. L'unica soluzione, in questo senso, sembra essere quindi quella del prestito (con diritto di riscatto). Abramovich risparmierebbe l'ingaggio, che intanto l'ucraino si taglierà per avvicinarsi al Milan, ed eviterebbe una minus-valenza da crack finanziario. Per la cessione definitiva, poi, se ne parlerebbe tra un anno. Un punto intanto è chiaro: Shevchenko, come Ronaldinho, vuole solo ed esclusivamente il Milan. Per Galliani un ottimo punto di partenza.


    si si...va al city...a milano city:asd:
  5.     Mi trovi su: Homepage #4809435
    Originally posted by massituo
    Sport: "Domani Dinho va al City"
    Ecco la strategia catalana per ricattare il Milan. Che ha il brasiliano in tasca

    E' un ricatto vero e proprio. Messo in piedi alla perfezione, grazie agli organi di stampa amici e alla sponda del Manchester City che da mesi ha sete di Ronaldinho.

    Il Barcellona ha dato un vero e proprio ultimatum al Milan: "Se volete il brasiliano dateci più soldi, altrimenti lo spediremo in Inghilterra". Il quotidiano Sport e le tv catalane (molto vicini, per usare un eufemismo, al club di Laporta) vanno anche oltre, pompando la notizia di brutto: "Domani Dinho va al City, che offre 32 milioni di euro per averlo. A meno che...". A meno che Galliani non aumenti la propria offerta, per ora ferma a quota 15 milioni.

    Secondo Sport, Ronaldinho avrebbe già accettato la destinazione britannica. Ma non è così. Il Barça, ormai in rotta totale con la propria stella, prova a prendere per il collo i rossoneri, ben sapendo che Dinho vuole solo l'Italia. Ecco, dunque, lo scenario più probabile.

    Domani, nel giorno del raduno blaugrana, il giocatore, accompagnato dal fratello procuratore, si presenterà a Barcellona: un gesto di distensione, di buona volontà, prima dell'addio. Nel frattempo, Galliani cercherà di chiudere la trattativa intorno ai 20 milioni, sperando di potersi presentare già mercoledì a Milanello con l'acquisto dell'estate in tasca. Altrimenti attenderà qualche altro giorno. Sapendo benissimo che il tempo farà il suo gioco. E che il Barcellona, al di là dei ricatti e dei bluff, è in trappola.

    CAPITOLO SHEVA
    Meno percorribile - ma sempre possibile - la strada che porta a Sheva. Il Chelsea, che due anni fa ha pagato l'ucraino 50 milioni, non ha intenzione di regalarlo. Logico, quindi, che Abramovich opponga una certa resistenza alle offerte provenienti da Milano. Il problema del patron russo dei Blues è liberarsi di Sheva limitando al minimo i danni. L'unica soluzione, in questo senso, sembra essere quindi quella del prestito (con diritto di riscatto). Abramovich risparmierebbe l'ingaggio, che intanto l'ucraino si taglierà per avvicinarsi al Milan, ed eviterebbe una minus-valenza da crack finanziario. Per la cessione definitiva, poi, se ne parlerebbe tra un anno. Un punto intanto è chiaro: Shevchenko, come Ronaldinho, vuole solo ed esclusivamente il Milan. Per Galliani un ottimo punto di partenza.


    si si...va al city...a milano city:asd:
    è da pulitzer del fantamercato st'articolo, non solo hanno deciso cosa vuole ronaldinho, ma hanno pure quantificato il rilancio di galliani :D
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4809436
    Ronaldinho: Galliani è partito

    Adriano Galliani è partito dallo scalo milanese di Linate per andare a concludere l'operazione Ronaldinho a Barcellona: l'amministratore delegato sarà dunque per ora di pranzo nella città catalana. Pochi minuti fa era arrivata invece la conferma che Ronaldinho non si è presentato alle visite mediche per il raduno della squadra, allenata per il primo giorno da Pep Guardiola.

    :D
  7.     Mi trovi su: Homepage #4809437
    Ronaldinho al Milan mercoledì
    Il brasiliano con Sheva al raduno?

    L'obiettivo, in casa Milan, è presentarsi al raduno con due grandi colpi di mercato. Per questo nelle prossime 48 ore, i rossoneri stringeranno i tempi con Barcellona e Chelsea nella speranza di chiudere gli affari Ronaldinho e Shevchenko e cominciare la nuova stagione con la rosa già al completo. Secondo i quotidiani spagnoli, per il brasiliano si chiuderà a giorni. Più complicato il discorso relativo all'ucraino.

    FATTA PER RONALDINHO
    Ma andiamo con ordine, Ronaldinho dunque. Il fuoriclasse brasiliano non si presenterà lunedì al raduno del Barcellona, sancendo, di fatto, la rottura ufficiale con il club. A scatenare la bufera è stato il rifiuto dei blaugrana di concedere a Dinho il permesso per partecipare ai Giochi di Pechino. In realtà si tratta però solamente di un pretesto, perché tutto lascia intendere che il trequartista del Barça approderà al Milan entro mercoledì e che, come già fatto con Kakà, i rossoneri impediranno anche a lui di partecipare alle Olimpiadi. Questo non dovrebbe scalfire minimamente l'accordo trovato da tempo tra i campioni del Mondo e il brasiliano. E poco importa che di mezzo ci sia il Manchester City con un'offerta di 32 milioni di euro. Ronaldinho andrà al Milan, perché è il Milan che vuole. Quando e come è tutto da vedere. Galliani è pronto a chiudere con Laporta per 10 milioni, massimo 15, ma non un euro in più. In cambio della "cortesia", il Milan si ritirerebbe dalla corsa per Adebayor lasciando al Barça via libera. Do ut des e tutti contenti.

    DA ABRAMOVICH IL VIA LIBERA PER SHEVA
    Meno percorribile - ma sempre possibile - la strada che porta a Sheva. Il Chelsea, che due anni fa ha pagato l'ucraino 50 milioni, non ha intenzione di regalarlo. Logico, quindi, che Abramovich opponga una certa resistenza alle offerte provenienti da Milano. Il problema del patron russo dei Blues è liberarsi di Sheva limitando al minimo i danni. L'unica soluzione, in questo senso, sembra essere quindi quella del prestito (con diritto di riscatto). Abramovich risparmierebbe l'ingaggio, che intanto l'ucraino si taglierà per avvicinarsi al Milan, ed eviterebbe una minus-valenza da crack finanziario. Per la cessione definitiva, poi, se ne parlerebbe tra un anno. Un punto intanto è chiaro: Shevchenko, come Ronaldinho, vuole solo ed esclusivamente il Milan. Per Galliani un ottimo punto di partenza.
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4809441
    Il tira e molla rischia di diventare infinito: Laporta conferma la maxi-offerta del City per Ronaldinho

    I "Citizens" corteggiano il fuoriclasse brasiliano e il Milan rischia di vederselo sfuggire.

    Le indiscrezioni del "Times" in merito ad una presunta offerta intorno ai 30 milioni di euro presentata dal Manchester City al Barcellona per ottenere Ronaldinho, hanno trovato conferma nelle dichiarazioni del presidente catalano, Joan Laporta il quale, ai microfoni di "Radio Catalunya" ha confermato:

    "Abbiamo ricevuto un'offerta di 32 milioni di euro dal City per Ronaldinho: in settimana credo sia possibile risolvere la situazione", ha detto il presidente del club catalano il quale non ha mai menzionato il Milan. A questo punto sembra proprio che se i rossoneri vogliono arrivare al fenomeno brasiliano dovranno offrire più dei 15 milioni sui quali Galliani è tuttora fermo.


    dai City :rulez:

  Attenzione Ronaldinho

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina