1.     Mi trovi su: Homepage #4896770
    Non so, ma ultimamente mi guardo allo specchio e quasi non mi riconosco più. Sarà che siamo nell'era degli FPS e dei non-giochi, ma inizio seriamente a soffrire d'astinenza per un bel titolo d'azione vecchio stampo, condito magari da una soundtrack da favola a contornare il tutto.

    Un tempo, tra DMC e Castlevania vari, sapevo saziare la mia fame. Ma oggi, sinceramente, ho serie difficoltà a destreggiarmi.

    Colpa mia che non guardo più bene lo scaffale o effettivamente è un periodo buio per il genere?
  2. bulle  
        Mi trovi su: Homepage #4896830
    pavo ha scritto:
     Sarà che siamo nell'era degli FPS e dei non-giochi
       stavo per aprire un topic in cui mi chiedevo proprio come mai molti dei giochi che vendono di più (e quindi sono più sviluppati) siano sparatutto in prima o terza persona. è un indice della società frustrata? perchè azione = sparo = morte attira di più di un bel gioco d'azione?e i platform? a parte LBP cosa si sta facendo? un gioco bello e "semplice" come braid ad esempio... non tira più? lo so che non tira... ma perchè? stiamo tutti così male che vogliamo sfogarci contro un ammasso di zampe o in carne virtuale? occhio che poi partono i servizi bacchettoni dei tiggì ;)

    [Modificato da plusmin78 il 08/12/2008 14:52]

    per schitarrate a guitar hero WT, RockBand 2 e altro... xboxlive: c bobo78
  3. primi sempre. per dna.  
        Mi trovi su: Homepage #4896847
    Qualcosa c'è, Ninja Gaiden 2, Devil May Cry 4 e qualcos altro. Certo il paragone con le due precedenti gen è ingeneroso. Io ho amato davvero tanto la varietà dell' action 3d delle precedenti generazioni. Da Medievil al mix shooter-stealth Second Sight, da Shadow of Rome a God Hand, da Onimusha a Manhunt fino ai tanti survival horror "alternativi (Clock Tower, Project Zero, Hounting Ground).

    ORa va lo shooter per il solito discorso della "via sicura": ottimizzato un sistema che è vincente, con dei trigger che danno la sensazione di avere un'arma, è relativamente più semplice e remunerativo ciucciare da questa tetta piuttosto che sbattersi per "inventare" un gameplay action che può anche non  essere convincente.
    I videogiochi sono come le gnocche: una bella grafica te la porti a letto, ma è di un gran gameplay che ti innamori!
  4. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #4896848
    plusmin78 ha scritto:
    stavo per aprire un topic in cui mi chiedevo proprio come mai molti dei giochi che vendono di più (e quindi sono più svilupopati) sono sparatutto in prima o terza persona. è un indice della società frustrata? perchè azione = sparo = morte attira di più di un bel gioco d'azione?e i platform? a parte LBP cosa si sta facendo? un gioco come bello e semplice come braid ad esempio... non tira più? lo so che non tira... ma perchè? stiamo tutti così male che vogliamo sfogarci contro un ammasso di zampe o in carne virtuale? occhio che poi partono i servizi bacchettoni dei tiggì ;)
       
    un buon 80% (stima a caso) di tutti i videogiochi a cui ho giocato da sempre in fondo in fondo trattavano di sbudellamenti, genocidi, bombardamenti, sparamenti e robe affini. Anche prima dell'avvento del 3d, dal primo che ho mai giocato battlezone, ai commando, a tutto il resto.
    Secondo me è un falso problema quello dell'escalation della violenza nei vg. Sicuramente essendo il medium più "visibile" al pubblico il tema della violenza acquisisce maggiore peso, senza contare le soluzioni tecniche che permettono di realizzarla in maniere ormai realistiche.

    Invece sul fatto che gli shooter in prima e terza persona stiano diventanto ciò che per anni  sono stati i platform, ovvero il genere dominante, non ci piove. Cominciano a stancare, forse, perchè le innovazioni salvo sporadici casi cominciano a languire, ma ciò è già successo con i platform (solo per fare un esempio) e porterà probabilmente ad una parabola discendente del genere, che avrà comunque influenzato per sempre il settore.
    I concetti dietro ai mario, agli zelda, ce li portiamo ancora dietro così come i concetti basilare degli fps sono diventati ormai parte del patrimonio comune, basti gettare uno sguardo alle ibridazioni che ne stanno derivando. Dai gdr, agli adventure, agli stessi platform.
  5. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #4896895
    bonsetter ha scritto:
    Qualcosa c'è, Ninja Gaiden 2, Devil May Cry 4 e qualcos altro. Certo il paragone con le due precedenti gen è ingeneroso. Io ho amato davvero tanto la varietà dell' action 3d delle precedenti generazioni. Da Medievil al mix shooter-stealth Second Sight, da Shadow of Rome a God Hand, da Onimusha a Manhunt fino ai tanti survival horror "alternativi (Clock Tower, Project Zero, Hounting Ground).

    ORa va lo shooter per il solito discorso della "via sicura": ottimizzato un sistema che è vincente, con dei trigger che danno la sensazione di avere un'arma, è relativamente più semplice e remunerativo ciucciare da questa tetta piuttosto che sbattersi per "inventare" un gameplay action che può anche non  essere convincente.
    Quoto. Ma la serie Onimusha che fine ha fatto???

    Per la parte action consiglio ai patiti del genere anche Conan e Star Wars Il Potere Della Forza.

    Per quanto riguarda l'horror non c'è davvero paragone con la generazione precedente finora.

    Speriamo in un aumento della varietà dell'offerta per il prossimo anno. I platform poi sono morti!!!

    Qualche titolo per il 2009 che potrebbe rinvigorire il genere: Afro Samurai, X-Blades, Brutal Legend, WET, Darksiders, Ninja Blade, Bayonetta, Venetica, il nuovo Castlevania...
  6. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #4896940
    non mi pare che nell'ultimo anno solare (dicembre 2007-2008) i titoli che cerchi sono mancati.Magari non tutti sono stati capolavori,ma sono stati quantomeno giochi dignitosi :


    Heavenly Sword
    Conan
    Viking
    Devil May cry 4


    rientrano tutti nella categoria "macelleria di nuova generazione" e,chi piu' chi meno,ognuno di questi c'ha il suo perche'.

    Aggiungerei poi anche star wars il potere della forza,che pur attingendo all'inesauribile fonte della saga lucasiana,stringi stringi e' un signor action dove l'hack n' slash e' la componente base.

    Se poi vogliamo dire che ormai l'fps e' diventato quello che 15 anni fa,ai tempi dei mitici cartuccioni a 16 bit di snes e mega drive,era il platform,ovvero il genere di riferimento,siamo perfettamente daccordo.L'altro giorno un mio amico mi ha chiesto di portare la ps3 a casa sua e giochi divertenti.Guardando lo scaffale mi sono accorto per la prima volta che,a parte lbp,per ps3 ho solo giochi dove prevale la componente shooter,siano in prima o in terza persona.

    Cmq,frate',aspetta qualche altro mesetto e uscira' il DIO degli hack n' slash.E SARA' GUERRA,PER LA TERZA VOLTA !
  7.     Mi trovi su: Homepage #4896977
    alexspooky ha scritto:


    Heavenly Sword
    Conan
    Viking
    Devil May cry 4



    Il secondo e il terzo non li ho presi in considerazione (non hanno il feeling che fa per me), mentre il primo ed il quarto carini ma nulla più...

    Ma è possibile che oltre a questi pochi non c'è nulla degno di nota che non sia solo "carino"?


    PS: E lo dico sinceramente, di God of War 3 non me ne può fregar di meno...Sarà che ho anche i gusti difficili. :))
  8.     Mi trovi su: Homepage #4897031
    alexspooky ha scritto:
    ma allora cambiamogli pure nome e abbiamo un gioco del tutto diverso.

    Appunto. Magari (odio quel pelataccio sempre incazzato!). :DD

    @HiV: sai che non hai tutti i torti? Soprattutto un bel Castlevania serio e in 2D, da quanto tempo non ne gioco uno...

  Quella voglia matta di affettare un pò di mostri...

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina