1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4841958
    Con un escamotage è stato risolto il problema di Europa7: la sua frequenza. Sarà la Rai a cedere un canale (occupato da RaiUno) a Europa7 entro Giugno 2009. Da un punto di vista televisivo sono molto contento perchè non se ne può proprio più di Rai e Mediaset (l'offerta di La7 è pari a zero) e il DTT non offre chissà quali novità.

    Da Digital-Sat
    Per Europa7 arriveranno le frequenze televisive ma non da dove ci si attendeva, bensì da una riorganizzazione dello spettro Vhf finora occupato dalle trasmissioni di Raiuno.
    La rete ammiraglia della tv di Stato però non ci perderà niente, perché
    conserverà i 7 canali attualmente utilizzati, ma la nuova "ricanalizzazione" (questo il termine tecnico) permetterà la disponibilità di un ottavo canale che sarà assegnato a Europa 7, probabilmente entro il 30 giugno 2009.
    E' questa la soluzione delineata dal Ministero dello Sviluppo Economico
    (in cui sono confluite le competenze dell' ex dicastero delle
    Comunicazioni) nella nuova documentazione inviata al Consiglio di Stato
    che il 16 dicembre prossimo si pronuncerà in via definitiva sulla
    vicenda dell'operatore tv Europa7, a cui nel luglio del '99 fu
    assegnata una concessione televisiva nazionale ma senza la
    disponibilità di frequenze.
    Il piano, del dicastero messo a punto dal sottosegretario Paolo Romani ha
    già ricevuto il via libera dell'Autorità delle Comunicazioni che
    l'altro ieri, il 13 ottobre, ha formalizzato il proprio parere tecnico
    favorevole dopo l'esame da parte del suo consiglio.
    La nuova "canalizzazione" della banda televisiva Vhf
    è prevista dagli accordi internazionali di Ginevra 2006 ed era quindi
    già "obbligatoria" per l'Italia, anche se con scadenza 2012 cioè con il
    passaggio alla tecnologia digitale. Ora il ministero ha avviato un
    confronto con la Rai per anticipare questa data alla metà del 2009 in
    modo da rendere subito disponibile il nuovo canale che sarà assegnato a Europa7.
    Il nuovo canale sarà inserito nei programmi di switch off della tv analogica e il passaggio al digitale, che in questi giorni vede la Sardegna prima regione a passare alla nuova tecnologia.
    Europa7, nella sua 'discesa in campo' quale nuovo operatore televisivo nazionale, si potrà avvalere anche del diritto alla 'coubicazione' dei suoi impianti di trasmissione nei siti di Rai e Mediaset. In sostanza, in base ad una delibera dell'Agcom, i due operatori dominanti del settore tv, dovranno 'ospitare' gli impianti di trasmissione di Europa7 nei loro siti "sulla base di condizioni economiche eque, trasparenti e non discriminatorie".
  2. farewell  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4842056
    PasdaMorom ha scritto:
    Con un escamotage è stato risolto il problema di Europa7: la sua frequenza. Sarà la Rai a cedere un canale (occupato da RaiUno) a Europa7 entro Giugno 2009. Da un punto di vista televisivo sono molto contento perchè non se ne può proprio più di Rai e Mediaset (l'offerta di La7 è pari a zero) e il DTT non offre chissà quali novità.

    Questo lo pensi te, per me è superiore a Rete4 e Canale5 e Rai2 messi assieme. Con soli 2-3 programmi.
    Detto questo, sono contento che permettano di trasmettere a Europa7, ma mi scazza un bel po' il modo.
    Cioè Rete4 deve sparire (emigrare solo sul digitale se non sbaglio), è abusiva, così mi sembra di dare il contentino a Europa7, e va anche bene, ma come sempre nel nostro paese si fanno le cose alla "massì volemossebbene", specialmente quando di mezzo ci sono i soldini di una certa, solita, persona.
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4842098
    Kit Fisto ha scritto:
    Questo lo pensi te, per me è superiore a Rete4 e Canale5 e Rai2 messi assieme. Con soli 2-3 programmi.
    Detto questo, sono contento che permettano di trasmettere a Europa7, ma mi scazza un bel po' il modo.
    Cioè Rete4 deve sparire (emigrare solo sul digitale se non sbaglio), è abusiva, così mi sembra di dare il contentino a Europa7, e va anche bene, ma come sempre nel nostro paese si fanno le cose alla "massì volemossebbene", specialmente quando di mezzo ci sono i soldini di una certa, solita, persona.
     berlusconi.

    Cmq, riprendendo l'idea di Piccolo, non si potrebbe denominare questo topic: "Attualità"?
    "A un’altra vita".

    Bangkok
  4. Triste  
        Mi trovi su: Homepage #4842207
    EmptyWords ha scritto:
    Attenzione, state per parlare di politica.
      In effetti l' "odore" è proprio quello.:D

    (ok, questa la capiamo in 3)

    La7 ha una programmazione decisamente buona, che diventa ottima se la paragoniamo a quella del resto della tv. Non commento il resto della notizia perchè mi sono ripromesso di non commentare tutte le cagate fatte dal politico di turno.
    KoD, moderatore maximo ad imperium planetarium di Containerd.com
  5. conferenza  
        Mi trovi su: Homepage #4842379
    Kit Fisto ha scritto:
    Questo lo pensi te, per me è superiore a Rete4 e Canale5 e Rai2 messi assieme. Con soli 2-3 programmi.
    Detto questo, sono contento che permettano di trasmettere a Europa7, ma mi scazza un bel po' il modo.
    Cioè Rete4 deve sparire (emigrare solo sul digitale se non sbaglio), è abusiva [cut]
    Quoto.
    L'esistenza di Rete4 in sè e di tutti i suoi lolprogrammi non mi interessa, non lo guardo mai, quello che mi interessa è evitare di pagare multe alla Comunità Europea perchè abbiamo violato le regole.

    Insomma, dobbiamo sempre farci riconoscere... 8-(
  6. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #4842493
    Muscolo Rosso ha scritto:
    Come vorrei teletrasportarmi nel futuro tra 10 dieci anni quando la tv non conterà più una ceppa. Saremo tutti più liberi.
      
    A parte il fatto che non credo nessuno ti stia oggi puntanto una pistola alla tempia, se vuoi accendere accendi, se vuoi cambiar canale cambi. Ma vabbè tanto è inutile dire certe cose di fronte a certe affermazioni.

    Elevando un tantino il discorso invece, non credo proprio il futuro sarà senza TV. Per molti motivi, primo fra tutti perchè scopo della televisione NON è SOLO informare, ma tanto altro. Altri motivi sono l'indipendenza della TV come apparecchio, premi un pulsante e hai tutte le reti a disposizione, intanto puoi far altro, lavorare, leggere, studiare, cucinare, dormire :DD , andare online per vari scopi. E' veloce, un PC al confronto ha tempi di consultazione giurassici (a meno di non tenerlo sempre acceso e di avere tutti i siti che servono fra i preferiti) la tv accendi e via. Non la devi "usare" costantemente come invece DEVI fare con un PC, metti il canale che vuoi e poi va da sola, se non ti piace premi UN pulsante e stai a posto.

    Insomma pronosticare la fine della tv causa internet (suppongo sia quello che sottintendevi) rischia di essere un'affermazione campata per aria e poi smentita al pari di chi pronosticava la fine del libro con l'arrivo della radio, o la fine della radio con l'arrivo della tv, o la fine delle console con il potenziamento dei PC o la fine dei PC come macchine da gioco con l'arrivo delle console HD. Di fatto oggi abbiamo ancora tutto a disposizione.

    Su rete4, se davvero creeranno una frequenza in più, non credo possa restare ancora fuori regola perchè in automatico si "libererebbe" la sua frequenza attuale e la si dovrebbe quindi assegnare a un nuovo soggetto (fra cui quindi anche Mediaset). Poi ovvio, se qualcuno se ne uscisse con una "europa 7-2 la vendetta" e per qualche ragione venisse preferita a Rete4, allora saremmo da capo a 12, ma creando una frequenza in più rete4 avrebbe quantomeno la possibilità di mettersi in regola.


    Sempre che tutto dovrebbe perdere senso visto il futuro(presente) dovrebbe essere digitale....
  7. conferenza  
        Mi trovi su: Homepage #4842583
    Atlas ha scritto:
    Insomma pronosticare la fine della tv causa internet (suppongo sia quello che sottintendevi) rischia di essere un'affermazione campata per aria e poi smentita al pari di chi pronosticava la fine del libro con l'arrivo della radio, o la fine della radio con l'arrivo della tv, o la fine delle console con il potenziamento dei PC o la fine dei PC come macchine da gioco con l'arrivo delle console HD. Di fatto oggi abbiamo ancora tutto a disposizione.
    O come chi pronosticava il digitale terrestre entro il 2006, che avrebbe portato nelle case degli italiani centinaia di nuovi canali, facendo scomparire i tre di Berlusconi. :DD

    Su rete4, se davvero creeranno una frequenza in più, non credo possa restare ancora fuori regola perchè in automatico si "libererebbe" la sua frequenza attuale e la si dovrebbe quindi assegnare a un nuovo soggetto (fra cui quindi anche Mediaset). Poi ovvio, se qualcuno se ne uscisse con una "europa 7-2 la vendetta" e per qualche ragione venisse preferita a Rete4, allora saremmo da capo a 12, ma creando una frequenza in più rete4 avrebbe quantomeno la possibilità di mettersi in regola.


    Sempre che tutto dovrebbe perdere senso visto il futuro(presente) dovrebbe essere digitale....
    Se si libera la frequenza, rimane il fatto che non si possono possedere più di due canali (tra quelli della TV "tradizionale") o sbaglio?
  8.     Mi trovi su: Homepage #4842710
    Atlas ha scritto:
    Elevando un tantino il discorso invece, non credo proprio il futuro sarà senza TV. Per molti motivi, primo fra tutti perchè scopo della televisione NON è SOLO informare, ma tanto altro. Altri motivi sono l'indipendenza della TV come apparecchio, premi un pulsante e hai tutte le reti a disposizione, intanto puoi far altro, lavorare, leggere, studiare, cucinare, dormire :DD  , andare online per vari scopi. E' veloce, un PC al confronto ha tempi di consultazione giurassici (a meno di non tenerlo sempre acceso e di avere tutti i siti che servono fra i preferiti) la tv accendi e via. Non la devi "usare" costantemente come invece DEVI fare con un PC, metti il canale che vuoi e poi va da sola, se non ti piace premi UN pulsante e stai a posto.
    Insomma : a differenza di internet, con la televisione ti è concesso di spegnere il cervello.
    Il n'y a pas de vie dans ce monde. On est tous des fantômes.
  9.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4842735
    Atlas ha scritto:
    A parte il fatto che non credo nessuno ti stia oggi puntanto una pistola alla tempia, se vuoi accendere accendi, se vuoi cambiar canale cambi. Ma vabbè tanto è inutile dire certe cose di fronte a certe affermazioni.

    Elevando un tantino il discorso invece, non credo proprio il futuro sarà senza TV. Per molti motivi, primo fra tutti perchè scopo della televisione NON è SOLO informare, ma tanto altro. Altri motivi sono l'indipendenza della TV come apparecchio, premi un pulsante e hai tutte le reti a disposizione, intanto puoi far altro, lavorare, leggere, studiare, cucinare, dormire :DD  , andare online per vari scopi. E' veloce, un PC al confronto ha tempi di consultazione giurassici (a meno di non tenerlo sempre acceso e di avere tutti i siti che servono fra i preferiti) la tv accendi e via. Non la devi "usare" costantemente come invece DEVI fare con un PC, metti il canale che vuoi e poi va da sola, se non ti piace premi UN pulsante e stai a posto.

    Insomma pronosticare la fine della tv causa internet (suppongo sia quello che sottintendevi) rischia di essere un'affermazione campata per aria e poi smentita al pari di chi pronosticava la fine del libro con l'arrivo della radio, o la fine della radio con l'arrivo della tv, o la fine delle console con il potenziamento dei PC o la fine dei PC come macchine da gioco con l'arrivo delle console HD. Di fatto oggi abbiamo ancora tutto a disposizione.

     I pubblicitari non la pensano affatto come te, la tv italiana sta morendo lentamente. E non parlo "tanto per dire" visto che l'argomento televisivo lo seguo con costanza. Fondamentalmente, Atlas, basta informarsi.

  Europa7 da Giugno 2009 grazie alla Rai

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina