1. next  
        Mi trovi su: Homepage #4957104
    Questo brevetto depositato da Shigeru Miyamoto di Nintendo lo scorso giugno, reso pubblico solo la settimana scorsa, dipinge un'interessante possibilità per i giocatori che solitamente non riescono a portare a termine i giochi - perché troppo lunghi o difficili. In pratica, senza voler scendere troppo nei dettagli, si tratta di un sistema per fare in mondo che il gioco prosegua automaticamente, spiegando così al giocatore come risolvere una specifica sezione. ...
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #4957175
    Dark76 ha scritto:
    LOL no dai.... cosi si va veramente veso la morte dei videogiochi come li intendo io dai tempi del commodore64
    a quando il videogioco inteso come rolling demo ossia tu premi start e ti metti comodo a guardare  la console che gioca per te XD
      perchè guardare? a questo punto non servirebbe neanche più. Quindi nintendo è riuscita ad abbattere la barriera di 1 console per ogni utente: con questo metodo la gente potrebbe comprare anche 3 o 4 wii, basta accenderli e poi fanno tutto da soli:DD
  3. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #4957178
    Mesana ha scritto:
    perchè guardare? a questo punto non servirebbe neanche più. Quindi nintendo è riuscita ad abbattere la barriera di 1 console per ogni utente: con questo metodo la gente potrebbe comprare anche 3 o 4 wii, basta accenderli e poi fanno tutto da soli:DD
      
    Creassero dei filmati interattivi a sto punto... :toghy:
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4957186
    Sicuramente l'utilizzo degli aiuti sarà facoltativo e permetterà ai giocatori alle prime armi o alla masnada di casualoni possessori di Wii di non arenarsi nel primo non-casual-game in cui si imbattono! E magari gli sviluppatori si sentiranno pure più liberi di alzare il livello di difficoltà del gioco (visto che ultimamente risultano generalmente molto facili), tanto chi non riesce ad proseguire può contare sull'aiuto della CPU. Magari potrebbero anche scomparire gli opinabili livelli di difficoltà. purtroppo utilizzati oramai solo per allungare il brodo...

    Mie personali riflessioni.
  5.     Mi trovi su: Homepage #4957190
    Ma scusate vogliamo far finta che gamefaqs.com non esista?
    Che chissà quale fetta (in %) di giocatori sistematicamente usi una guida (cartacea piuttosto che online) già a partire dai primi minuti di gioco?

    Secondo me non è una brutta idea: anche se dell'idea non si è ancora capito molto a dire il vero.
    Non la condivido.
    Ma se implementata nel modo giusto (tutto da valutare) la trovo più interessante di qualsiasi risorsa "esterna" utilizzabile per risolvere un gioco.
  6.     Mi trovi su: Homepage #4957198
    chrono ha scritto:
    Ma scusate vogliamo far finta che gamefaqs.com non esista?
    Che chissà quale fetta (in %) di giocatori sistematicamente usi una guida (cartacea piuttosto che online) già a partire dei primi minuti di gioco?

    Secondo me non è una brutta idea: anche se dell'idea non si è ancora capito molto a dire il vero.Non la condivido.
    Ma se implementata nel modo giusto (tutto da valutare) la trovo più interessante di qualsiasi risorsa "esterna" utilizzabile per risolvere un gioco.
    Se parliamo di un enigma da risolvere possiamo essere d'accordo. Non c'è grande differenza fra il leggere la risoluzione su una guida o guardarla messa in atto dalla CPU.
    Se però parliamo, ad esempio, di come sconfiggere un boss di Ninja Gaiden allora la cosa è ben differente. Tra il leggere qual'è la miglior tattica da adottare e il vedere il buon Ryo zompettare per lo schermo dotato di vita propria c'è un abisso.

  [Notizia Nintendo Wii] Nuovo brevetto per Nintendo

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina