1. Videospiel macht frei  
        Mi trovi su: Homepage #4930497
    Da una parte si impedisce ad una sventurata creatura di giungere alla sua natuarale e pietosa fine, con tanto di Ministro che non consosce la legge e minaccia come un picciotto.
    http://www.repubblica.it/2008/11/sezioni/cronaca/eluana-eutanasia-4/casa-cura-udine/casa-cura-udine.html?ref=search
     
     
    Dall'altra parte si fanno un po' di esperimenti degni del dr Frankenstein che ci prospettano un futuro pieno di zombie radiotelecomandati.
    http://www.repubblica.it/2008/12/sezioni/cronaca/eluana-eutanasia-5/torino-risveglio/torino-risveglio.html?ref=search
     
     
    Il diritto di vivere è attualmente in grave pericolo, quello di morire, per favore, lasciatecelo.

    [Modificato da Myau il 19/12/2008 11:57]

    Tra Half-Life e Haunting Ground, mi tengo Haunting Ground senza pensarci un secondo / Chi pensa di sapere tutto, o anche solo qualcosa, su Silent Hill clicchi qui / Io li boicotto, voi fate un po' come volete / NEXT EVIL Guida per i nuovi utenti / Zeru dignità / Xbox Live: MyauTheReal Playstation Network: MyauTheReal
  2.     Mi trovi su: Homepage #4930527
    Myau ha scritto:
    Da una parte si impedisce ad una sventurata creatura di giungere alla sula natuarale e pietosa fine, con tanto di Ministro che non consosce la legge e minaccia come un picciotto.
    http://www.repubblica.it/2008/11/sezioni/cronaca/eluana-eutanasia-4/casa-cura-udine/casa-cura-udine.html?ref=search
     
     
    Dall'altra parta si fanno un po' di esperimenti degni del dr Frankesteint che ci prospettano un futuro pieno di zombie radiotelecomandati.
    http://www.repubblica.it/2008/12/sezioni/cronaca/eluana-eutanasia-5/torino-risveglio/torino-risveglio.html?ref=search
     
     
    Il diritto di vivere è attualmente in grave pericolo, quello di morire, per favore, lasciatecelo.
     Sì, ma non vorrei mai essere quella ragazza di Torino. Piuttosto di essere così meglio morire.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4930569
    Myau ha scritto:
    Da una parte si impedisce ad una sventurata creatura di giungere alla sula natuarale e pietosa fine, con tanto di Ministro che non consosce la legge e minaccia come un picciotto.
    http://www.repubblica.it/2008/11/sezioni/cronaca/eluana-eutanasia-4/casa-cura-udine/casa-cura-udine.html?ref=search
     
     
    Dall'altra parte si fanno un po' di esperimenti degni del dr Frankenstein che ci prospettano un futuro pieno di zombie radiotelecomandati.
    http://www.repubblica.it/2008/12/sezioni/cronaca/eluana-eutanasia-5/torino-risveglio/torino-risveglio.html?ref=search
     
     
    Il diritto di vivere è attualmente in grave pericolo, quello di morire, per favore, lasciatecelo.
     Lascio stare il discorso vivsezione, che mi disgusaprofondamente. Forse Evil-id potrà illuminarmi sulla sua utilità (nessuno sfottò, se lo praticano a qualcosa mi aspetto che servi), me non riesco proprio ad accettarlo.

    Per il discorso Eutanasia invece una soluzione per me c'è ed è semplicissima.

    Far diventare obbligatorio, all'età di 18 anni, fare un testamento biologico in cui appunto si esprimono le proprie volonta in fatto di donazioni e cosa fare di loro in caso di coma. LAscerei la cosa il più aperto possibile.
    Che so, io non donerei gli organi (chiamatemi stronzo, ma non mi va di dare roba mia agli altri, non lo so)e se finissi in uno stato vegetativo, chiederei di essere mantenuto in vita...ce so, un anno per vedere se accade il miracolo. Poi chiederei di essere soppresso. Soppresso, non lasciato morire.
    Se si rendesse obbligatorio esprimere queste volontà, non ci sarebbero più polemiche imho.
    Co-sa mi suc-ce-de.bzzbzzz....er-ro-re nei mi-ei cir-cui-ti bzzz mi sto in-na-mo-ran-do bzz BzBzzzz... Tostapane elettrico sei quel che fa per meeeeeeeee
    BAZINGAA!!
  4.     Mi trovi su: Homepage #4930644
    Myau ha scritto:
    Da una parte si impedisce ad una sventurata creatura di giungere alla sula natuarale e pietosa fine, con tanto di Ministro che non consosce la legge e minaccia come un picciotto.
    http://www.repubblica.it/2008/11/sezioni/cronaca/eluana-eutanasia-4/casa-cura-udine/casa-cura-udine.html?ref=search


    Dall'altra parte si fanno un po' di esperimenti degni del dr Frankenstein che ci prospettano un futuro pieno di zombie radiotelecomandati.
    http://www.repubblica.it/2008/12/sezioni/cronaca/eluana-eutanasia-5/torino-risveglio/torino-risveglio.html?ref=search


    Il diritto di vivere è attualmente in grave pericolo, quello di morire, per favore, lasciatecelo.
     no comment....che senso ha vivere così?essere prigionieri di un corpo che non comandiamo...che brutte cose...

    ...cmq per quanto riguarda il testamento biologico penso che per legge, nel caso non sussista , dopo un X di anni bisognerebbe iniziare un lavoro psicologico con i genitori, parenti, della persona, della durata Y (variabile) per poi smettere le cure dopo un periodo X+Y...nel caso invece sussista il testamento il, si fa quello che in esso è riportato....

    ...così facendo si invoglierebbero le persone a scriverlo (per paura di essere "soppresse") e si risolverebbe un grave problema etico del nostro paese...

    ps: ...inviterei tutti a rispolverere le Magnum calibro 44 special ma questa volta non per puntarle verso gli "zombi",        ma verso tutti sti dottori dal mito di frankestein...
    console possedute: Wii, Xbox 360, DS lite;
    Diane...abbiamo un problema!
  5. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #4930730
    Povera Eluana, ogni volta c'è qualcuno che la deve sfregiare con provvedimenti assurdi, quel qualcuno che non c'entra mai nulla con la situazione drammatica, che probabilmente se uno dei suoi parenti fosse nella sua stessa situazione farebbe come il papà di Eluana.

    Il caso di Torino l'ho letto da poco: i genitori sono felici, ma non hanno affatto perso la speranza di migliorare la situazione, perchè anche loro si rendono conto che bisogna fare di più.
    Vogliono tentare con un trapianto di staminali in Cina.
    L'intervento recente non è stato così cruento da quello che ho letto, hanno impiantato un generatore di impulsi e due placche a livello superficiale nella corteccia cerebrale.
    Il problema sta nel fatto che la ragazza potrebbe rendersi conto in che situazione è, e non ho ancora capito se ne è cosciente.

    Un altro tizio tempo fa si era svegliato dal coma irreversibile tramite un farmaco contro l'insonnia (zolpidem), ma una dottoressa ha detto che non funziona su tutti, perchè sarebbe necessaria una predisposizione genetica e i danni dovrebbero essere circoscritti.

    Imho abbiamo raggiunto livelli di progresso assurdi: trapianti facciali (l'ultimo addirittura dell'80% del viso), trapianti di organi generati da staminali, strutture scheletriche e di sostegno artificiali etc...
    Ci stiamo avvicinando piano piano alla perfezione, con tutti i problemi che comporta.

    A me va bene fare da tester se mi capiterà una cosa del genere, basta che siano cose innovative.
    Altrimenti preferisco morire.
    Spero che in futuro sarà creato un range di possibilità di cura da scegliere per tutti appena raggiunta la maturità di ognuno.
  6.     Mi trovi su: Homepage #4931071
    Io sono stato felice di sentire dell'impresa di Torino! Forse non è quel braccio che muove quella ragazza che la rende felice, ma è pur sempre un passo avanti verso qualcosa di un pò più definitivo!
    Vendo amplificatore da 15 W Fender
    ed elli avea del cul fatto trombetta // La madre dei FDP è sempre incinta.
    LOOOO TOPIIIIIC for everyone, specie per i nuovi
    [EDITATO DALLO STAFF]
    Sorry for epilessia
  7.     Mi trovi su: Homepage #4931079
    ambaradam ha scritto:
    Io sono stato felice di sentire dell'impresa di Torino! Forse non è quel braccio che muove quella ragazza che la rende felice, ma è pur sempre un passo avanti verso qualcosa di un pò più definitivo!
    ok, però ognuno, secondo me, deve essere libero di fare la propria scelta, sulla propria vita. Capisco che molti possano dire che non sanno cosa farebbero se si trovassero in quella situazione, ma se io volessi non continuare a "sopravvivere" in quelle condizioni non credo che qualcuno possa decidere che ho torto oppure ho ragione.
  8.     Mi trovi su: Homepage #4931086
    arcturus85 ha scritto:
    A me va bene fare da tester se mi capiterà una cosa del genere, basta che siano cose innovative.
    Altrimenti preferisco morire.

     questa che dici è una cosa importantissima, per me. Infatti l'unica cosa che mi farebbe riflettere sul fatto di farmi staccare spina e tutto è che potrei cmq essere di utilità per altre persone. E' un bel conflitto interno....
  9.     Mi trovi su: Homepage #4931087
    Zanetti Capitano ha scritto:
    ok, però ognuno, secondo me, deve essere libero di fare la propria scelta, sulla propria vita. Capisco che molti possano dire che non sanno cosa farebbero se si trovassero in quella situazione, ma se io volessi non continuare a "sopravvivere" in quelle condizioni non credo che qualcuno possa decidere che ho torto oppure ho ragione.
      Ma quella ragazza aveva deciso di morire?

    Ah, e avete visto che la BBC (o la CNN, o comunque un canale importante) ha fatto un documentario incentrato su un vecchio che vuole morire, facendo vedere il su stato, facendogli delle interviste prima che venisse ucciso (sapeva ancora parlare), e poi filmando la sua morte? Questa cosa qua mi ha lasciato perplesso :-\
    Vendo amplificatore da 15 W Fender
    ed elli avea del cul fatto trombetta // La madre dei FDP è sempre incinta.
    LOOOO TOPIIIIIC for everyone, specie per i nuovi
    [EDITATO DALLO STAFF]
    Sorry for epilessia
  10.     Mi trovi su: Homepage #4931096
    ambaradam ha scritto:
    Ma quella ragazza aveva deciso di morire?

    Ah, e avete visto che la BBC (o la CNN, o comunque un canale importante) ha fatto un documentario incentrato su un vecchio che vuole morire, facendo vedere il su stato, facendogli delle interviste prima che venisse ucciso (sapeva ancora parlare), e poi filmando la sua morte? Questa cosa qua mi ha lasciato perplesso :-\
     Non so, ma non credo che ora come ora possa decidere. Non può decidere più nessuno e non considero Vita l'essere aggrappati a delle macchine o essere totalmente paralizzati o non essere in grado di capire nulla.
    Sarò cinico, ma credo che a quel punto sia meglio andarsene. Meglio per chi è sotto i ferri che cmq non potrà più vivere decentemente, meglio per chi gli sta attorno che cmq dovrà sacrificare una vita per star dietro ad una persona che non sarà più con loro, cmq vada

    ambaradan, hai visto il film "Mare Dentro"? In teoria è preso da una storia realmente accaduta. Quello ti fa riflettere ancora di più...

  Eutanasia VS vivisezione

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina