1. Demotivato dal troppo entusiasmo  
        Mi trovi su: Homepage #4891935
    Impossibile non parlare di Prince of Persia senza affrontare l'argomento "grafica" per tutta una serie di ragioni che vanno dall'edonismo smodato di questo settore (e non solo per quanto riguarda i videogiochi in sé...) e arrivano al fatto che stavolta, veramente, Ubisoft ha superato se stessa in termini di design. Un'occhiata alle immagini e ai molti video dei mesi scorsi dovrebbe bastare per convincere chiunque, ma è in movimento e ...
  2. L' Holopig  
        Mi trovi su: Homepage #5845867
    jurgen18 ha scritto:
    Ho cominciato ieri questo gioco, dopo aver letto peste e corna quasi dappertutto ...
    Mi sta piacendo.
    Mi devo preoccupare?
      Nah, non è un brutto gioco, il problema è che dopo un po' diventa noioso: passi tutto il tempo a saltare ed afferrare in livelli pressappoco deserti, incontrando di tanto in tanto qualche nemico da uccidere schivando, parando, o spingendo nel vuoto (o una combinazione delle tre).
    Artisticamente è favoloso.
    Io l'ho finito in circa 10 ore, splamate su un anno e mezzo di gioco :DD (l'ho abbandonato e ripreso piu' volte)
    <--- L'Holopig del Pig Team :D
  3. Leave Home  
        Mi trovi su: Homepage #6264574
    Riesumo perchè ho finito Prince of Persia giusto ieri sera.

    Copio-incollo quello che ho scritto nell'altro topic, in risposta ad una critica mirata alla ripetitivà dell'azione:

    In effetti, il gioco offre una di quelle strutture 'aperte' (vai dove vuoi, segui la tua strada per arrivare all'ultimo livello) solo in apparenza, in quanto lo sviluppo delle varie fasi è chiaro e si ripete fin da subito: raggiungi il giardino, accoppa qualche corrupted, guarisci il giardino, raccogli gli orb, sblocca il power up, raggiungi un altro giardino, ecc... coi boss a fare da jolly.
    Detto questo, se la formula 'entra', è proprio difficile staccarsene, anche in virtù di una robusta ossatura platfmorm e di un backtracking a mio avviso intelligente, che stimolano ad esplorare a fondo lo scenario e a ritornare spessissimo sui propri passi.
    Certo, la combo 'immortalità + battle system arcaico + QTE dementi' traccia uno sgradevole sbaffetto marrone su un quadro altrimenti soave e pastelloso, ma c'è da dire che - volendo - i combattimenti li si può saltare quasi sistematicamente.

    Anch'io l'avevo comprato anni fa, e mai realmente approfondito: giorni fa m'è presa questa insana voglia e l'ho riesumato, riprendendolo dall'inizio, e devo dire che me la sto godendo.


    Tra l'altro, sentire il 'principe' che parla con la stessa voce (e lo stesso tono) di Nathan Drake, su 360, è... Boh, straniante? XD


    Ecco, ieri sono arrivato alla fine - quella 'ufficiale', almeno - con la sensazione che me lo porterò nel cuore, un pò come una fiaba, che in fondo penso sia ciò che questo PoP vuole essere.
    Certo, una volta raccolti tutti e quattro i poteri, si vola - almeno... A me è venuto spontaneo volare - verso la fine, divorando gli ultimi livelli alla ricerca dei giardini e dello scontro finale (piuttosto che degli ultimi globi li luce).

    A questo proposito, una perplessità: subito dopo i titoli di coda, ho attaccato con Epilogue (scaricato tempo fa in occasione di un'offerta speciale)...
    Ebbene, perchè si è sentito il bisogno di riscrivere il finale? Quello standard non andava bene? A me è piaciuto molto, e anzi - a giudicare dall'avvido dell'ideale 'terzo tempo' - quest'ultimo mi pare forse un pò forzato.
  4. Back to the Next  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #6264586
    Quoto sull'epilogo, la fine originale era perfetta così imho, il dlc stava meglio in ottica antipasto a ridosso dell'uscita del sequel mai visto. Sul gioco no, la struttura aperta è un'inutilità che ha costretto ad azzerare la curva di difficoltà rendendo il gioco davvero noioso per quasi tutta la sua durata, peccato perchè l'ho amato nelle parti iniziali e finali dove la difficoltà cresce proporzionalmente all'abilità del giocatore. Peccato anche perchè era un bel laser game travestito e la scelta delle non-morti l'ho trovata azzecatissima in contesto del genere.
    http://cartellonista.wordpress.com/2011/03/14/eppur-vi-rialzerete-a-prayer-for-japan/
    *Io credo in Nintendo*
    Giuro solennemente che ora e sempre la farò fuori dal vaso

  [Recensione Prince of Persia] Le virtù del restyling

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina