1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4817716
    Al via il campionato tedesco con l'anticipo tra i bavaresi e l'Amburgo. Nonostante l'assenza di Toni gli uomini di Klinsmann sono i grandi favoriti. E sul mercato non hanno speso niente

    MILANO, 15 agosto 2008 - E' strano vedere il Bayern in fondo a una classifica, ancor più se riguarda i soldi. Però il tirannico club di Monaco ha stabilito che in questa estate le idee contavano più del denaro, quindi ha chiuso la campagna acquisti con lo zero assoluto alla voce spese. Nella scorsa stagione, rallegrata dalla doppietta campionato-coppa, l’esborso toccò gli 82 milioni, un lusso pressoché esclusivo in Bundesliga; adesso la sfida è ancor più perfida: ci fingiamo taccagni, vediamo se riuscite a prenderci. Tim Borowski (nazionale, ex Werder) e Hans Jorg Butt, portiere di riserva rientrato dal Benfica, sono le uniche aggiunte, a parametro zero. Stasera nell’anticipo contro l’Amburgo (senza Luca Toni convalescente), il Bayern rimette in moto la Bundesliga, edizione numero 46. Se Jurgen Klinsmann, annunciato in panchina già in gennaio, non può essere la novità più fresca, i suoi metodi, che vanno dagli undici assistenti alle oasi del benessere nel rinnovato centro sportivo, hanno fatto discutere per tutta l’estate. La noia non risiede a Monaco, nonostante i 7 "scudetti" negli ultimi 10 anni.
    CONCORRENZA - Indicati al primo posto anche fra 9 mesi da allenatori, capitani e agenzie di scommesse, i bavaresi sono attrezzati per il 22° trionfo in patria ma non per la quinta Champions, l’obbiettivo principale. "In Bundesliga siamo i più forti, non possiamo perdere. Se arriviamo secondi è un disastro", dice Toni. "Abbiamo messo a disposizione di Klinsmann il meglio, ora tocca a lui vincere" è il messaggio più infido di Franz Beckenbauer. Da verificare alcune incognite iniziali: il cambio in porta (Michael Rensing titolare dopo il ritiro di Oliver Kahn), le condizioni di Franck Ribery, ancora scassato dopo l’infortunio in Italia-Francia, la copertura approssimativa in caso di infortuni o squalifiche in difesa (tre centrali) e attacco (altrettante punte). La concorrenza, nell’ordine Werder, Schalke 04, Amburgo e Wolfsburg, spera anche in litigi, assenza di fame, dedizione totale all’Europa. Altrimenti è dura.
    PANCHINE - La forza delle idee, più che degli acquisti, vale anche per le rivali: il Werder è fedele a Thomas Schaaf, ma Schalke e Amburgo hanno cambiato allenatori, fidandosi del metodo olandese. Fred Rutten, ex Twente, ha traslocato a Gelsenkirchen portando il suo capitano Orlando Engelaar e Jefferson Farfan dal Psv. Martin Jol, ultima tappa il Tottenham, invece dovrà ridare energia all'Amburgo del dopo Van der Vaart (al Real).
    ITALIANI - Almeno in due partite, Toni avrà qualcuno con cui parlare senza interprete. Barzagli (14 milioni) e Zaccardo (7) sono costati parecchio all’ambizioso Wolfsburg di Magath: "Li ho chiamati pregandoli di non legnarmi come fanno i tedeschi. Dai, siamo tra italiani", scherza il centravanti del Bayern. Zaccardo risponde con il sorriso: "Noi lo metteremo in gabbia, siamo in due...".
    Pierfrancesco Archetti

    http://www.gazzetta.it/Calcio/Estero/Primo_Piano/2008/08/15/bundes.shtml

    http://www.coolstreaming.tk/

    :cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  2. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4817717
    Bundesliga, Il Bayern parte con un pareggio
    16.08.2008 08.14 di Tommaso Bellini articolo letto 24 volte
    Il Bayern Monaco del nuovo corso Klismann non va oltre il pareggio nella sfida di apertura della Bundesliga. I biancorossi bavaresi hanno pareggiato 2-2 contro l'Amburgo. A portere in vantaggio i campioni di Germania in carica è stato Schweinsteiger al 12'. Seguito poi dal gol di Podolsky al 17'. Sembra una serata tranquilla per gli spettatori dell'Allianz Arena ma non è così perchè al 25' gli ospiti prima accorciano le distanze con Paolo Guerrero e al 56' trovano il pareggio con Trochowski

    http://www.tuttomercatoweb.com/index.php?action=read&id=117955

    http://www.tvgolo.com/football.php?subaction=showfull&id=1218833254&archive=&start_from=&ucat=43&

    :cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Stasera parte la Bundesliga.Comanda il Bayern low cost

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina