1.     Mi trovi su: Homepage #4825766
    I giudizi sul brasiliano sono già negativi

    Da 'bestia' a 'cerbiatto'. E' bastata una giornata di campionato per trasformare Julio Baptista da 'carrarmato' per potenza fisica e balistica a un 'bidone' qualsiasi. Il giudizio sul nuovo acquisto della Roma dopo la partita dell'Olimpico contro il Napoli da parte dei tifosi è implacabile: il brasiliano viene paragonato a un suo connazionale, Fabio Junior, che in passato ha vestito la maglia giallorossa senza lasciare troppi rimpianti.

    Nel match dell'Olimpico contro il Napoli Luciano Spalletti ha impiegato l'ex del Real Madrid nel ruolo di esterno di sinistra e il brasiliano ha faticato non poco. In ogni caso, al di là delle scelte tattiche del tecnico giallorosso e dei nuovi schemi da assimilare, Julio Baptista non ha certo lasciato una buona impressione alla sua prima uscita in Serie A, tanto che i tifosi giallorossi hanno già cominciato a fare paragoni con ex romanisti non certo memorabili.

    "Litiga con la palla, ha perso il 90% dei palloni che gli sono arrivati, non si sa muovere". La speranza è che la 'stecca' sia legata all'emozione e alla tensione dell'esordio in campionato davanti al proprio pubblico. Alla fine, insomma, la 'bestia' verrà fuori: i tifosi della Roma non hanno paura, anzi, la aspettano.

    -------------------------------------------------------------

    Come sempre, i tifosi italiani sono impazienti....:D
  2.     Mi trovi su: Homepage #4825767
    Roma, Rosella Sensi: "Mercato ottimo"

    Il neo presidente della Roma, Rosella Sensi, fa il punto sulle operazioni in entrata della società giallorossa. "Il mercato della Roma è ottimo e frutto del lavoro di tutti - ha dichiarato la Sensi a Il Messaggero -. Per fortuna abbiamo preso il brasiliano (Julio Baptista, ndr), che non era una seconda scelta, ma una prima. Domenica si è solo emozionato. Non si compra a caso, ma a conclusione di un lavoro che dura un anno. I nostri tecnici cercano giocatori bravi e soprattutto uomini in gamba". Per quanto concerne gli obiettivi stagionali della Roma, la Sensi ha sottolineato come "in campionato forse l'Inter è un ancora avanti rispetto agli altri, però ci sono cinque buone squadre. La Champions a Roma? Ci piacerebbe regalare una bella soddisfazione ai tifosi, ma non fatemi dire altro. Una volta si puntava ai quarti, ora si guarda oltre".
  3. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4825768
    Ha un tipo di struttura fisica che entra tardi in condizione.Già dalla prossima dovrebbe andare meglio e a inizio ottobre dovrebbe già essere in grado di farsi 90 minuti a buon livello.
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  4.     Mi trovi su: Homepage #4825769
    Originally posted by GLOBO
    Ha un tipo di struttura fisica che entra tardi in condizione.Già dalla prossima dovrebbe andare meglio e a inizio ottobre dovrebbe già essere in grado di farsi 90 minuti a buon livello.


    Speriamo... :(

    Sennò il suo posto lo prende Padoin senza rimorsi... :cool:
  5.     Mi trovi su: Homepage #4825770
    A me non è poi dispiaciuto così tanto col Napoli, soprattutto nel primo tempo. La potenza fisica ce l'ha e fa paura quando si muove. Bisogna solo dargli tempo.

    Nel secondo tempo poi è calata tutta la squadra, non solo lui. Di Vucinic che bisognerebbe dire allora ? Un pre-campionato da mezzo fenomeno e ora tornato a livelli irritanti come quelli già messi in evidenza l'anno scorso ma cancellati da un buon finale di stagione. E lui bisogno di ambientarsi non ne dovrebbe avere.

    Il problema vero è che la Roma ha inserito questi nuovi acquisti all'ultimo minuto e ovviamente serve tempo sia a loro che alla squadra per entrare nell'ottica del gioco di Spalletti.

    Infine, ma non ultimo problema, Spalletti ha sempre impostato il suo gioco sugli esterni. Oggi la Roma praticamente non ne ha, a parte Menez che però deve entrare ambientarsi ed entrare in condizione, e si vede. Giuly, Mancini, Esposito, Alvarez, Cerci sono stati tutti ceduti. Taddei è infortunato dalla vita precedente. Baptista non è un esterno e nemmeno Aquilani. In questo senso, un acquisto nelle ultime ore del mercato io l'avrei fatto.
    ^Mr-Drakula^

    Inquietante Allenatore del temibile Vampiria F.C., il cui Capitano non può che essere il numero 90 (la paura) Canini.
  6. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4825771
    Originally posted by ^Mr-Drakula^
    A me non è poi dispiaciuto così tanto col Napoli, soprattutto nel primo tempo. La potenza fisica ce l'ha e fa paura quando si muove. Bisogna solo dargli tempo.

    Nel secondo tempo poi è calata tutta la squadra, non solo lui. Di Vucinic che bisognerebbe dire allora ? Un pre-campionato da mezzo fenomeno e ora tornato a livelli irritanti come quelli già messi in evidenza l'anno scorso ma cancellati da un buon finale di stagione. E lui bisogno di ambientarsi non ne dovrebbe avere.

    Il problema vero è che la Roma ha inserito questi nuovi acquisti all'ultimo minuto e ovviamente serve tempo sia a loro che alla squadra per entrare nell'ottica del gioco di Spalletti.

    Infine, ma non ultimo problema, Spalletti ha sempre impostato il suo gioco sugli esterni. Oggi la Roma praticamente non ne ha, a parte Menez che però deve entrare ambientarsi ed entrare in condizione, e si vede. Giuly, Mancini, Esposito, Alvarez, Cerci sono stati tutti ceduti. Taddei è infortunato dalla vita precedente. Baptista non è un esterno e nemmeno Aquilani. In questo senso, un acquisto nelle ultime ore del mercato io l'avrei fatto.


    Con gli indisponibili certi che aveva la Roma domenica fossi stato in Spalletti avrei provato il 4-4-2

    Doni

    Cassetti,Juan,Mexes,Tonetto

    Cicinho,De Rossi,Pizarro e Riise

    Baptista e Vucinic

    o il 4-3-1-2 con Cicinho e Riise terzini,Aquilani dietro le punte e Brighi interno destro o sinistro.In caso di difficoltà avrebbe messo Menez al posto di Brighi e Aquilani nei 3 di centrocampo.Detto ciò è sicuro che Spalletti deve assolutamente trovare un'alternativa di gioco.Menez e Taddei non possono reggere una stagione intera senza sostituti nello stesso ruolo e mi meraviglio che non sia stato preso un altro esterno o tenuto uno tra Cerci,Esposito e Alvarez.
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  7. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4825772
    Originally posted by GLOBO
    Con gli indisponibili certi che aveva la Roma domenica fossi stato in Spalletti avrei provato il 4-4-2

    Doni

    Cassetti,Juan,Mexes,Tonetto

    Cicinho,De Rossi,Pizarro e Riise

    Baptista e Vucinic

    o il 4-3-1-2 con Cicinho e Riise terzini,Aquilani dietro le punte e Brighi interno destro o sinistro.In caso di difficoltà avrebbe messo Menez al posto di Brighi e Aquilani nei 3 di centrocampo.Detto ciò è sicuro che Spalletti deve assolutamente trovare un'alternativa di gioco.Menez e Taddei non possono reggere una stagione intera senza sostituti nello stesso ruolo e mi meraviglio che non sia stato preso un altro esterno o tenuto uno tra Cerci,Esposito e Alvarez.


    Tanto più che secondo me con uno come Baptista a fianco Vucinic renderebbe moooolto meglio che da solo.... :sbam: :sbam: :sbam:
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  8.     Mi trovi su: Homepage #4825773
    sec me il discorso è che il gioco che faceva la roma andava bene solo con un determinato tipo di giocatori.... con quelli nuovi lo stesso gioco non si può riproporre a mio parere quindi se spalletti è bravo come allenatore come l'ho sempre reputato capisce che deve cambiare disposizione i ncampo e gioco.... è vero che magari ricominciare da zero dopo vari anni è una decisione difficile ma mi sembra inevitabile...
    per esempio all'epoca dopo aver venduto zidane la juve comprò nedved e cambiò totalmente modo di giocare....
    [SIZE=1]

    IL MIO PRIMO SITO: il mio sito

  Julio Baptista, da 'bestia' a 'cerbiatto'

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina