1. next  
        Mi trovi su: Homepage #4964445
    Come riportato da GameDaily, Jason Holtman di Valve Software ha partecipato a una conferenza di carattere giuridico sul mondo dei videogiochi presso l'università SMU di Dallas, offrendo il punto di vista degli sviluppatori di Half-Life e Left 4 Dead intorno al tema dei canali di vendita digitali e non solo. L'opinione più forte espressa da Holtman è forse quella riguardante il fenomeno della pirateria, che molti ritengono essere un problema ...
  2.     Mi trovi su: #4964574
    interessante il punto di vista di Valve, e certamente c'è del vero. Se alle uscite in contemporanea mondiale si riuscisse (infine) ad aggiungere anche un prezzo di acquisto più basso ecco che forse il cerchio si quadrerebbe... è anche vero che le versioni PC costano mediamente il 20/30% in meno delle equivalenti per console, ma il "concetto" rimane.
  3. rivogliamo teoKrazia  
        Mi trovi su: Homepage #4964693
    certo è che con il progressivo pensionamento del supporto fisico e la crescente diffusione del digital delivery il confine, perlomeno quello percettivo, si fa di giorno in giorno più sottile. e la carta - accarezzata, quando non giocata prepotentemente dagli editori - del tiranneggiare sui diritti e le libertà di compra originale non mi piace per niente. parlo di tutti gli orpelli che ormai accompagnano i software. parlo dei dischi che vanno attivati via internet. parlo del numero massimo di installazioni. parlo dell'email che devi scrivere al supporto clienti se cambi una scheda grafica o ti si pianta l'hd. parlo dei giochi legati all'account o alla macchina. parlo insomma del fatto che io pago per essere soggetto alla volontà insindacabile di un altro. ok, oggi non è proprio così, ma domani, finita la fase di passaggio?
  4. next  
        Mi trovi su: Homepage #4965020
    Bluemoon ha scritto:
     parlo di tutti gli orpelli che ormai accompagnano i software.
     daccordo su tutto ma a me steam non sembra un "orpello": se non esistesse steam avrei bisogno come minimo di una libreria in più qui a casa per tenere scatole che detesto, accumulano polvere e sono come carta velina nelle mani di mia figlia. cose dette e stradette, cmq, inutile ripetere. certo, per chi compra ancora su supporto fisico steam funziona da DRM quindi è *ovviamente* una scocciatura.
  5. rivogliamo teoKrazia  
        Mi trovi su: Homepage #4965033
    babalot ha scritto:
    daccordo su tutto ma a me steam non sembra un "orpello": se non esistesse steam avrei bisogno come minimo di una libreria in più qui a casa per tenere scatole che detesto, accumulano polvere e sono come carta velina nelle mani di mia figlia. cose dette e stradette, cmq, inutile ripetere. certo, per chi compra ancora su supporto fisico steam funziona da DRM quindi è *ovviamente* una scocciatura.
     infatti, tra tutti, steam è l'unico sistema che ha sfondato.

  [Notizia PC] Valve sul mercato PC e la pirateria

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina