1.     Mi trovi su: Homepage #4976677
    Il tecnico della Fiorentina: «Vorrei capire chi è che non vuole la tecnologia in campo:  ci sarebbe uniformità di giudizio. Ora proviamo a difendere la zona Uefa»

    FIORENTINA, 27 gennaio - Firenze protesta. La Fiorentina invece prova a isolarsi dalle polemiche. Non sarà facile. Perchè i tifosi contro il Napoli indosseranno la maglia "Tre indizi fanno una prova. Io sto con Della Valle". Prandelli ha provato a smorzare i toni. «Col Napoli è una partita delicata, in questo momento bisogna essere tutti uniti. Voglio che i miei giocatori reagiscano come me, giocando bene, anzi meglio. Questa sarà la reazione in campo senza ulteriori polemiche».

    ASSENZE
    - La Fiorentina si presenta così alla sfida, con il morale basso e tanti giocatori influenzati. Su di loro però Prandelli ha mantenuto il segreto, con la speranza magari di recuperare in tempo almeno Kroldrup e Pasqual («Che ha avuto la febbre alta, dobbiamo valutare le sue condizioni, così come Kroldrup e tanti altri»).
    Anche Kuzmanovic è fermo ai box e dovrà restarci per almeno altri dieci giorni. Insieme al centrocampista poi c'è anche Mutu, che lo staff medico spera di recuperare in tempo per il Bologna, o al massimo per la sfida con la Lazio.

    MOVIOLA IN CAMPO
    - Tra tanti malati, comunque, ci pensa la tifoseria a scaldare l'ambiente. «No alla violenza, non accetto le provocazioni - ha continuato però Prandelli - Dobbiamo andare in campo con i nostri tifosi, loro dovranno aiutarci con il loro calore. Vogliamo dimostrare di essere una squadra che vuole superare le difficoltà. Ma dobbiamo anche alimentare il sogno che il calcio sia giusto altrimenti questo gioco perde. Quindi voglio sperare che ci sia
    la possibilità di migliorare questo calcio. Vorrei tanto capire chi e perchè non vuole utilizzare la tecnologia nel calcio. Di idee ce ne sono già tante e di dibattiti ce ne sono stati molti. Vorrei capire perchè chi non vuole la tecnologia in campo dice così, perchè di fatto ci sarebbe uniformità di giudizio. Peraltro la moviola c'è già, ci sono
    le dirette e noi in campo come i tifosi sappiamo subito tutto sugli episodi»
    .

    "ERRORI GROSSOLANI"
    - «Cosa direi a Collina? Non mi aspetto nulla - ha continuato il tecnico di Orzinuovi - La
    squadra non aspetta nulla se non la nostra convinzione e determinazione nel fare la partita. La proprietà ci ha detto che quel che è successo è successo. Abbiamo visto errori grossolani, ma dobbiamo continuare e superare anche questa difficoltà. Non c'è per il momento nessun cambio nei programmi, poi a fine anno faremo delle valutazioni»
    .

    "MANTENIAMO LA ZONA UEFA"
    - E intanto però l'obiettivo sembra essere cambiato in corsa. «Siamo in zona Uefa e dovremo mantenere questa posizione. Per la Champions dico che è difficile, la classifica è quella, inutile tornare sul
    perchè siamo in quella posizione, non ci torniamo sopra. Ora abbiamo una grande carica per affrontare il Napoli
    - ha concluso Prandelli - una squadra difficile con giocatori forti. Dobbiamo ripetere le prestazioni buone e dare continuità. Non sempre ci saranno episodi contrari».
  2.     Mi trovi su: Homepage #4976742
    Eppure Prandelli mi sembrava una persona intelligente.Sembra che a Firenze abbiano inventato la moviola 2 giorni fa e finalmente si pongano anche loro, dopo che se l'è posta perfino uno come Mosca, la fatidica domanda del perchè non si usi in campo e chi è che veramente non la voglia. Beh, meglio chiederselo per ultimi che non chiederselo mai.


    Buongiorno Prandelli.
    Una volta mi sembrava, magari ero un illuso, che nel calcio ci fosse anche un desiderio di aggregazione reale, di divertimento...; adesso mi sembra qualcosa molto vicino alla vendetta, vendetta numero 15. Dico questo per agganciarmi alla prossima canzone che si chiama "Delenda Carthago" e anche per dirvi che Properzio, la nuova ala della Lazio, diceva a proposito del denaro...risparmio la battuta in latino...del loro..."per causa tua", diciamo, "ci avviamo a morte prematura"...Com'è vero!!!
    Delenda Carthago.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4976782
    Odisseo&MarcoPisellonio ha scritto:
    Eppure Prandelli mi sembrava una persona intelligente.Sembra che a Firenze abbiano inventato la moviola 2 giorni fa e finalmente si pongano anche loro, dopo che se l'è posta perfino uno come Mosca, la fatidica domanda del perchè non si usi in campo e chi è che veramente non la voglia. Beh, meglio chiederselo per ultimi che non chiederselo mai.


    Buongiorno Prandelli.
     I problemoni sono aumentati da quando la moviola in campo si usa...eccome...ma di nascosto...nell'orecchio del referee...

    Per il resto...Io non ho interessi eppure sono contrarissimo.  La moviola inganna e causerebbe durante la partita le stesse discussioni del processo di Biscardi...E durante la partita non c'è tempo....
    Fatto salvo un giudice di  porta  per vedere se il pallone entra oppure no (ma non saprei dove appenderlo).

    Si potrebbe, al limite, usarla per il fuorigioco.
    Ma solo previo ordine agli sbandieratori di non alzare mai la bandiera, salvo che per offside sicuri sicuri...
    L'azione termina. Se non c'è il gol...Amen...Altrimenti la Squadra che lo subisce può chiedere di rivedere tutto...
    Ed eventalmente si annulla.

  Prandelli: «Perchè non si vuole la moviola?»

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina