1.     Mi trovi su: Homepage #4955527
    ragazzi, ma nessuno di voi ieri sera ha seguito il bellissimo programma di Fazio su Fabrizio De Andrè? C'erano lui e Dori Ghezzi che presentavano più una serie lunghissima di artisti che cantavano le canzoni del grande Faber!

    Lucio Dalla - Don Raffaè
    PFM - Bocca di Rosa
    Antonella Ruggiero - Ave Maria
    Ivano Fossati - Smisurata Preghiera
    Vinicio Capossela - La città vecchia
    Samuele Bersani - Il bombarolo
    Eugenio Finardi - Verranno a chiederti del nostro amore
    Andrea Bocelli - Inverno
    Roberto Vecchioni - La guerra di Piero + Girotondo
    Jovanotti - Il suonatore Jones (in diretta da Spoon River)
    Cristiano De Andrè + Mauro Pagani - Creuza de mà
    Piero Pelù - Il pescatore

    in più Massimo Bubola con Edoardo Bennato che non mi ricordo ora cosa abbiano suonato, come Tiziano Ferro, presente anche lui che ha cantato un pezzo bellissimo, ma non mi ricordo quale

    Oltre a tutto questo interventi dall'archivio De Andrè, dove sono stati fatti vedere alcuni "reperti" e alcune chicche sul mondo e sui libri di Fabrizio, 300 radio che si sono sincronizzate alle 22.50 per mandare contemporaneamente la canzone "Amore che vieni amore che vai", l'originale cantata da De Andrè, scelta da Dori Ghezzi, il saluto con le trombe da parte del Porto di Genova alla fine della trasmissione, l'intervista di mezz'ora circa nell'anteprima all'architetto Renzo Piano da parte di Fazio. La sorpresa in sala di Fernando Pivano, lo scrittore Maurizio Maggiani che si è emozionato perchè dall'archivio gli hanno letto una bozza di lettera che Fabrizio stava per scrivergli e che non ha mai ricevuto in cui il Poeta gli scriveva la sua stima. Nicola Piovani che ha fatto un mix favoloso delle musiche di "Storia di un Impiegato" e poi ha cantato, accompagnandolo, insieme a Eugenio Finardi....

    Probabilmente salto qualcosa, anzi sicuramente...veramente una serata fantastica. 3 ore e mezza incollata davanti alla tele, a 10 anni dalla scomparsa di Fabrizio una iniziativa veramente splendida
  2.     Mi trovi su: Homepage #4966499
    Zanetti Capitano ha scritto:
    ragazzi, ma nessuno di voi ieri sera ha seguito il bellissimo programma di Fazio su Fabrizio De Andrè? C'erano lui e Dori Ghezzi che presentavano più una serie lunghissima di artisti che cantavano le canzoni del grande Faber!

    Lucio Dalla - Don Raffaè
    PFM - Bocca di Rosa
    Antonella Ruggiero - Ave Maria
    Ivano Fossati - Smisurata Preghiera
    Vinicio Capossela - La città vecchia
    Samuele Bersani - Il bombarolo
    Eugenio Finardi - Verranno a chiederti del nostro amore
    Andrea Bocelli - Inverno
    Roberto Vecchioni - La guerra di Piero + Girotondo
    Jovanotti - Il suonatore Jones (in diretta da Spoon River)
    Cristiano De Andrè + Mauro Pagani - Creuza de mà
    Piero Pelù - Il pescatore

    in più Massimo Bubola con Edoardo Bennato che non mi ricordo ora cosa abbiano suonato, come Tiziano Ferro, presente anche lui che ha cantato un pezzo bellissimo, ma non mi ricordo quale

    Oltre a tutto questo interventi dall'archivio De Andrè, dove sono stati fatti vedere alcuni "reperti" e alcune chicche sul mondo e sui libri di Fabrizio, 300 radio che si sono sincronizzate alle 22.50 per mandare contemporaneamente la canzone "Amore che vieni amore che vai", l'originale cantata da De Andrè, scelta da Dori Ghezzi, il saluto con le trombe da parte del Porto di Genova alla fine della trasmissione, l'intervista di mezz'ora circa nell'anteprima all'architetto Renzo Piano da parte di Fazio. La sorpresa in sala di Fernando Pivano, lo scrittore Maurizio Maggiani che si è emozionato perchè dall'archivio gli hanno letto una bozza di lettera che Fabrizio stava per scrivergli e che non ha mai ricevuto in cui il Poeta gli scriveva la sua stima. Nicola Piovani che ha fatto un mix favoloso delle musiche di "Storia di un Impiegato" e poi ha cantato, accompagnandolo, insieme a Eugenio Finardi....

    Probabilmente salto qualcosa, anzi sicuramente...veramente una serata fantastica. 3 ore e mezza incollata davanti alla tele, a 10 anni dalla scomparsa di Fabrizio una iniziativa veramente splendida
     oh, il mo amato zanetti che mi ama tanto tanto....dai, così ora che non son più su scudettoweb non mi dire che ti tocca sopportarmi anche qui....






    comunque io l'ho visto e non ricordo tutti i cantanti, ma di sicuro bubola e bennato han fatto (bubola malissimo e  sbagliando anche il testo) "Quello che non ho" .
     Tiziano Ferro invece ha interpretato, un po' emozionato e stonante, "Le passanti". 


    Ma ti assicuro che Battiato ... c'era anche lui, ed è lui ad aver cantato "Inverno" con un' interpretazione meravigliosa, non certo Bocelli che invece ha fatto la celeberrima "Canzone dell'amore perduto"...
    Fra gli altri che hai dimenticato sicuramente cè anche la bella interpretazione della Nannini di "Via del campo".


    In qualche modo la trasmissione mi ha emozionato in alcuni momenti, come spesso mi succede quando vedo speciali su De André.


    Però poteva di certo essere fatta molto meglio. Belli i 3 finali (il figlio + pagani, l'omaggio del porto, la filastrocca/frase finale di De André recitata da Fazio e dalla Ghezzi).


    Musicalmente la cosa si è divisa un po' in 2. De André, si sa, è abbastanza inimitabile ed è difficile rendere belle le sue canzoni...quindi, chi le ha fatte completamente a suo modo e con il suo stile, reinterpretandole totalmente, magari con sentimento, le ha fatte meravigliosamente (Battiato, il figlio, la Nannini, Jovanotti, nonostante sia stonato, Anonella Ruggiero...), altri che ,essendo bravi artisti, se la sono cavata (come capossela o vecchioni), altri che ...la canzone era la loro....quindi nulla da dire (Piovani o Fossati), ma poi, cose davvero inaccettabili, che uno si domanda il senso...Finardi mi ha terribilmente deluso (nonostante apprezzi molti dei suoi lavori), Bubola si dimostra molto molto meglio come coautore che come cantante (terribile)..molto meglio il suo "collega" Bennato.., ma soprattutto...IL DRAMMA... LUCIO DALLA...ero imbarazzato io per lui da casa.....mi dicevo...forse ora ferma la musica e chiede scusa....una cosa di un imbarazzo totale...ma chi glielo ha fatto fare? Poi mi son detto, mah, mi sarò sbagliato io..non poteva essere vero...ma i giorni dopo conferme da chiunque l'abbia visto...poveraccio...


    Comunque, viva De André, semper et semper...

    Una volta mi sembrava, magari ero un illuso, che nel calcio ci fosse anche un desiderio di aggregazione reale, di divertimento...; adesso mi sembra qualcosa molto vicino alla vendetta, vendetta numero 15. Dico questo per agganciarmi alla prossima canzone che si chiama "Delenda Carthago" e anche per dirvi che Properzio, la nuova ala della Lazio, diceva a proposito del denaro...risparmio la battuta in latino...del loro..."per causa tua", diciamo, "ci avviamo a morte prematura"...Com'è vero!!!
    Delenda Carthago.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4973011
    Capisco Fossati e Cristiano, ma Bocelli? Mi e' sembrata una commemorazione senza anima. Fabrizio era poesia/anarchia. Fabrizio era i vicoli di Genova e la sporcizia, gli ultimi e la ribellione. Lo sberleffo. Nulla di tutto questo si e' visto nel patinato programma di Fazio. Non erano invitati. ;)

    Fabrizio e' ancora attuale. A me e' sembrato che lo abbiano banalizzato un po' troppo..

  Fabrizio 2009

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina