1.     Mi trovi su: Homepage #4910422
    Il nuovo tecnico granata: ŤSono fiducioso, abbiamo una buona squadra. Faremo come la Juveť

    TORINO, 9 dicembre - ŤIl Toro č una buona squadra. Sono fiducioso, ci salveremoť. Walter Novellino lancia un messaggio di ottimismo ai tifosi nel corso della sua presentazione, avvenuta nel primo pomeriggio. ŤIl mio errore nella precedente gestione - spiega - č stato di non essere abbastanza elastico nei confronti di tifosi e stampať. Urbano Cairo spiega: ŤNovellino č la mia prima scelta, l'ho richiamato per il suo valore. Č stata una scelta di merito. Se non avessi creduto in lui non l'avrei richiamato. Il fatto che esiste giŕ un contratto con la nostra societŕ non c'entra nullať.

    CAIRO - Insomma Novellino atto secondo, otto mesi dopo l'esonero. Per superare la crisi senza guardarsi indietro. Mica facile con la piazza in subbuglio. Il presidente prende per mano Monzon, e lo ri-presenta come meglio puň: ŤLa squadra che abbiamo č buona, i ragazzi sono stupendi. Purtroppo ci sono momenti in cui le squadre sono piatte. E domenica č stato uno di questi momenti, come a Siena. Novellino torna animato da una grandissima voglia di fare bene, come sempre ha fatto in dieci anni di carriera tra A e B, non fallendo mai, facendo grandi cose alla Sampdoria. Abbiamo un allenatore di qualitŕ e capacitŕ, ha fatto meno bene l'anno scorso a Torino, ma aveva comunque trentaquattro punti quindi la situazione non era compromessa. Oggi ha una squadra molto adatta al suo credo calcistico e uno staff di prim'ordine. Avrŕ carta bianca. Poi, saprŕ lui come utilizzare questa carta al meglioť

    NOVELLINO - Sgombrato il campo dalle polemiche preventive Novellino poi va da solo: ŤLa prima cosa che dirň ai miei giocatori č che dobbiamo lavorare. Toglierci da questa situazione molto delicata. La classifica č preoccupante, il Toro non vale questa posizione. Ha avuto difficoltŕ, sono abituato a lavorare molto e chiacchierare meno, migliorerŕť. Non vola basso, Monzon: ŤCaratterialmente, senza offendere il mio Toro, dobbiamo fare come ha fatto la Juventus quando č riuscita a risollevarsi da un momento di crisi. Voglio piů di un leader. La Juve ha quattro o cinque giocatori che trascinano, li voglio avere anch'io, voglio lavorarci psicologicamente. Sono convinto che Bianchi, Amoruso e Natali hanno il carattere giusto. Ci vuole la scintillať. La fascia da capitano sarŕ ancora al braccio di Rosina: ŤIl capitano č capitano. La sua disponibilitŕ č fondamentale, la fascia a Rosina l'ho data io, non gliela toglierňť.

    ROSINA E IL MODULO - Novellino assicura di essere cambiato rispetto ad otto mesi fa e non rifarebbe gli stessi errori: ŤForse sbagliavo anche, ma mi assumo le mie responsabilitŕ, per il rapporto con la stampa e con i tifosi. Dovevo essere piů elastico. Ero abituato diversamente alla Sampdoria. La colpa maggiore penso sia stata questa. Poi č chiaro, come ha detto il presidente, infortuni e tante situazioni hanno condizionato i risultati e ci sono stati tantissimi pareggi. Quest'anno la squadra č buona ma č in difficoltŕ, inutile nasconderlo. Bisogna azzerare tutto e ripartire con entusiasmo. Partita per partita, la collaborazione dei giocatori č fondamentaleť. La squadra sarŕ modellata sul 4-4-2, senza trequartisti come lo scorso anno. Qualche giocatore dovrŕ essere sacrificato. Anche Rosina si troverŕ forse a giocare a centrocampo: ŤRosina č un giocatore che se sta bene č determinante. Lui č intelligente, puň fare benissimo in qualsiasi ruolo. Servono sacrifici da parte di tutti, perchč sabato c'č giŕ una partita fondamentale. Anche Bianchi va recuperatoť.

    :rolleyes: :rolleyes:

  Novellino si presenta: ซIl Torino si salverเป

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina