1.     Mi trovi su: Homepage #4973002
    Il presidente dell'Inter replica duramente alle polemiche degli ultimi giorni:
    «Questa situazione non mi piace. Gli attacchi a Mourinho sono stati
    indecenti. I nostalgici di Mancini? Siamo contenti di questa gestione
    tecnica. La reazione della Roma? L'ho trovata strana, si vede che la
    Sensi in tv ha avuto più spunti»

    MILANO, 24 gennaio - Massimo Moratti è furioso per il clima che
    c'è intorno all'Inter. Il presidente nerazzurro, intervenuto ad un
    convegno degli Inter Club, è stato molto chiaro: «Il clima che c'è
    intorno all'inter non mi piace. I giornali li avete voi. Io leggo e
    faccio finta di niente. E' un clima artificiale, che non mi piace, ma è
    questo. Qualche tifoso rimpiange Mancini? C'è sempre qualcuno che
    desidera qualcosa che non c'è. La gestione tecnica sta portando ottimi
    risultati, come quella dello scorso anno, quando c'era un allenatore
    che ha deciso in quella maniera
    (dopo l'eliminazione dalla Champions,
    Mancini preannunciò l'addio a fine stagione, ndr) e abbiamo cambiato.
    E ora siamo contenti così
    ».
     
    LO SPOGLIATOIO - Il presidente ha poi smentito problemi nonostante la
    squadra venga da una settimana difficile: «Scricchiolii nello spogliatoio?
    Mi sembra che Mourinho abbia spiegato di non avvertire la pressione e ha
    detto bene. Lui non è ancora abituato all'Inter e a tutto quello che si scrive
    sull'Inter io invece lo sono di più. In settimana ho trovato indecente quello
    che è stato scritto su certi giornali
    e l'attacco dei 'nostalgici'». Il riferimento
    è agli errori arbitrali pro Inter verificatesi contro la Roma in Coppa Italia, ma
    soprattutto a certi accostamenti con l'era pre-Calciopoli.

    SQUADRA - Il numero uno nerazzurro è sembrato soddisfatto della reazione
    avuta contro la Roma: «La squadra ha fatto il suo dovere in pieno. Quella
    di Bergamo la considero una partita in meno del campionato, un incontro in
    cui non siamo neppure scesi in campo. Il clima tra la squadra e l'allenatore
    c'è ed è buono e anche da parte mia le cose vanno bene
    ».

    BALOTELLI - Sulla non convocazione dell'attaccante dell'Under 21 Moratti ha
    preferito non espremersi: «Mourinho fa quello che ritiene quello più giusto,
    i motivi di questa esclusione li sa lui. Lo lascio lavorare, anzi li lascio lavorare
    perché ho fiducia in tutti e due
    ».

    ROMA - L'ultima battuta è per la polemica innescata dalla presidentessa Sensi
    che ha sottolineato gli errori dell'arbitro Orsato: «Ho letto la reazione della
    Roma sui giornali. Strano, perché a fine partita i dirigenti che erano in tribuna
    non mi avevano detto niente di tutto questo, forse vedendo la partita in tv la
    presidentessa ha avuto più spunti
    ».
  2.     Mi trovi su: Homepage #4973015
    Balotelli è nella terra di nessuno

    Mou non lo chiama,il West Ham lo snobba

    "Sono sorpreso". Il fratello-manager Corrado Balotelli commenta così l'ultima mancata convocazione di Mario. "Lui è tranquillo dopo l'incontro con la società e penso che sia disposto ad accettare ogni decisione di Mourinho". E da Londra Gianluca Nani (West Ham) precisa: "Non abbiamo mai trattato Balotelli. Stiamo lavorando per Savio del Brescia. E siamo a buon punto". Balotelli, pertanto, si trova sospeso in un limbo. 

    Limitato, un eufemismo, in casa nerazzurra. Snobbato, a quanto pare, da chi ci aveva fatto un pensierino anche solo a bassa voce (gli Hammers). "Non ho parlato con Mario nelle ultime ore - ha detto Corrado Balotelli -. Non c'è nulla di cui essere preoccupati. Comunque ne riparleremo e lui ha le idee chiare".

    Dalla capitale inglese, invece, sembra scendere un sipario pesante su qualsivoglia voce. "Non abbiamo mai parlato con nessuno per Balotelli. Se prenderemo Savio Nsereko del Brescia saremo a posto così per gennaio". Nani, direttore tecnico del West Ham, chiude due capitoli in una volta sola. Balotelli no, Savio sì. Risposte definitive, a quanto pare, in un senso o nell'altro.

  Moratti: «Attacchi indecenti a Mourinho»

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina