1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4811387
    25 sterline per avere un documento firmato dal medico
    Un servizio disponibile in tre paesi. Con un'avvertenza

    Non ditelo al ministro Brunetta. E neppure ai tanti che si svegliano, al mattino, cercando una scusa per non andare a lavoro. Il paradiso dei fannulloni è in rete, all'indirizzo www.doctorsnotestore.com.

    Su questo sito, infatti, si possono ordinare certificati medici finti, ricevendo anche una copia omaggio per ogni copia ordinata. Nessun rischio: la compagnia opera infatti nel settore da 11 anni, e, dall'alto della sua esperienza, si considera una vera leader nel settore. Per ora il servizio copre soltanto il Regno Unito, l'Irlanda e l'Australia, ma chissà che presto il servizio non venga esteso a paesi di lingua non anglosassone.

    La procedura è semplice. Prima di tutto si riempie un modulo, indicando, oltre ai dati personali, il nome della malattia di cui si "soffre". Fatto questo, si sceglie il centro medico di provenienza del certificato medico finto: Londra, Glasgow, Manchester, ma anche una qualsiasi altra località. Si procede poi al pagamento via carta di credito. Il costo è di 24,99 sterline, un po' caro, certo, ma, in certi casi, un prezzo che vale la pena pagare per evitare una o più giornate agli ordini del capufficio.

    L'attesa per il recapito è di un solo giorno per l'Irlanda, due per la Gran Bretagna e 4/5 per l'Australia. Dopo di che, i certificati sono pronti per l'uso. Con una raccomandazione, però: il sito avverte che i certificati sono intesi come articoli da regalo, da usare come scherzi o, magari, durante rappresentazioni teatrali. Le finalità, insomma, non devono certo essere illecite, visto che questo uso è "fortemente condannato" dall'azienda. Le responsabilità dal punto di vista legale sono, così, tutte del cliente. Che sarà pure fannullone, ma, almeno in questo caso, è sicuramente responsabile.
    (21 luglio 2008)

    http://www.repubblica.it/2008/06/sezioni/economia/pubb-ammin/sito-inglese/sito-inglese.html?ref=hpspr1

    :cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Il sito che fabbrica i certificati finti."Ma per noi è solo uno scherzo"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina