1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4862204
    Nota dei moderatori: questo topic è per parlare civilmente delle elezioni USA. Analogamente, questo topic è anche un'autostrada verso il ban per tutti coloro che lo faranno diventare l'ennesima guerra civile. A voi


    Obama Vince?
    Si o no?

     

    [Modificato da Jeff il 04/11/2008 12:59]

    "A un’altra vita".

    Bangkok
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4862247
    MoRbO78 ha scritto:
    Sono molto dubbiop nell'esprimermi, certo è che Obama è dato vincente da quasi tutti i sondaggi fin'ora, vero anche che la segretezza del voto inciderà molto secondo me nell'elezione di un presidente di colore.
    Secondo me vincerà ma non con lo scarto dei sondaggi
    Indipendentemente da come finirà, vedo che molti ripongono in Obama (ma anche in McCain) una fiducia in un possibile rinnovamento; quindi l'esatto opposto della nostra situazione.
    Comunque finirà sarà la fine di un periodo oscuro (per gli usa ma anche per altre fette di mondo), e si può sperare  che Obama potrebbe tentare di fare ciò che il prematuramente scomparso Bob Kennedy non potè, ucciso alla vigilia della sua sicura elezione.
    "A un’altra vita".

    Bangkok
  3.     Mi trovi su: Homepage #4862295
    Io sarei molto sorpreso di non vedere Obama imporsi nettamente sull'avversario.
    Già partiva in vantaggio per l'impopolarità del precedente governo repubblicano, ha poi condotto una brillante campagna elettorale in cui si è affermato prima di tutto per carisma, riuscendo a rendere credibile la sua volontà di dare una vera svolta alla politica statunitense. Credo anche che la crisi economica abbia fatto scaturire temi a lui favorevoli.

    D'altro canto, McCain non è riuscito a far leva sui suoi punti deboli, in primis la mancanza di esperienza, come d'altronde non ci era riuscita neanche Clinton alle primarie; purtroppo per McCain, invece, non credo che sia riuscito ad affrancarsi completamente dal lascito della politica Bush e, forse, scegliere Palin come vice gli ha impedito di allargare il suo bacino elettorale alle fasce più moderate, mentre Biden per Obama, pur avendo avuto una decisamente minore risonanza mediatica, ha dato vita ad un pacchetto più solido per quanto riguarda la politica estera, prima considerato uno dei maggiori punti deboli di Obama.

    Inoltre Obama ha vinto quasi tutti i dibattiti elettorali, a parte l'ultimo in sostanziale pareggio, e non ha badato a spese in pubblicità, basti pensare ai 30 minuti a reti unificate (o quasi) di qualche giorno fa.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4862349
    A prescindere dai sondaggi nazionali (che in un'elezione indiretta come quella americana hanno valore zero...tant'è che un candidato può diventare presidente pur ricevendo meno voti), dai sondaggi nei singoli stati sembra che il margine di Grandi Elettori per Obama sia decisamente rassicurante per i Democratici.
    "Love looks not with the eyes, but with the mind;
    And therefore is wing'd Cupid painted blind." (W. Shakespeare)
  5.     Mi trovi su: Homepage #4862521
    Visto l'andazzo e la sicurezza di molti sostenitori di Obama,non mi stupirei se vincesse McCain :P
    A Obama gli è pure morta la nonna alla vigilia dei risultati :-\
    in questa società riesco anche a pensare che sia stata "sacrificata" per la causa presidenziale,non sarebbe poi così strano,purtroppo :(
    "Er tifo è er tifo,io sò dela Juventus e quest'anno vinciamo pure la Coppa delle Coppe."
    "Noo,quest'anno vinci la pizza delle pizze,hai capito,hai capito?"
    "tsz,tsz,tsz,tsz"
  6.     Mi trovi su: Homepage #4862571
    Negli ultimi otto anni gli Stati Uniti hanno cercato di confermare l'hard power a scapito, e molto pesantemente, del soft power. Per un paese con gli interessi e la portata degli Stati Uniti il calo di fiducia nei loro confronti (già eroso dalle "guerre per la democrazia" e ulteriormente frantumato dal crack del 2008) compromette fatalmente il loro ruolo internazionale. 
    Io credo che una buona parte della popolazione abbia realizzato ciò e voglia restituire al proprio paese un'immagine più equilibrata e più accettata, al costo anche di assumere nuove responsabilità (come nell'ambiente). Si sta chiudendo lo splendido isolamento che l'America ha goduto nell'ultimo secolo e per questo si inizia ad imporre la necessità di aprire una nuova fase della politica. Io penso, spero dal mio punto di vista, che sia questa la sensazione dominante tra gli elettori di oggi. 
    Il fanatico dei giochi Paradox Interactive
    Ex-cacciatore di Trofei
  7. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #4863008
    killer7 ha scritto:

    Forse ci saranno meno guerre, forse...
     
    McCain vuole stare in Iraq fino al 2013 e vorrebbe aprire un fronte iraniano se tutte le trattative diplomatiche falliscono.
    Obama vuole andarsene a poco a poco dall' Iraq, lasciando solo un team di addestratori per l'esercito iraqeno, però allo stesso tempo è deciso ad attaccare il Pakistan del nord, crocevia e base dei talebani armati dall' Isi.

  [Topic Ufficiale] Elezioni Presidenziali USA 2008

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina