1.     Mi trovi su: Homepage #4835424
    Il tecnico del Milan: «Un successo contro i nerazzurri cancellerà brutto avvio. Abramovich? Colloquio informale».

    MILANO, 25 settembre - «Il modulo ad albero di Natale è una soluzione possibile, ma conteranno più il coraggio e la personalità». Carlo Ancelotti si è già calato nel clima derby. Il tecnico del Milan è stato ospite della trasmissione "Attenti a quei due", condotta su Sky da Gianluca Vialli e Paolo Rossi, e ha fatto il punto sulla situazione rossonera. «In una settimana una condizione non può diventare da pessima a buona - ha detto a proposito della resurrezione rossonera - È cambiato l'atteggiamento, abbiamo giocato da squadra. Da questo punto di vista il Milan ha un gruppo sano: dalle difficoltà siamo sempre usciti molto brillantemente. Nella partita col Bologna eravamo spaccati in due, disordinati e un po' fermi. Con la Lazio c'è stata un'inversione di tendenza: gli attaccanti hanno lavorato di più, si sono sacrificati di più e la squadra ne ha giovato. Sto parlando di Pato, Borriello e Kakà, che in questo momento sono i giocatori più in condizione».

    QUESTIONE RONALDINHO - Ancelotti poi viene stimolato sulla questione Ronaldinho e le altalenanti prestazioni del fantasista brasiliano: «L'anno scorso ha avuto problemi e poi è andato alle Olimpiadi, dove faceva molto caldo. Ora sta lavorando e recupererà in fretta perché è un giocatore che ha voglia».

    I RIVALI NERAZZURRI - L'allenatore emiliano analizza poi i prossimi avversari in campionato del Milan: i cugini dell'Inter, la squadra che comanda la classifica e che domenica sera si ritroverà di fronte: «Forse in questo momento è più solida e continua di noi, ma può succedere tutto in una partita come questa. Con una vittoria nel derby chiudiamo i conti con questo bruttissimo inizio di campionato. Se non succede, allungheremo i tempi della nostra "guarigione", che sono convinto arriverà. Non so se sarà ancora in tempo per ottenere dei successi, ma il Milan guarirà di sicuro».

    SULL'AFFARE CON IL CHELSEA - Ancelotti ha toccato anche i temi estivi: il mercato e un addio al Milan che a un certo punto sembrava imminente, destinazione Londra, Chelsea: «I giocatori che sono arrivati sono arrivati in sintonia con la società, naturalmente. Non è che si può prendere tutto, ci sono giocatori che tu vorresti ma che non possono venire perché appartengono ad altre società, e se li tengono stretti come noi ci teniamo stretti i nostri. Oppure costano troppo. La trattativa con il Chelsea? Io e Abramovich ci siamo incontrati: lui voleva capire quale era la mia filosofia, però era chiaro il concetto che io avevo un contratto col Milan e che volevo restare al Milan. È stato un colloquio informale».
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4835425
    pensavo alla vittoria del milan...ma mai....un allenatore deve fare queste dichiarazioni prima della partita....portano una sfiga immensa:asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  3.     Mi trovi su: Homepage #4835429
    Milan, Pato sicuro: «Inter, ti batto»

    Tre gol in tre partite: il Papero è tornato e rilancia: «Ancelotti ha ragione, io posso fare di più»

    ROMA, 26 settembre - Ancelotti lo aveva sgridato chiedendogli più impegno: lui ha risposto con tre gol in tre gare. E ora si racconta: Alexandre Rodrigues da Silva, per tutti Pato, vuole battere l'Inter per regalarsi un sogno: «Vinco il derby e mi compro un’isola, il sogno della mia vita». Patinho, così ribatezzato dai tifosi milanisti, ha le idee chiare sulla sua vita, anche extra-calcistica. Vuole sposare la fidanzata Stephanie e avere con lei almeno quattro figli. Altro che «bamboccione»! Il giovane Pato non è un ragazzino viziato.

    Abituato a vivere lontano dalla famiglia dall’età di 11 anni, il «papero» si è confessato alla vigilia del suo primo derby da titolare. Quello del 4 maggio l’aveva visto subentrare e il Milan vinse per 2-1 con reti di Inzaghi e Kakà. Questa volta sarà il punto di forza dell’attacco rossonero e farà di tutto per lasciare il primo, importante sigillo della sua eccezionale avventura milanista. . Ecco un estratto dell'intervista.

    Pato è tornato: tre gol in tre partite: «Pato c’è sempre stato: dov’ero finito? Bastava pazientare un po’. Abbiamo accusato molti infortuni. La squadra è cresciuta con il passare del tempo. Anch’io ne ho tratto molti benefici».

    Quali sono i giovani talenti italiani che Pato ammira di più? «Paloschi secondo me diventerà un grande attaccante. Mi piace molto anche Giovinco. Balotelli è molto forte. Anche la sua storia di vita vissuta è bella, avvincente».

    Ma come si fa a diventare Pato? «Bisogna avere la gioia di vivere e di giocare a calcio. Quando ero bimbo era l’unico svago che avevo. Non potevo permettermi altro».

    -------------------------------------------------------------------

    Ennesima dichiarazione, ok ora e' proprio sicuro....vincera' l'Inter! :asd:
  4.     Mi trovi su: Homepage #4835430
    Originally posted by ScudettoWeb
    Ne parlavo con Gepin ieri: se il Milan vince 3 gare in fila (il derby sarebbe la terza) in campionato, torna il mio favorito per lo scudetto.
    Mah ti dirò... Io è da inizio campionato che son convinto nella forza del milan. Per me, anche se con l'inter dovesse perdere, ha ampissime chance di vittoria di questo campionato. L'inter non è più quella di Mancini e io non la vedo benissimo per il campionato.

    Il milan fa paura :yy:
    Vincitore della coppa Uefa Superleague Apertura 2010/11 e Supercoppa Superleague Apertura 2010/11
    Vincitore della coppa Superlega Clausura 2013/14

    Raccolta delle Zandetta di SuperLega
  5.     Mi trovi su: Homepage #4835431
    Originally posted by ScudettoWeb
    Ne parlavo con Gepin ieri: se il Milan vince 3 gare in fila (il derby sarebbe la terza) in campionato, torna il mio favorito per lo scudetto.


    Se giocherà sempre come sembra giochi domenica....

    Ambrogio, Gattuso e Flamini..con Seedorf....+ Kakà e una punta in forma....

    Allora la scarsa difesa sarebbe protetta e potrebbero relanciarsi....

    Dubito assai, ma un po' lo temo....il relancio....





    Zande....dicevi...dell'Inter di Mancini ?:D

    Pensa che questa è molto più forte....il Mister sta facendo esperienza nell'italico Campionato...Dovrebbe migliorare...

    Dovremmo vincerlo a mani basse, lo scudetto....davanti alla Juve....

    Aspettiamo domenica perchè se si vince il derby il Bilan sarà già out....
  6.     Mi trovi su: Homepage #5022303
    superpadrepio ha scritto:


    Zande....dicevi...dell'Inter di Mancini ?:D

    Pensa che questa è molto più forte....il Mister sta facendo esperienza nell'italico Campionato...Dovrebbe migliorare...

    Dovremmo vincerlo a mani basse, lo scudetto....davanti alla Juve....


    :asd: :asd:
    Vincitore della coppa Uefa Superleague Apertura 2010/11 e Supercoppa Superleague Apertura 2010/11
    Vincitore della coppa Superlega Clausura 2013/14

    Raccolta delle Zandetta di SuperLega
  7.     Mi trovi su: Homepage #5022310
    zande85 ha scritto:
    :asd: :asd:
      Io quello che tu hai quotato di me...Non l'avevo quotato...

    Perchè temo ancora la Juve e...prima della decisiva Inter-Roma (decisiva per poter magari perdere 3-4 punti intorno al retorno col Manchester e...chissamai...più avanti...) sono cose che per scaramanzia non si quotano.
    Altro che mani basse :|3
  8.     Mi trovi su: Homepage #5022322
    superpadrepio ha scritto:
    Io quello che tu hai quotato di me...Non l'avevo quotato...

    Perchè temo ancora la Juve e...prima della decisiva Inter-Roma (decisiva per poter magari perdere 3-4 punti intorno al retorno col Manchester e...chissamai...più avanti...) sono cose che per scaramanzia non si quotano.
    Altro che mani basse :|3


    Ho quotato x' c'è il condizionale! Se scrivevi vinciaBo a Bani Basse non lo quotavo. Purtroppo temo parecchio la roma stasera :toghy:
    Vincitore della coppa Uefa Superleague Apertura 2010/11 e Supercoppa Superleague Apertura 2010/11
    Vincitore della coppa Superlega Clausura 2013/14

    Raccolta delle Zandetta di SuperLega

  Ancelotti: «Inter ko e saremo guariti»

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina