1.     Mi trovi su: Homepage #4958007
    So che non può fregarvene di meno,ma scrivo per sfogarmi un pò.Domenica 4 gennaio,mio cognato di 26 anni(che per me è un fratello,un amico)ha avuto un attacco cardiaco ed è morto.
    Non hanno potuto manco portarlo all'ospedale...era troppo tardi...
    La chiamata alle 6:45 è stata uno sciock...e adesso viviamo in un incubo,in primis mia sorella,che progettava con lui il suo futuro.
    La sera prima si scherzava e la mattina dopo...non ho mai voluto vedere nessun morto,il primo è stato mio cognato.Lo guardavo con gli occhi pieni di lacrime e facevo "no" con la testa...non ci credevo...e non ci credo ancora.Un ragazzone pieno di salute...buono,onesto,solare...aveva tutta la vita davanti e invece?????Credo in qualcosa,ma in questo momento sono piena di rabbia e dolore...se Dio c'è,perchè ha preso lui?Non lo accetto.Mauro,non potrà mai più avere figli,mai più viaggiare,giocare le bollette (la sua passione era il calcio e il Parma!)non potrà mai più mangiare la "ciuculata" come diceva lui scherzosamente...perchè?Non ha senso tutto quello che è successo.
    Ho delle immagini davanti agli occhi che non vanno via...lui che ride,noi che siogliamo come ebeti i marshmallows sul gas il 1 notte...lui che nel mio filmino di nozze diceva alla domanda del fotografo:"Mauro,secondo te,Carmine c'ha fà?" e lui intimidito:"Secondo me...si!" e poi lui su quel letto...nero in viso per l'embolo e l'infarto...i becchini che lo sotterranno in quel fosso nel cimitero...
    Ho la testa che mi scoppia.Il dolore è troppo forte.
    Scusate lo sfogo...
  2.     Mi trovi su: Homepage #4958444
    the TMO ha scritto:
    è capitato 2 settimane fa ad un amico, 30 anni.Ti capisco Leda.


    *
     Come si fa ad andare avanti?Non ne posso più di sentirmi dire frasi come:Il tempo aiuterà e bla bla bla.Mi incazzo come una bestia...è come se in futuro io dimenticherò Mauro e IO NON VOGLIO!Provo tante cose in questi giorni,cose spesso stupide lo so...ad esempio,mi sento in colpa se penso che un domani non soffrirò più come soffro adesso.Come è possibile?Adesso se penso a lui sto solamente male e una rabbia mi monta dentro e me la prendo con il Padre Eterno,perchè non capisco come sia possibile che sia successa una cosa simile.Quando sentivo storie simili,non immaginavo minimamente che un giorno potesse capitare anche a me e ora che mi ritrovo a non avere il coraggio di toccare la busta con i marshmallows che mi ha portato lui e di buttarla,sono stupefatta di questa reazione e del dolore che provo e che non ho mai provato.
    Non riesco più a vedere un futuro...ora c'è solo dolore per me e la mia famiglia e pensare al giorno in cui si riprenderà a vivere mi sembra lontano anni luce...E come un pugno allo stomaco tutta sta storia e io non l'accetto.
    Non riesco ad ascoltare musica,non ho voglia di fare nulla...sono triste e questa situazione è opprimente.
    Vorrei solo sapere PERCHè è successo.

  Mauro non c'è più...

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina