1.     Mi trovi su: Homepage #4963267
    Molto, molto interessante... la questione Marte diventa ogni giorno più avvincente.

    Sarebbe stupendo se trovassero forme di vita vegetali nel sottosuolo...


    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  2. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #4963480
    Andhaka ha scritto:
    Molto, molto interessante... la questione Marte diventa ogni giorno più avvincente.

    Sarebbe stupendo se trovassero forme di vita vegetali nel sottosuolo...


    Cheers
     
    Stupendo e impossibile per quanto ne sappiamo. Sempre che qualche omino verde in passato non abbia fatto qualcosa di simile a un Geo Front.

    Certo il metano che perfino "sbuffa" dalla superficie, 'sto pianeta rischia di rivelarsi un pallone gonfiato. Sarebbe interessante capire quanto ce n'è e quanto è accessibile. Oserei dire che la cosa diventa di fondamentale importanza in vista di una missione umana, magari permanente.
    Nuova spinta tecnologica verso l'utilizzo del metano?
  3.     Mi trovi su: Homepage #4963568
    Atlas ha scritto:
    Stupendo e impossibile per quanto ne sappiamo. Sempre che qualche omino verde in passato non abbia fatto qualcosa di simile a un Geo Front.

    Certo il metano che perfino "sbuffa" dalla superficie, 'sto pianeta rischia di rivelarsi un pallone gonfiato. Sarebbe interessante capire quanto ce n'è e quanto è accessibile. Oserei dire che la cosa diventa di fondamentale importanza in vista di una missione umana, magari permanente.
    Nuova spinta tecnologica verso l'utilizzo del metano?
     A dire il vero è possibile che nel sottosuolo, vicino al calore dell'interno del pianeta possano essere soprv issute forme di vita che prendono dal pianeta stesso il calore per sopravvivere... nel nostro oceano, vicino a faglie da cui fuoriesce magma esistono cose simili.. quindi...

    Cheers
    Purify the earth with fire, the planet will become my temple and we will rise. THIS WILL BE OUR PARADISE!!!!
  4. in bagno  
        Mi trovi su: Homepage #4963593
    Atlas ha scritto:
    Scoperto il metano su Marte!

    http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/09_gennaio_16/metano_marte_giovanni_caprara_ba47cf2a-e3cd-11dd-8cd2-00144f02aabc.shtml


    Il merito del ritrovamento sono le strumentazioni più avanzate: il petografo? :D
     avvistate truppe statunitensi in avvicinamento al pianeta rosso.
    Nessuno elegge il male vedendolo, ma vi casca come in trappola lasciandosi prendere all'esca di considerarlo un bene rispetto al male che egli considera maggiore.
  5. Seriously Vintage  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4965011
    Andhaka:
     A dire il vero è possibile che nel sottosuolo, vicino al calore
    dell'interno del pianeta possano essere soprv issute forme di vita che
    prendono dal pianeta stesso il calore per sopravvivere... nel nostro
    oceano, vicino a faglie da cui fuoriesce magma esistono cose simili..
    quindi...



    Cheers


    Quegli organismi di cui parli si chiamano fumatori neri e sono procarioti chemiosintetici. Sono organismi monocellulari in grado di sopravvivere attraverso l'energia prodotta da semplici reazioni chimiche.
    Il concetto di forme di vita sopravissute non è accettabile, un organismo per diventare chemiosintetico dovrebbe subire un'involuzione evolutiva troppo forte fino a tornar procariota, anche l'ipotesi che organismi eucarioti abbiano potuto evolversi e diventare chemiosintetici è totalmente da scartare in quanto la chemioautotrofia non è in grado di alimentare nulla che non sia almeno 100 volte più piccolo di una normale cellula eucariota (per capire una cellula eucariota è una cellula umana).
    D'altronde possono esistere organismi chemiotrofi da sempre esistiti su Marte con relativo ecosistema, ma gli ecosistemi che si possono formare intorno a questi sono molto limitati, infatti oltre ai "fumatori neri" gli unici organismi che sarebbero in grado di esistere sarebbero piccolissime forme di vita eterotrofe classificabili all'interno del regno dei protisti. Questi, nutrendosi degli organismi chemiotrofi (probabilmente rari, anche se vivono in condizioni estreme, sono condizioni estreme particolari, di sicuro non ricoprono l'intero sottosuolo ma solo una piccolissima parte) non possono formare popolazioni troppo grandi e sicuramente non produrre tutto quel metano. Inoltre bisognerebbe verificare anche la presenza di acqua nel sottosuolo, senza la presenza di questa, anche la teoria dei fumatori neri va... in fumo. XD
    Poi l'articolo parla di vegetali e animali, questo è totalmente fuori discussione, non possono esistere.
    Su Guild Wars sono: Natten Som Legger [Es]
  6. Estinto  
        Mi trovi su: Homepage #4965136
    Lorissone ha scritto:
    Quegli organismi di cui parli si chiamano fumatori neri e sono procarioti chemiosintetici.  
        http://it.wikipedia.org/wiki/Black_smoker
    http://www.amnh.org/nationalcenter/expeditions/blacksmokers/black_smokers.html


    I  fumatori neri sono le sorgenti idrotermali.
    /!\ Il Terrificante Fossile di outcast.it /!\ E sono pure "Tribolo" autore di enigmi sulla Settimana Enigmistica.
    Se guardi le stelle e basta, sei solo a metà del guado. Se le ascolti anche, arrivi dall'altra parte. Ex curatore col MiniGeo di http://www.videogame.it/forum/t/337579/editoriale-father-son-punti-di-vista.html http://next.videogame.it/e3-2010/87963/ http://next.videogame.it/gamescom-2010/90316/ http://www.videogame.it/netportal-ipho/99540/netportal-filebrowser.htm Grazie AlexBi, Fogman e Fotone!!!
  7. Seriously Vintage  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4965263
    DoctorGeo ha scritto:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Black_smoker
    http://www.amnh.org/nationalcenter/expeditions/blacksmokers/black_smokers.html


    I  fumatori neri sono le sorgenti idrotermali.
       Pardon, nelle lezioni di biologia avevamo chiamato così anche gli ecosistemi (come i singoli organismi x'D) che ci vivevano intorno.
    Su Guild Wars sono: Natten Som Legger [Es]
  8. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #4965482
    Lorissone ha scritto:
    Quegli organismi di cui parli si chiamano fumatori neri e sono procarioti chemiosintetici. Sono organismi monocellulari in grado di sopravvivere attraverso l'energia prodotta da semplici reazioni chimiche.
    Il concetto di forme di vita sopravissute non è accettabile, un organismo per diventare chemiosintetico dovrebbe subire un'involuzione evolutiva troppo forte fino a tornar procariota, anche l'ipotesi che organismi eucarioti abbiano potuto evolversi e diventare chemiosintetici è totalmente da scartare in quanto la chemioautotrofia non è in grado di alimentare nulla che non sia almeno 100 volte più piccolo di una normale cellula eucariota (per capire una cellula eucariota è una cellula umana).
    D'altronde possono esistere organismi chemiotrofi da sempre esistiti su Marte con relativo ecosistema, ma gli ecosistemi che si possono formare intorno a questi sono molto limitati, infatti oltre ai "fumatori neri" gli unici organismi che sarebbero in grado di esistere sarebbero piccolissime forme di vita eterotrofe classificabili all'interno del regno dei protisti. Questi, nutrendosi degli organismi chemiotrofi (probabilmente rari, anche se vivono in condizioni estreme, sono condizioni estreme particolari, di sicuro non ricoprono l'intero sottosuolo ma solo una piccolissima parte) non possono formare popolazioni troppo grandi e sicuramente non produrre tutto quel metano. Inoltre bisognerebbe verificare anche la presenza di acqua nel sottosuolo, senza la presenza di questa, anche la teoria dei fumatori neri va... in fumo. XD
    Poi l'articolo parla di vegetali e animali, questo è totalmente fuori discussione, non possono esistere.
     
    Quindi le fumate di metano da che potrebbero derivare?
    Marte ha mangiato pesante?

  Marte e le sue........... "emissioni"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina