1.     Mi trovi su: Homepage #4841012
    Non sarà l'unico topic di questa "serie": sto finendo la lunga pila di arretrati rimasti incompleti e, una volta finito ognuno di essi, mi piaceva condividere con voi le mie impressioni, con lo scopo di rivitalizzare le discussioni su titoli usciti ormai da qualche mese/anno. Inizio quindi col primo gioco della lista portato finalmente a termine, ovvero...

    Grand Theft Auto 4

    Finito, ovviamente, nel senso della storia principale, anche se, comunque, le quasi 60 ore di gioco fanno capire che me la sono presa comoda svolgendo anche un bel po' delle attività parallele. Che dire? Beh, inizierei col fatto che sono stato piacevolmente sorpreso e soddisfatto dalla grande rivoluzione di stile e concetto che questo gioco rappresenta rispetto agli episodi precedenti! Capisco chi è rimasto deluso: manca moltissimo della libertà, del cazzeggio, della possibilità di fare casino, della personalizzazione degli episodi precedenti (San Andreas in particolare), così come è privo della verve quasi comica di un Vice City. Però, cavolo, a me la scelta è piaciuta davvero un sacco (soprattutto sapendo che Saints Row 2 è lì per ovviare a queste mancanze)! Non più la solita e fine a se stessa scalata al vertice della criminalità! Questa volta si rimane scagnozzi fino alla fine, non si combatte per soldi e per potere, ma per precise scelte morali, generate da un passato ben delineato e convincente fino in fondo (quale altro videogioco si spinge a parlare senza peli sulla lingua dei viaggi dei barconi di immigrati tra l'Albania e l'Italia negli anni '90? O delle stragi della guerra in ex-Jugoslavia?). Non si va in giro a comprare case, a girare film porno con gli amici per fare soldi (cfr. Vice City), ma si lavora agli ordini di boss malavitosi per uno scopo preciso (reso noto poco dopo l'inizio), molto più umano e vero. E tutto questo, obbligatoriamente, si riflette sulla concezione stessa di questo titolo.
    La storia, nelle sue missioni principali, è, imho, molto bella e, oserei dire, straordinaria, se si considera la natura free-roaming del titolo. Il personaggio di Niko Bellic è, senza ombra di dubbio, uno dei migliori personaggi della storia dei videogiochi e, forse, il più vero e reale di tutti. E le scelte morali che ci si trova a fare rivaleggiano per intensità con quelle di un Bioshock!
    La città è (soprattutto se si è stati a New York) bella, coerente, strapiena di particolari. E' molto meno "playground" di una volta, ma proprio per questo riesce a diventare il vero protagonista del gioco: con il suo stile, il comportamento dei suoi abitanti, la sua politica e le sue idee (perfettamente rappresentate nell'Internet e dalla televisione del gioco) diventa una delle migliori satire sull'America di oggi mai create da qualunque forma di espressione. Leggere le proprie azioni sul giornale liberale The Libery Tree e sul sito repubblicano Weazel News equivale a leggere satira pura. Fatevi un favore: accendete il gioco e rinunciate per un attimo a correre a perdifiato nelle vostre macchinone e scegliete di prendere un taxi senza saltare il viaggio. Guardate fuori dal finestrino e osservate. Scoprirete che quel grande livello di gioco rappresenta, in realtà, una delle ambientazioni più coerenti e straordinarie di sempre. Allo stesso modo, provate una fuga a piedi dalla polizia: scoprirete angoli e possibilità che magari per decine e decine di ore non avevate neanche lontanamente considerato.
    Passando alla giocabilità, beh...direi che è molto buona. I sistemi di copertura funzionano decentemente, le missioni sono spesso divertenti e difficili (anche se molte sono simili come struttura), alcune sono fenomenali. Le auto hanno ora uno stile di guida molto più convincente. In generale direi che è stato fatto, da questo punto di vista, un passo avanti rispetto agli episodi precedenti per quanto riguarda controlli, combattimenti, guida, uso della fisica, mentre un passettino indietro per quanto riguarda la varietà delle missioni, sebbene sia più un problema generato dal tipo di ambientazione e dalle nuove esgenze di serietà dettate dalla trama. Nota di merito ai taxi, che nella loro semplicità in una serie come GTA sono rivoluzionari!
    Graficamente alterna cose così così (la vegetazione, ad esempio, o alcune animazioni), ad altre semplicemente magnifiche (gli effetti di luce ed atmosferici, la realizzazione poligonale della città, in particolare). La colonna sonora è gigantesca ma un po' meno memorabile rispetto a Vice City (direi al livello di San Andreas).
    Ah, per concludere, fatevi un favore: giocatelo su 360 o aspettate che su PS3 ne facciano un aggiornamento con i trofei: impennate, fughe da 4 stellette, resistenza con 6 stellette, tour in elicottero, Qub3d, passaggio con elicottero sotto i ponti, incremento del rispetto dei vari amici, gare automobilistiche, biliardo, freccette, bowling, recupero auto via mail e sms, acrobazie folli, piccioni, esplosioni, risse a mani nude, missioni vigilante, missioni tassista,...sono tutte attività che su 360 hanno un senso perché danno degli achievement, mentre su PS3 viene meno una grande parte del gioco.
    In definitiva un grandissimo titolo. Una rottura con il passato che può deludere, ma che se apprezzata regala uno dei migliori giochi di questa generazione e degli ultimi tempi. Evitiamo discorsi su voti, hype e cose simili (e no, non è da 10, così lo diciamo subito e tanti saluti).

    [Modificato da Maximus il 15/10/2008 10:56]

    "Love looks not with the eyes, but with the mind;
    And therefore is wing'd Cupid painted blind." (W. Shakespeare)
  2.     Mi trovi su: Homepage #4841944
    SnakeNBF ha scritto:
    Sono d'accordo, ti dico solo che è l'unico GTA che ho terminato, gli altri, belli si ... ma mi annoiavano dopo tot missioni
     Idem
    3 voti positivi nel topic persone fidate e 14 transazioni riuscite dopo!
    HO PAZZINI AL FANTACALCIO; Mourinho = Mario, Mario, Mario... Figlio di Putt***.
    24-1-2010 mio personale debutto a San Siro, Inter-Milan:2-0 ANCORA GODO
  3.     Mi trovi su: Homepage #4841974
    Io l'ho finito una settimana fa circa, e le impressioni che avevo all'inizio, positive, sono rimaste invariate.

    Il traffico, i pedoni, le radio, le frasi dei tassisti, gli hotdog sulla strada, è tutto perfetto. Andare in giro senza uno scopo ha davvero un senso in questo gta, si possono apprezzare tutte le sfaccettature del super lavoro svolto dalla tantissima gente che ha lavorato al progetto(i titoli di coda sono infiniti), quando dopo aver rubato una macchinaho sentito il malcapitato chiamare a casa per avvertire dell'accaduto la moglie ci sono rimasto, grandioso.


    Il gioco ha i suoi difetti di AI, come i tassisti che non sanno fare manovra :DD, ma, di fronte a un lavoro tanto minuzioso che si scopre solamente "vivendo" il gioco, non ha davvero senso lamentarsi.

    [Modificato da franz899 il 15/10/2008 23:10]

    Registrato il 25/10/2001
  4.     Mi trovi su: Homepage #4842048
    franz899 ha scritto:
    Io l'ho finito una settimana fa circa, e le impressioni che avevo all'inizio, positive, sono rimaste invariate.

    Il traffico, i pedoni, le radio, le frasi dei tassisti, gli hotdog sulla strada, è tutto perfetto. Andare in giro senza uno scopo ha davvero un senso in questo gta, si possono apprezzare tutte le sfaccettature del super lavoro svolto dalla tantissima gente che ha lavorato al progetto(i titoli di coda sono infiniti), quando dopo aver rubato una macchinaho sentito il malcapitato chiamare a casa per avvertire dell'accaduto la moglie ci sono rimasto, grandioso.


    Il gioco ha i suoi difetti di AI, come i tassisti che non sanno fare manovra :DD, ma, di fronte a un lavoro tanto minuzioso che si scopre solamente "vivendo" il gioco, non ha davvero senso lamentarsi.
      Non parlarmi dei tassisti! Una volta ne ho beccato uno completamente pazzo, che senza che gli dicessi di andare più veloce si è messo a fare manovre folli e investire, quasi volontariamente, i pedoni...roba che sono dovuto fuggire dal taxi in corsa per non compromettere la missione che stavo facendo! Peò il tassista incazzoso di Roman è un mito! :DD
    "Love looks not with the eyes, but with the mind;
    And therefore is wing'd Cupid painted blind." (W. Shakespeare)
  5.     Mi trovi su: Homepage #4842246
    Elciuwa ha scritto:
    GTA IV mi è piaciuto, si.. ma mi sto annoiando ora..

    ma uno dei migliori, IMHO, è GTA III :)

    anche se graficamente non rulla, però.. difficilmente mi annoiavo..
     il 3 ti sembra migliore perchè era la novita' "la rivoluzione" non sapevi che la prostituta saliva in macchina etc etc , tutto veniva scoperto casualmente mentre avanzavi con la storia :D ora sai gia tutto quello che si puo' fare e appena inserisci il dvd la prima cosa che abbiamo fatto tutti e stato subito fiondarsi a vedere le modifiche apportate alle classiche chicche del gioco , cosi nel resto del gioco non cè piu il fattore sorpresa . tutto imho 
    ----------------------------------------------------------------------
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4842260
    Jokersoft ha scritto:
    il 3 ti sembra migliore perchè era la novita' "la rivoluzione" non sapevi che la prostituta saliva in macchina etc etc , tutto veniva scoperto casualmente mentre avanzavi con la storia :D ora sai gia tutto quello che si puo' fare e appena inserisci il dvd la prima cosa che abbiamo fatto tutti e stato subito fiondarsi a vedere le modifiche apportate alle classiche chicche del gioco , cosi nel resto del gioco non cè piu il fattore sorpresa . tutto imho
       appunto per questo lo reputo uno dei migliori..

    La città, inizialmente, era grande, ma non troppo grande.. Ora ci si perde e tutto, per imparare le strade ci vogliono giorni, mentre in GTA III ( o vice city) sapevi tutto alla perfezione..

    Certe missioni di GTA III sono superbe (pronto a esplodere è una di queste)..

    .. Graficamente era il top (ora non rulla più.. :)) ), l'unica cosa è che il protagonista era silenzioso, fin troppo... :toghy:
    /!\ Il magazziniere e collezionista di giochi di Nextgame /!\
    La mia collezione:
    Giochi PSX|Giochi PS2|Giochi PS3
  7.     Mi trovi su: Homepage #4842265
    Elciuwa ha scritto:
    appunto per questo lo reputo uno dei migliori..

    La città, inizialmente, era grande, ma non troppo grande.. Ora ci si perde e tutto, per imparare le strade ci vogliono giorni, mentre in GTA III ( o vice city) sapevi tutto alla perfezione..

    Certe missioni di GTA III sono superbe (pronto a esplodere è una di queste)..

    .. Graficamente era il top (ora non rulla più.. :)) ), l'unica cosa è che il protagonista era silenzioso, fin troppo... :toghy:
     Una cosa che mi piace proprio del quarto episodio è proprio che dopo tutte quelle ore di gioco ancora non conosco a memoria la città...ma neanche una parte! E' qualcosa che mi è sempre mancato negli episodi precedenti, dove nelle fasi finali mi sembrava di muovermi nel giardino di casa e non più in una città/stato.
    "Love looks not with the eyes, but with the mind;
    And therefore is wing'd Cupid painted blind." (W. Shakespeare)

  [I miei 2 cents ritardatari] Grand Theft Auto 4

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina