1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4908428
    Duemila euro per le famiglie di stranieri indigenti che lasciano Spresiano per trasferirsi altrove. E’ la proposta choc dell’assessore al Sociale Manola Spolverato: ŤDare un bonus alle famiglie dove nessuno lavora purchč se ne vadano costa all’amministrazione meno che garantire i contributi economici per il pagamento di affitto, utenze, alimenti e cure medicheť dice.
    di Rubina Bon

    olo qualche settimana fa l’amministrazione di Spresiano aveva annunciato l’erogazione di contributi comunali riservati alle famiglie dove entrambi i coniugi parlano italiano.

    ŤLa conoscenza della lingua č indispensabile alla convivenza e all’integrazione - aveva detto l’assessore Spolverato - Uno straniero vive e causa numerosi disagi se non parla italiano quando si confronta nella scuola, nel mondo del lavoro, negli uffici pubblici e nella vita di tutti i giorni. Purtroppo perň l’integrazione rischia di essere un traguardo ancora lontano, specie per le donneť.

    Ora l’assessore al Sociale ha studiato una nuova proposta, destinata a sollevare un vespaio di polemiche: un contributo di duemila euro alle famiglie di immigrati rimasti senza lavoro che lasciano il comune di Spresiano per trasferirsi altrove, dove gli affitti costano meno.

    Manola Spolverato lo chiama Ťcontributo di inserimentoť, in realtŕ si tratta di una sorta di bonus destinato agli indigenti purchč se ne vadano. ŤNon č possibile che il comune si trovi costretto a mantenere a proprie spese quelle persone che, pur avendo perso il posto di lavoro, continuano ad avere il permesso di soggiorno valido e quindi possono restare in Italia. Il bonus costa meno che garantire il sostentamento degli stranieri - chiarisce l’assessore - Quando i bilanci sono risicati, se l’amministrazione decide di privilegiare una fascia di popolazione piuttosto che un’altra, č in dovere anche di dire quali sono i tagli nel sociale. Se do fondi agli stranieri, tolgo risorse a tutti gli altri cittadiniť.
    (27 novembre 2008)

    http://tribunatreviso.repubblica.it/dettaglio/Spresiano-2000-euro-agli-immigrati-che-se-ne-vanno/1553184?edizione=EdRegionale

    Vorrei vederli questi bilanci risicati.
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Spresiano, 2.000 euro agli immigrati che se ne vanno

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina