1. Chi cazz'è?  
        Mi trovi su: Homepage #4874629
    Salve ragazzi.
    Volevo aprire questo topic per chiedervi che cosa ne pensate di Fahrenheit. Personalmente penso che sia un bellissimo gioco che si discosta piacevolmente dai canoni del "gioco tradizionale". La possibilità di controllare sia il protagonista, l'assassino, che i due poliziotti dà un buon tocco alla trama. Proprio la trama potrebbe rappresentare un piccolo difetto, dato che dopo la metà della storia raggiunge livelli a dir poco inverosimili 0_0. Nonostante questo imho resta una trama interessante, coinvolgente e ben strutturata. Mi sono anche trovato bene con il sistema di controllo, fatto di movimenti di levetta dx e qte.
    fatemi sapere le vostre opinioni:)
    That is not dead which can eternal lie,
    And with strange aeons even death may die.
    LoTopic
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #4874776
    Beh, il gioco io ancora non l'ho provato, però so che esiste anche per Pc e che la sua colonna sonora è stata realizzata nientepopodimeno che da Angelo Badalamenti, autore di molte colonne sonore per i grandi film di David Lynch (recita anche nel suo Mulholland drive tra l'altro; è il tipo che, verso l'inizio, ha problemi col caffè).


    Che dire, prima o poi comunque vedrò di procurarmi questo videogioco.
    Tu intanto mi confermi che la colonna sonora se la cava?
  3. Chi cazz'è?  
        Mi trovi su: Homepage #4874863
    Vincent Garcia ha scritto:
    Beh, il gioco io ancora non l'ho provato, però so che esiste anche per Pc e che la sua colonna sonora è stata realizzata nientepopodimeno che da Angelo Badalamenti, autore di molte colonne sonore per i grandi film di David Lynch (recita anche nel suo Mulholland drive tra l'altro; è il tipo che, verso l'inizio, ha problemi col caffè).


    Che dire, prima o poi comunque vedrò di procurarmi questo videogioco.
    Tu intanto mi confermi che la colonna sonora se la cava?
     si io credo he la colonna sonora sia azzeccata. Il tema principale calza bene all'atmosfera generale del gioco. per altro è fatto molto bene e crea molta atmosfera.
    http://www.youtube.com/watch?v=H095eoc4K-0
    in questo trailer si capisce meglio
    Oltre a questo, fanno parte della colonna sonora anche pezzi dei theory of a dead manche sono anche belli da sentire e danno anche un tocco di colore al resto, come il brano santa monica.
    That is not dead which can eternal lie,
    And with strange aeons even death may die.
    LoTopic
  4. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #4874870
    A parte che PS2 è un sistema vivo e vegeto e non si può ancora parlare di retrogaming, trovo questo gioco un esperimenti riuscito solo diciamo al 30 percento ad essere buoni. Tutte le discrete premesse vanno perse man mano che si procede, le buone idee non vengono sviluppate, ci si ritrova alla fine con un mano una serie di scenette "ben girate", ma realizzate in modo approssimativo e con un valore ludico prossimo allo zero. Bruttina la trama, ma narrata piacevolmente. Bella la colonna sonora.
    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  5. Chi cazz'è?  
        Mi trovi su: Homepage #4874895
    Myau ha scritto:
    A parte che PS2 è un sistema vivo e vegeto e non si può ancora parlare di retrogaming, trovo questo gioco un esperimenti riuscito solo diciamo al 30 percento ad essere buoni. Tutte le discrete premesse vanno perse man mano che si procede, le buone idee non vengono sviluppate, ci si ritrova alla fine con un mano una serie di scenette "ben girate", ma realizzate in modo approssimativo e con un valore ludico prossimo allo zero. Bruttina la trama, ma narrata piacevolmente. Bella la colonna sonora.
     Sono d'accordo sul fatto che la PS2 sia una consolle validissima. Io stesso ci gioco spesso tuttora. Il gioco lo apprezzo come esperimento, nonostante qualcosa possa (e debba) essere migliorata. Credo che spunti del genere possano avere un grande sviluppo in futuro, infatti sono molto incuriosito da Heavy rain.
    That is not dead which can eternal lie,
    And with strange aeons even death may die.
    LoTopic
  6. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #4876041
    Ecco, ho trovato il vecchio thread...Che figata Cerca nel Forum (anche se ora devo segnalare un problemino...)

    Di questo gioco avevo sentito parlare sia bene sia male, quindi l'ho affrontato senza aspettative e senza preconcetti.
    Dopo averlo finito direi che le ombre sono molte di più delle luci.
    La grafica (alemno in versione PS2) è rozza, a tratti proprio brutta, un buon 5 anni indietro. Modelli poligonali approssimativi, texture poco definite, rallentamenti e via dicendo lo fanno sembrare un titolo per PS1. In quanto a giocabilità pura c'è da mettersi le mani nei capelli, quando c'è una sezione concitata con delle cose da fare in fretta diventa una tortura.
    Belle le musiche di Angelo "Twin Peaks" Badalamenti.
    L'aspetto più interessante del gioco è il suo "concept". In pratica è un film interattivo, e gli autori sono così convinti di ciò che nella schermata del titolo per iniziare a giocare bisogna scegliere "new movie". In realtà è una specie di Resident Evil senza nemici e senza sparatorie. Purtroppo i progarmmatori hanno pensato di colmare la lacuna di azione con dei "quick time events" di pessima fattura, lunghi e noiosi, dove la pressione dei tasti non ha, nella maggior parte dei casi, alcuna attinenza con quello che accade, e dove la necessità di concentrarsi sulle indicazioni su schermo non permette di seguire l'azione (il che non è sempre un danno, visto che molte sequenze sono involontariamente comiche).
    L'idea di utilizzare lo stick analogico per riprodurre "analogicamente" azioni reali è una buona idea sprecata, e si riduce solo a "spingi per spingere la porta" e "tira per tirare la porta", per il resto non v'è alcuna attinenza apprezzabile tra in movimento dello stick e il gesto dell'avatar. Inoltre le "icone contestuali" di cui il gioco fa un largo uso, sono spesso quasi inutili, poichè non si può pretendere che il giocatore possa riconoscere e interpretare decine di minuscoli segni, uno per ogni singola, banalissima azione. Si finisce che quando appare una icona si compie il gesto corrispondente e si sta a vedere che cosa succede, senza che il giocatore abbia effettiva possibilità di prendere delle decisioni coscientemente.
    Più riuscita l'idea di simulare lo sforzo fisico premendo alternativamente R1 e L1, espediente utilizzato anche per controllare il respiro o l'equilibrio del personaggio.
    Anche l'idea di inserire al posto della barra della vita la "barra dell'umore" era potenzialmente interessante, peccato che questo elemento non abbia alcuna rilevanza all'interno del gameplay.
    La gestione dei dialoghi è buona (bisogna scegliere in fretta tra fino a 4 risposte), ma solo in un paio di casi viene sfruttata a dovere, quelli in cui bisogna cercare di non far insospettire l'interlocutore.
    Nel complesso il gioco promette bene all'inizio, poi crolla sempre più verso il basso. La volontà di rendere l'ambiente più interattivo possibile e la scelta di far fare al giocatore assolutamente tutto (anche cose che generalmente nei videogiochi non si fanno), viene perseguita, con esiti altalenati, solo nella prima parte del gioco, poi questo aspetto si impoverisce sempre più fino a sparire del tutto...dando alla parte finale del gioco un sapore di svogliatezza molto fastidioso.
    Alcune buone idee emergono a tratti, ma sono sempre appenna abbozzate. L'identikit, la scena nell'archivio sotterraneo, la parte al manicomio. In particolare questa ultima poteva avere un valore ludico e narrativo ben più sostanzioso, invece viene buttata lì senza troppa convinzione.
    La trama è banale e a tratti comica, sempre involontariamente. Però mi è piaciuta l'ambientazione invernale da fine del mondo.

    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  7.     Mi trovi su: Homepage #4879227
    soothsayer ha scritto:
    Salve ragazzi.
    Volevo aprire questo topic per chiedervi che cosa ne pensate di Fahrenheit. Personalmente penso che sia un bellissimo gioco che si discosta piacevolmente dai canoni del "gioco tradizionale". La possibilità di controllare sia il protagonista, l'assassino, che i due poliziotti dà un buon tocco alla trama. Proprio la trama potrebbe rappresentare un piccolo difetto, dato che dopo la metà della storia raggiunge livelli a dir poco inverosimili 0_0. Nonostante questo imho resta una trama interessante, coinvolgente e ben strutturata. Mi sono anche trovato bene con il sistema di controllo, fatto di movimenti di levetta dx e qte.
    fatemi sapere le vostre opinioni:)
     Nel complesso condivido il tuo giudizio.
    Parte in maniera favolosa e strada facendo si "perde", fino a diventare un insulso giochino di riflessi; però, ho apprezzato il tentativo di proporre qualcosa di alternativo alla struttura solita dei videogiochi e devo ammettere che, anche grazie a trovate interessanti e originali, mi é piaciuto e lo promuovo (ma non con il massimo dei voti).
    Resto in attesa di Heavy Rain, sperando che corregga i difetti di Fahrenheit e mantenga la trama interessante sino alla fine.
    No Sony, no Microsoft, No Nintendo...Esiste solo la Commodore!
  8. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #4886699
    cbm-amiga ha scritto:
    Nel complesso condivido il tuo giudizio.
    Parte in maniera favolosa e strada facendo si "perde", fino a diventare un insulso giochino di riflessi; però, ho apprezzato il tentativo di proporre qualcosa di alternativo alla struttura solita dei videogiochi e devo ammettere che, anche grazie a trovate interessanti e originali, mi é piaciuto e lo promuovo (ma non con il massimo dei voti).
    Resto in attesa di Heavy Rain, sperando che corregga i difetti di Fahrenheit e mantenga la trama interessante sino alla fine.
      Devo dire che mi è piaciuto molto, avvincente e soprattutto una scena :sbav:
     Vabè comunque un buon titolo rovinato da alcuni colpi di scena nella trama ridicoli.
  9. Chi cazz'è?  
        Mi trovi su: Homepage #4888781
    raziel86 ha scritto:
    Devo dire che mi è piaciuto molto, avvincente e soprattutto una scena :sbav:
     Vabè comunque un buon titolo rovinato da alcuni colpi di scena nella trama ridicoli.
     Si dai verso la fine diventa troppo inverosimile però a me è piaciuto
    That is not dead which can eternal lie,
    And with strange aeons even death may die.
    LoTopic
  10.     Mi trovi su: Homepage #4888892
    soothsayer ha scritto:
    Salve ragazzi.
    Volevo aprire questo topic per chiedervi che cosa ne pensate di Fahrenheit. Personalmente penso che sia un bellissimo gioco che si discosta piacevolmente dai canoni del "gioco tradizionale". La possibilità di controllare sia il protagonista, l'assassino, che i due poliziotti dà un buon tocco alla trama. Proprio la trama potrebbe rappresentare un piccolo difetto, dato che dopo la metà della storia raggiunge livelli a dir poco inverosimili 0_0. Nonostante questo imho resta una trama interessante, coinvolgente e ben strutturata. Mi sono anche trovato bene con il sistema di controllo, fatto di movimenti di levetta dx e qte.
    fatemi sapere le vostre opinioni:)
         Alla fine diventa un gioco veramente troppo allucinante e dalla trama campata per aria IMHO. Dalla concretezza drammatica delle vicende di Lucas, assassino per caso, si passa ad androidi luminescenti, voci metalliche e improbabili catastrofi alla Nostradamus. Stessa cosa che successe per un altro gioco per PSX che, cominciata la sua svolta sci-fi, cominciai ad odiare. Per chi non lo ricordasse quel gioco si chiamava Urban Chaos e sinceramente vestire i panni rudi dell'Agente Darci Stern è stato entusiasmante e davvero bellissimo ma prima di cominciare ad uccidere Balrog che vagano impazziti per la città e fermare portali extradimensionali sui tetti di una metropoli devastata da influenze maligne dell'oltremondo. Delusione...:'( Ad ogni modo la cosa che più mi ha colpito di Fahrenheit è stata la caratterizzazione dei personaggi. Se ci fossero state migliori espressioni facciali a muovere le emozioni dei protagonisti (anche se quelle presenti erano abbastanza discrete...indimenticabili le espressioni di Tyler...) sarebbe stato meglio :|3
    /!\Il Metallaro Di Nextgame/!\
    "Mamma non posso andare a scuola, mi fa male il Gulliver. Debbo rimettermi...rischio di compromettere la mia educazione" (Alex DeLarge)
  11. Chi cazz'è?  
        Mi trovi su: Homepage #4994622
    PlayStationPure ha scritto:
    beh.. ti avverto che nel 2009 (si spera) uscirà Heavy Rain :) Spero che i ragazzi di Quantic Dream facciano un ottimo lavoro
      Guarda lo spero anche io....aspettiamo con trepidazione :DD
    That is not dead which can eternal lie,
    And with strange aeons even death may die.
    LoTopic

  ► [PS2] Fahrenheit

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina