1.     Mi trovi su: Homepage #4828016
    Quando il paradosso regna sovrano. Fin da piccoli dichiarare di avere i piedi storti equivarrebbe ad ammettere di non essere portati per il calcio. Ma se l'affermazione arriva dalla bocca di Ricardo Quaresma, uno dei calciatori più famosi del mondo, e pezzo pregiato della campagna acquisti dell'Inter, beh viene da pensare che davvero c'è una speranza per tutti. Alla fine, basta colpire d'esterno...
    In un'intervista concessa alla Gazzetta dello Sport, il fuoriclasse nerazzurro svela la genesi di questo colpo, oltre a raccontare parecchio di sè. Rivelando di avere avuto un solo idolo, che oggi può studiarsi da molto vicino...

    Quando nasce la "trivela", e come
    "Subito, a 7-8 anni. Avevo i piedi storti verso l'interno, molto più di adesso, e mi veniva da toccare il pallone così: sempre d'esterno e sempre con il destro, perché il piede sinistro per me può restare anche a casa. L'allenatore non ne poteva più e un giorno mi fa: 'Se calci un'altra volta in quel modo, ti mando fuori'. Un'azione dopo ero già nello spogliatoio, tristissimo. Lui voleva solo che migliorassi, ma poi si è rassegnato: quel colpo mi "usciva" e tuttora mi "esce" così, naturale. E senza bisogno di lavorare per migliorarlo".

    Si è ispirato a qualcuno?
    "No, anche se ricordo che lo faceva Drulovic, lo slavo che giocava nel Porto ai tempi di Jardel. C'è un solo giocatore che ho davvero cercato di copiare, e si chiama Luis Figo: lo trovavo impressionante e mi dicevo "Un giorno voglio essere come lui". Mi è andata anche meglio: oggi ci gioco insieme".

    L'Inter è la squadra giusta per diventare un craque?
    "L'Inter è una squadra piena di buoni giocatori, che può puntare a vincere sia il campionato che la Champions League: mi viene da pensare a dove può arrivare l'Inter, non a dove potrò arrivare io".

    :asd:
  2. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4828019
    Originally posted by digital_boy84
    attento Quaresma, non hai ancora dimostrato un caxxo. ti tengo d'occhio, stupiscimi :cool:


    Che sennò non mangi il Panettone.:cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  3. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4828020
    Originally posted by razorbladeromance
    Pure io ho i piedi stortissimi..... sono pronto per la serie A :cool: :cool: :cool:


    Ah, però io non mi ispiro a Figo, ma a sua sorella..... :cool: :cool: :cool:
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.

  Quaresma: "Avevo i piedi storti, e mi ispiro a Figo"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina