1.     Mi trovi su: Homepage #4825869
    Il 3 settembre 1989, durante un viaggio in Polonia per seguire i prossimi avversari in Coppa Uefa della sua Juventus, Gaetano Scirea, a soli trentasei anni, moriva in un terribile incidente stradale.
    Sono passati diciannove anni da allora, ma il suo ricordo è più che mai vivo nella memoria degli juventini, ma anche di tutti gli appassionati di calcio, qualunque sia la loro fede.

    Come calciatore Scirea ha vinto tutto quanto possibile: un campionato del Mondo 7 scudetti, 2 Coppe Italia, 1 Coppa Campioni, 1 Coppa delle Coppe, 1, Coppa Uefa, 1 Supercoppa Europea, 1 Coppa Intercontinentale. Prima che un grande campione però Scirea fu un uomo e uno sportivo unico. Basti pensare che in tutta la sua lunga carriera, lui, ultimo baluardo della difesa, non venne mai espulso.
    La Juventus e tutti i suoi tifosi si stringono a Mariella e a Riccardo nel ricordo dell’indimenticabile Gai

    (juventus.com)

    :ave:
  2. Roma non deve essere capitale  
        Mi trovi su: Homepage #4825872
    :( Scirea....


    Quanti bei ricordi di un'altro calcio, altri uomini...
    Se si vuole dare un senso alla propria vita, non occorre pensare di diventare dei grandi, ma si deve partire dal fare ogni giorno un qualcosa di piccolo all'interno del proprio micromondo.
  3. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4825875
    Non ho avuto la fortuna di vederlo giocare ma da quello che ho sentito e letto era davvero un grande.:(

    p.s. onore anche al Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa.;)
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Scirea: Il ricordo della Juventus a 19 anni dalla scomparsa

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina