1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4908241
    Assalti armati di terroristi a Mumbai
    Mumbai č stata colpita da un'ondata di attacchi di terroristi. Nella capitale economica dell'India si sono registrate almeno cinque sparatorie ed esplosioni simultanee. I blitz compiuti da alcune persone armate di mitragliatrici e granate hanno causato la morte di oltre 100 persone. Molti turisti stranieri sono stati presi in ostaggio dai terroristi entrati armati in tre alberghi di lusso e in un ospedale. Paura per gli italiani.


    La vicenda in tempo reale

    09.33 - Blitz concluso, hotel sotto controllo. I reparti speciali dell'esercito indiano hanno riperso il controllo degli hotel presi d'assalto dai terroristi. I turisti sono ancora nelle stanze, ma a breve potrebbero essere liberati.

    09.16 - Contattati gli italiani. Gli italiani coinvolti negli attacchi di Mumbai sono stati tutti contattati tranne una-due persone che mancano all'appello. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Franco Frattini, intervenendo questa mattina alla trasmissione ''Mattino Cinque'' di Maurizio Belpietro. "Alcuni sono chiusi nelle loro camere e naturalmente descrivono fuori una situazione tremenda", ha riferito il ministro.

    8.30 - Nove italiani asserragliati. Sono nove i cittadini italiani che si trovano al momento ancora bloccati negli alberghi di Mumbai. Con la maggiora parte di loro - ha riferito l'Unitŕ di crisi della Farnesina - č stato possibile mettersi in contatto.

    08.15 - Blitz negli hotel. Commandos dell'esercito e dei corpi antiterrorismo indiani sono penetrati negli alberghi Taj Mahal e tridenti di Mumbai, dove sono asserragliati i terroristi. Lo dice l'emittente Ndtv.

    08.05 - Nessun negoziato. Non ci sono trattative in corso con i terroristi asserragliati negli hotel Oberoi e Trident di Mumbai. Lo ha riferito il vicepremier dello stato del Maharashtra, dove sorge Mumbai.

    07.50 - Tra 100 e 200 ostaggi. Ci sarebbero ancora tra i 100 e i 200 ospiti e 10-12 terroristi all'interno dell'hotel Oberoi-Trident di Mumbai. Lo riferiscono alcuni funzionari indiani.

    07.35 - Nove vittime straniere. Sarebbero nove, tra cui alcuni funzionari dei servizi d'informazione degli Stati Uniti, gli stranieri uccisi negli attacchi terroristici a Mumbai. Lo riferiscono i media locali sui loro siti Internet.

    07.10 - Blitz in due hotel. E' sempre alta tensione a Mumbai, in India. La polizia e l'esercito sarebbero pronti a effettuare un blitz negli alberghi Trident e Oberoi per liberare gli ostaggi ancora in mano ai terroristi. Lo ha riferito una tv locale.

    05.27 - "Liberate i mujaheddin". I terroristi hanno aggiunto che rilasceranno gli ostaggi solo dopo che saranno stati liberati "tutti i mujaheddin'', cioč i guerriglieri musulmani, detenuti in India.

    05.21 - Terroristi musulmani. Alcuni dei terroristi che hanno attaccato sette localitŕ a Mumbai, uccidendo almeno cento persone, hanno detto che "i musulmani in India non devono essere oppressi".

    05.14 - "Non č finita". La crisi a Mumbai č ancora in corso e non č possibile né confermare né smentire che ci siano italiani tra le vittime e tra gli ostaggi. Lo ha detto l'Ambasciatore italiano in India Roberto Toscano. "La cosa seria - ha affermato l'Ambasciatore - č che non č finita, ci sono ancora degli elementi asserragliati negli alberghi Oberoi e Trident e non possiamo ancora fare un punto''.

    04.37 - Oltre cento morti. E' salito a 101 vittime, tra cui sei stranieri, il bilancio delle vittime degli attacchi terroristici a Mumbai, la capitale finanziaria dell' India. Lo hanno affermato fonti della polizia di Mumbai.

    01.45 - Quindici italiani barricati in alberghi. Sono una quindicina gli italiani ancora asserragliati negli alberghi di Mumbai che sono stati attaccati dai terroristi. Lo ha detto il capo dell'Unitŕ di crisi della Farnesina, Fabrizio Romano, spiegando che "azioni sono ancora in corso" nella cittŕ.

    01.41 - Un morto e un ferito giapponesi. Ci sono un morto e un ferito di nazionalitŕ nipponica negli attacchi terroristici di Mumbai, in India. Lo rende noto il ministero degli Esteri di Tokyo secondo cui "i controlli hanno confermato la nazionalitŕ giapponese di una delle persone uccise e di una di quelle ferite".

    01.39 - Console: "Ancora un'esplosione". Un'ulteriore esplosione č stata avvertita a Mumbai pochi minuti fa, nel sud della cittŕ. Lo ha riferito il console italiano a Mumbai Fabio Rugge. Il console ha confermato che, a distanza di otto ore dall'inizio dell'attacco, sono ancora tre gli alberghi controllati dai terroristi.

    01.12 - Stati Uniti pronti ad aiutare l'India. Gli Stati Uniti sono pronti ad aiutare le autoritŕ indiane per far fronte agli attentati di Mumbai. Lo ha indicato la Casa Bianca.

    01.10 - 110 persone ancora in trappola in hotel Taj. Ancora 110 persone circa sono intrappolate dentro il Taj Mahal di Mumbai: lo afferma la tv indiana Ndtv che precisa che anche l'ospedale Cama e l'hotel Trident non sono ancora sotto il controllo delle autoritŕ.

    01.07 - Premier Stato: "Almeno 76 morti e 110 feriti". E' di almeno 76 morti e 110 feriti il bilancio ufficiale, ancora provvisorio, dei sanguinosi attacchi terroristici condotti a Mumbai, la capitale finanziaria dell'India. Lo ha detto Vilasrao Deshmukh, il premier dello Stato del Maharashtra, di cui Mumbai č la capitale. La tv indiana Ndtv e la Cnn riferiscono inoltre che un numero imprecisato di persone č ancora tenuta in ostaggio nell'hotel Trident e in un ospedale, il Cama. Secondo l'edizione elettronica del Times of India, fra gli ostaggi stranieri vi sono una quarantina di britannici.

    01.02 - Riunione alla Casa Bianca. Esperti del Dipartimento di Stato, del Consiglio della Sicurezza Nazionale, dell'intelligence Usa e del Pentagono si sono riuniti alla Casa Bianca per esaminare la situazione a Mumbai sotto attacco terroristico. Lo ha indicato il portavoce del Consiglio per la Sicurezza Nazionale Gordon Johndroe.

    00.58 - Intelligence Usa non esclude matrice islamica. Fonti dell'intelligence Usa citate dalla Cnn non escludono una matrice islamica per gli attacchi di Mumbai. "Se fossero militanti islamici nessuno sarebbe sorpreso", ha detto una fonte della Cnn.

    00.55 - Due eurodeputati fuggono da hotel Taj Mahal. Due europarlamentari sono riusciti a fuggire dall'hotel Taj Mahal a Mumbai e sono ora al sicuro. Si tratta della tedesca Erika Mann, che per ore era rimasta nascosta nelle cucine dell'albergo preso d'assalto da un gruppo di terroristi, e del polacco Jan Tadeusz Masiel. Insieme a loro č riuscito ad allontanarsi dall'hotel anche un funzionario, che fa parte della delegazione dell'Europarlamento.

    00.30 - Situazione non ancora sotto controllo. La situazione a Mumbai non č ancora sotto controllo. Lo ha detto il primo ministro dello Stato indiano di Maharashtra, di cui Mumbai č la capitale. Almeno dieci siti, fra cui tre alberghi, sono stati attaccati, ha precisato il capo del governo locale.

    00.03 - Obama condanna gli attacchi. Il presidente eletto Barack Obama ha condannato gli attacchi. "Questi attacchi coordinati contro civili innocenti dimostrano la grave e urgente minaccia del terrorismo. Gli Stati Uniti devono continuare a rafforzare le alleanze con l'India e con le nazioni del mondo per sradicare e distruggere le reti terroristiche'', ha detto il portavoce Brooke Anderson


    23.56 - A Washington creata unitŕ di crisi. Il segretario di Stato Condoleezza Rice, in contatto con i diplomatici americani a New Delhi e a Mumbai e con le autoritŕ indiane, ha parlato con il presidente George W. Bush sulla situazione nella capitale finanziaria dell'India sotto attacco. Al Dipartimento di Stato č stata creata intanto una unitŕ di crisi per coordinare le richieste di cittadini americani che cercano informazioni sui connazionali che si trovano a Mumbai.

    23.56 - Console italiano: "Madre e figlia stanno bene". La mamma italiana con la sua bimba di pochi mesi che si trova nascosta dentro l'hotel Oberoi di Mumbai sta bene e la "bambina č tranquilla". Lo ha assicurato il console italiano a Mumbai, Fabio Rugge, precisando di averci parlato da "pochi minuti".

    23.34 - Quattro terroristi uccisi, nove arrestati. Quattro terroristi sono stati uccisi e nove sono stati arrestati: questo il primo bilancio fornito dal ministero dell'Interno indiano. Secondo la tv Ndtv, due terroristi sono stati uccisi all'interno dell'hotel Taj Mahal: altri due si trovano ancora asserragliati nello storico hotel di Mumbai.

    23.30 - Fiamme hotel Taj sotto controllo, primi salvataggi. Oltre 50 persone sono state salvate dall'incendio dell'hotel Taj Mahal ma molte sono ancora dentro l'albergo storico. Lo riferisce la Tv indiana Ndtv precisando che ora le fiamme sembrano sotto controllo. Non č ancora chiaro se ci siano ostaggi nelle mani dei terroristi. Le prime informazioni parlavano di una quindicina di ostaggi.

    23.28 - Onu: "Violenza inaccettabile". Il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, ha condannato l'esplosione di violenza in India. "Queste violenze sono inaccettabili - si legge in una nota diffusa al Palazzo di Vetro - non c'č causa o ingiustizia che possa giustificare attacchi contro civili".

    23.04 - Usa: "Valutiamo la situazione". Gli Stati Uniti "stanno valutando la situazione" relativa all'attacco terroristico a Mumbai. Il presidente George W. Bush, che si trova a Camp David, č tenuto costantemente informato su quanto sta accadendo.

    22.47 - Si aggrava bilancio feriti, sono oltre 900. Oltre ai circa ottanta morti, si aggrava di ora in ora il bilancio dei feriti per gli attacchi terroristici che stanno colpendo Mumbai: secondo le ultime informazioni sarebbero infatti oltre 900 le persone portate negli ospedali della cittŕ indiana. A riferirlo č il sito web del Times of India.

    22.40 - Terroristi in hotel Taj, Oberoi e ospedale Cama. Alcuni terroristi sono ancora dentro gli hotel Taj Mahal ed Oberoi e l'ospedale Cama di Mumbai. Lo riferisce il ministero degli Interni indiano.

    22.39 - Europarlamento, nessun ferito in delegazione. Non ci sono feriti fra gli europarlamentari e i funzionari della delegazione dell'Europarlamento che si trova attualmente a Mumbai. Lo ha indicato una fonte dell'Europarlamento, spiegando che la situazione č molto concitata e che si sono susseguite voci diverse che parlavano di un funzionario ricoverato in ospedale e di un eurodeputato rimasto ferito. Voci, che dopo una verifica, sono risultate infondate .

    22.37 - Sette stranieri fra ostaggi hotel Taj Mahal. Ci sarebbero sette stranieri fra le persone tenute in ostaggio da un commando di terroristi nell'hotel Taj Mahal di Mumbai, secondo un testimone citato dall'edizione on line del quotidiano "Times of India" e che č riuscito a fuggire. La fonte, Rakesh Patel, un uomo d'affari di Londra che vive a Hong Kong, ha raccontato che due giovani uomini armati hanno fatto irruzione nell'hotel a cinque stelle, hanno preso una quindicina di persone - fra cui sette stranieri - in ostaggio e li hanno portati sul tetto.

    22.31 - Quinta esplosione al Taj Mahal hotel. C'č stata un'altra esplosione, sarebbe la quinta, all'hotel Taj Mahal di Bombay. Lo riferisce la tv indiana Ndtv precisando che č in corso una sparatoria all'hotel Trident. Ci sono anche alcuni ostaggi in un ospedale di Mumbay.

    22.24 - Blitz esercito in hotel Oberoi. L'esercito indiano ha fatto un blitz nell'hotel Oberoi a Mumbai, dove terroristi hanno preso in ostaggio decine di stranieri fra cui alcuni italiani. Lo riferiscono le tv locali.

    22.08 - Nove bersagli, due attacchi in corso. Sono nove i bersagli presi di mira dagli attacchi terroristici a Mumbai. Lo ha detto alla Cnn una fonte governativa indiana, precisando che due sono ancora in corso.

    21.56 - "Deccan Mujahideen" rivendicano attacco. Un'organizzazione sconosciuta, i Deccan Mujahideen, ha inviato una e-mail al "Times of India" rivendicando gli attentati di Mumbai. Lo si apprende dal sito internet del quotidiano.

    21.46 - Farnesina: "Verifiche su altri italiani coinvolti". Ci potrebbero essere altri italiani - oltre la madre con la bambina di pochi mesi ancora dentro
    l'hotel Oberoi - coinvolti in vario modo negli attacchi terroristici di Mumbai. Lo ha reso noto la Farnesina precisando che verifiche sono tuttora in corso.

    21.44 - Nessun legame con minacce New York. Fonti della sicurezza interna Usa citate dalla Cnn hanno escluso collegamenti tra gli attentati di Mumbai e le minacce raccolte dalle autoritŕ americane su un possibile complotto "in stile Madrid" a New York per le feste. "Non ci sono elementi che facciano pensare a collegamenti", ha detto la fonte della Cnn.

    21.30 - Ucciso capo antiterrorismo. Il capo della squadra antitorrismo della polizia di Mumbai, Hemant Karkare, č rimasto ucciso negli attacchi scatenati da un commando di terroristi nella grande cittŕ indiana. Lo ha reso noto una Tv indiana. Fonti citate dalla tv hanno reso noto che l'esercito č stato messo in stato di allerta e potrebbe essere mobilitato per affrontare i terroristi.

    21.25 - Hall hotel con italiane č in fiamme. La hall dell'hotel Oberoi di Mumbai, dove si trovano in questo momento anche la donna e la figlia di pochi mesi italiane č in fiamme. Lo riferisce la televisione indiana Ntdv. La televisione mostra anche degli spari di fronte ad un ospedale della cittŕ.

    21.17 - Trattative polizia-terroristi. Trattative tra polizia e terroristi sono in corso all'hotel Trident di Mombay, preso d'assalto da un commando che ha compiuto una serie di attentati in differenti punti della grande cittŕ indiana. Al Trident i terroristi hanno preso in ostaggio una quarantina di ospiti.

    21.10 - Uccisi due terroristi. Due terroristi coinvolti negli attacchi a Mumbai sono stati uccisi e una quarantina si sono barricati nell'hotel Taj, secondo quanto riferisce la televisione indiana Ndtv citando il ministero dell'Interno indiano. L'emittente ha aggiunto che agli attacchi stanno prendendo parte 200 commando di terroristi.

    20.58 - Ministro Frattini preoccupato segue la situazione. Il ministro degli Esteri, Franco Frattini, segue con forte preoccupazione le drammatiche notizie che provengono da Mumbai e viene in particolare tenuto informato in merito al coinvolgimento di cittadini italiani. L'Unitŕ di Crisi della Farnesina, su istruzione del ministro, si tiene in costante contatto con le autoritŕ indiane attraverso le sedi diplomatiche e consolari italiane in India.

    20.53 - Presi in ostaggio cittadini britannici e Usa. Un numero imprecisato di turisti americani e britannici, probabilmente una quarantina, sarebbero stati sequestrati dai terroristi che da ore assediano il centro di Mumbai. Lo rende noto l'emittente televisiva americana Cnn.

    20.48 - Testimoni: "Terroristi a caccia di stranieri". Un testimone ha detto alla televisione indiana che gli uomini che hanno attaccato l'hotel Taj a Mumbai erano a caccia di titolari di passaporti britannici e statunitensi.

    20.45 - Attacchi in corso, spari ed esplosioni. Proseguono gli attacchi dei terroristi a Mumbai, dove tuttora, in piena notte, si odono "spari ed esplosioni" in diversi luoghi della cittŕ. Lo riferiscono fonti diplomatiche italiane contattate telefonicamente dall'Ansa.

    20.45 - Ferito anche un funzionario Ue. Un funzionario del Parlamento Europeo, che faceva parte di una delegazione in visita in India, č rimasto ferito nell'ondata di attacchi terroristici a Mumbai. Lo ha reso noto la portavoce dell'eurodeputato spagnolo Ignasi Guardans che era a capo della missione della commissione per il commercio estero dell'Eurocamera.

    20.20 - Italiani in albergo assaltato. Due italiane, una donna e una bambina di sei mesi, si trovano nell'hotel 'Oberoi' di Mumbai preso d'assalto dai terroristi. Lo hanno riferito fonti diplomatiche italiane nella cittŕ indiana contattate al telefono dall'Agi.

    20.10 - I morti sono 80. Almeno 80 persone sarebbero rimaste uccise negli attacchi che hanno colpito Mumbai. Lo riferisce il sito web di Times of India.

    20.00 - Alberghi degli stranieri tra gli obiettivi. Il caffč Leopold, tra le attrazioni irrinunciabili per chi va a Mumbai, e poi tre tra gli alberghi piů frequentati dai turisti stranieri. Sono questi alcuni degli obiettivi della serie di attentati simultanei e coordinati avvenuti questa sera nella capitale finanziaria dell'India. Esplosioni sono avvenute al'Oberoi, al Taj e al Trident Hotel, tra gli alberghi preferiti dagli stranieri, tra cui molti italiani.

    19.50 - Farnesina verifica la presenza di italiani. L'unitŕ di Crisi della Farnesina č in contatto con il consolato italiano a Mumbai per verificare l'eventuale coinvolgimento di connazionali negli attacchi che hanno colpito la cittŕ indiana.

    19.45 - Almeno 25 i morti. Sono almeno 25 le persone rimaste uccise in una serie di attacchi coordinati a Mumbai. Ne ha dato notizia la polizia indiana, secondo cui tra gli obiettivi del commando armato di fucili AK47 e granate ci sono gli alberghi Oberoi, Taj e Trident, cinema, un ospedale e la principale stazione ferroviaria della cittŕ.

    19.31 - Esplode una pompa di benzina. Una pompa di benzina č esplosa nel quartiere di Colaba, a Mumbai, teatro di una serie di attentati simultanei che hanno fino a ora provocato la morte di dieci persone e il ferimento di altre 25. Lo rende noto Cnn aggiungendo che sparatorie sono ancora in corso nello stesso quartiere turistico della cittŕ indiana.

    19.00 - Serie di attacchi terroristici a Mumbai. Mumbai č stata colpita da un'ondata di attacchi. Secondo il 'Times of India', nella capitale economica dell'India si sono registrate almeno cinque sparatorie ed esplosioni simultanee. "Sembra un attacco terroristico, molte aree sono state preso d'assedio da uomini armati", ha affermato A.K. Sharma, commissario della polizia ferroviaria di Mumbai. L'attacco piů grave si e' verificato nella sala d'aspetto della stazione dei treni, la Chhatrapati Shivaji dove uomini armati di Kalashnikov hanno cominciato a sparare e lanciare granate sulla folla.
    qui ci va la firma

  India,ondata di attacchi: 100 morti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina