1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4813452
    Campionessa mondiale esclusa dai Giochi

    Ancora un caso di doping nel ciclismo. La campionessa del mondo su strada in carica, Marta Bastianelli, è infatti risultata positiva ad uno stimolante. Il controllo è stato effettuato dall'Uci il 5 luglio scorso a Verbania ai campionati europei Under 23 di ciclismo. La Bastianelli, che era tra le convocate per le Olimpiadi di Pechino, è stata immediatamente esclusa dalla squadra azzurra. Petrucci: "Ha tradito il Coni e il ciclismo"

    Il presidente della Federciclismo, Renato Di Rocco, ha sposato la linea "innocentista" per spiegare la positività della Bastianelli. "Ha commesso un'ingenuità incredibile, è risultata positiva alla flenfluramina: un componente dei prodotti per le diete, lei è fissata sul peso. Mangia solo insalata...", ha detto. "Ora - ha spiegato - chiederemo immediatamente le controanalisi. Ma il problema non è solo quello delle Olimpiadi, per le quali lei, che è campione del mondo, ovviamente era convocata. Il problema è la sua immagine e quella del ciclismo... ".

    La notizia ha sorpreso il direttore tecnico generale della nazionale di ciclismo, Franco Ballerini, che guiderà la spedizione azzurra delle due ruote a Pechino 2008. ''Di questi tempi non dovremmo sorprenderci di niente - ha detto Ballerini - ma prima di parlare approfonditamente del caso vorrei conoscere a che tipo di metabolita l'atleta è stata trovata positiva. Credo che sia solo una ingenuità". Secondo Ballerini, a mettere nei guai la campionessa del mondo potrebbe essere stato un prodotto di erboristeria che magari conteneva qualcosa di illecito all'insaputa della ciclista.

    Durissimo il commento del presidente del Coni, Gianni Petrucci: ''Se l'analisi verrà confermata saremo inflessibili. Marta Bastianelli ha tradito il Coni, la federazione e il mondo del ciclismo''.


    28 luglio 2008


    :rolleyes:
  2.     Mi trovi su: Homepage #4813453
    (ANSA) - ROMA, 28 LUG - ''Solo un farmaco per perder peso''. E' la difesa di Marta Bastianelli, dopo l'annuncio dell'esclusione dai Giochi di Pechino per doping. ''Mia figlia ha preso solo un farmaco per perder peso - racconta la madre Mirella - il Benfluorex, d'accordo con il medico: aveva controllato che non fosse dopante, era a base di ananas''. Bastianelli e' svenuta al momento della notizia. ''Mi sono rivolta al mio farmacista di fiducia'', e' stata la prima spiegazione della campionessa del mondo in carica.
  3. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4813459
    Al di la di tutte le riflessioni sul doping e sul ciclismo, che condivido, però mi pare che sta tipa abbia, più che altro fatto un enorma ingenuità, prendendo quel farmaco per dimagrire.... voglio dire, sei una professionista e commetti un ingenuità di questo genere???? :rolleyes:
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4813460
    Bastianelli: Ballerini, e'leggerezza
    Dt nazionali ciclismo si augura clemenza

    (ANSA) - FIRENZE, 29 LUG- 'E'necessario scindere il doping vero da una leggerezza'.Ballerini interviene sulla positivita' dell'iridata di ciclismo Marta Bastianelli. 'Il prodotto che le ha dato la positivita' al doping - dice il direttore tecnico generale delle nazionali di ciclismo - non aiuta a migliorare le prestazioni. Ma oggi, purtroppo e' tutto uguale. Spero che con lei siano clementi'. Il presidente del Coni Gianni Petrucci aveva parlato di 'tradimento': 'e' una sberla al figlio amato'.


    (ANSA) - ROMA, 29 LUG - Il legale di Marta Bastianelli chiedera' una perizia di parte sui farmaci assunti che hanno determinato la sua esclusione dai Giochi. Con l'avvocato Giuseppe Napoleone, la giovane ciclista romana sta preparando la strategia difensiva. L'obiettivo e' dimostrare che la sostanza vietata contenuta nel farmaco non era indicata in nessuna delle confezioni usate. La Dila' Monticello Guerciotti, intanto, team per cui corre la Bastianelli, ha espresso la propria solidarieta' alla ciclista.


    (ANSA) - ROMA, 29 LUG - Marta Bastianelli ha rinunciato ad avvalersi delle controanalisi ed ha chiesto al Coni di essere ascoltata dalla procura antidoping. Lo si e' appreso in ambienti del ciclismo. 'Non e' un fatto di doping come per gli altri, ma una piccola leggerezza - ha detto la campionessa del mondo - Mi sono rivolta al farmacista per drenare i liquidi in eccesso. Mi sono accertata che i prodotti fossero leciti nel preparato usato, ma e' stata riscontrata una piccola molecola non consentita'.


    per pechino è stata convocata vera carrara

  Ciclismo, positiva la Bastianelli

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina