1.     Mi trovi su: Homepage #4893959
    In una lezione di fisica, la professoressa ha accennato alla partenza da fermo e partenza non da fermo, mentre parlavamo di moto rettilineo uniforme... Se l'osservatore coincide con la partenza del punto materiale che compie il movimento, nel grafico spazio tempo la retta passerà per l'origine degli assi, e quindi la formula (s-s0)=v(t-t0) diventerà s=vt. Invece se l'osservatore è posto più avanti della partenza del punto materiale, la distanza che il punto materiale percorre senza l'osservatore osservi, è detto spazio iniziale, quindi la retta nel grafico non passa per l'origine, e l'ordinata all'origine rappresenta lo spazio iniziale. La formuletta quindi, come diventa? :-\
    Vendo amplificatore da 15 W Fender
    ed elli avea del cul fatto trombetta // La madre dei FDP è sempre incinta.
    LOOOO TOPIIIIIC for everyone, specie per i nuovi
    [EDITATO DALLO STAFF]
    Sorry for epilessia
  2.     Mi trovi su: Homepage #4893983
    ambaradam ha scritto:
    In una lezione di fisica, la professoressa ha accennato alla partenza da fermo e partenza non da fermo, mentre parlavamo di moto rettilineo uniforme... Se l'osservatore coincide con la partenza del punto materiale che compie il movimento, nel grafico spazio tempo la retta passerà per l'origine degli assi, e quindi la formula (s-s0)=v(t-t0) diventerà s=vt. Invece se l'osservatore è posto più avanti della partenza del punto materiale, la distanza che il punto materiale percorre senza l'osservatore osservi, è detto spazio iniziale, quindi la retta nel grafico non passa per l'origine, e l'ordinata all'origine rappresenta lo spazio iniziale. La formuletta quindi, come diventa? :-\
     Resta quello che è e che è sempre stato. Il primo è semplicemente un caso particolare in cui s0 = 0, perché all'inizio (in t = t0, che hai implicitamente imposto uguale a 0) il punto si trova in s = 0.
    Nel secondo caso non sono indicate condizioni particolari, perciò la formula resta nella forma più generale (s-s0)=v(t-t0). Ancora considerando t0 = 0, hai s = s0 + vt.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4894009
    Qui appunto ho avuto un dubbio: si deve calcolare anche il tempo iniziale, cioè il tempo in cui il punto materiale percorre lo spazio iniziale, o il tempo inizia quando l'oggetto inizia ad essere osservato dall'osservatore (la professoressa chiamava s0 e t0 lo spazio e tempo iniziale: ci capii poco, pensai di andare a leggere sul libro, ma sul libro di ciò non c'è traccia XD)?
    Vendo amplificatore da 15 W Fender
    ed elli avea del cul fatto trombetta // La madre dei FDP è sempre incinta.
    LOOOO TOPIIIIIC for everyone, specie per i nuovi
    [EDITATO DALLO STAFF]
    Sorry for epilessia
  4.     Mi trovi su: Homepage #4894016
    ambaradam ha scritto:
    Qui appunto ho avuto un dubbio: si deve calcolare anche il tempo iniziale, cioè il tempo in cui il punto materiale percorre lo spazio iniziale, o il tempo inizia quando l'oggetto inizia ad essere osservato dall'osservatore (la professoressa chiamava s0 e t0 lo spazio e tempo iniziale: ci capii poco, pensai di andare a leggere sul libro, ma sul libro di ciò non c'è traccia XD)?
       Da quel che hai riportato, la professoressa spiega molto male. :DD

    t0 è semplicemente l'istante in cui il punto si trova in s0.
  5.     Mi trovi su: Homepage #4894039
    Quindi, in caso di partenza non da fermo, l'ordinata all'origine rappresenterà lo spazio iniziale, e l'equazione della retta sarà s=vt+si

    Se è giusto, grazie, ti dedicherò un pezzettino del voto che prenderò al compito :D (anche se non penso sarà alto)...
    Vendo amplificatore da 15 W Fender
    ed elli avea del cul fatto trombetta // La madre dei FDP è sempre incinta.
    LOOOO TOPIIIIIC for everyone, specie per i nuovi
    [EDITATO DALLO STAFF]
    Sorry for epilessia
  6.     Mi trovi su: Homepage #4894054
    ambaradam ha scritto:
    Quindi, in caso di partenza non da fermo, l'ordinata all'origine rappresenterà lo spazio iniziale, e l'equazione della retta sarà s=vt+si

    Se è giusto, grazie, ti dedicherò un pezzettino del voto che prenderò al compito :D  (anche se non penso sarà alto)...
       E' giusto - anche se "partenza non da fermo" non si può leggere :DD, davvero ha detto così? - a patto che sia verificata una delle due condizioni:
    1) in ascissa tu abbia (t - t0)
    2) t0 = 0

    Ovviamente è giusto anche nel caso di "partenza da fermo", dove semplicemente lo spazio iniziale è nullo. :)

  Help in fisica (moto rettilineo)

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina