1.     Mi trovi su: Homepage #4977042
    Per la Francia Maradona convoca anche Carrizo, Lavezzi e Denis. Out Milito e Zarate

    ROMA, 27 gennaio - Walter Samuel tornerà in nazionale dopo più di due anni dalla sua ultima apparizione. Lo ha deciso il ct dell’Argentina Diego Armando Maradona, che ha convocato il difensore dell’Inter per l’amichevole dell’11 febbraio prossimo contro la Francia a Marsiglia. El Pibe de Oro ha richiamato anche Leo Messi, che ha saltato l’esordio in panchina di Maradona in Scozia per contrasti tra il Barcellona e la Federcalcio argentina. Per quanto riguarda gli altri “italiani”, la scelta del ct è caduta sugli interisti Javier Zanetti e Nicolas Burdisso, i napoletani Ezequiel Lavezzi e German Denis e il laziale Juan Pablo Carrizo, nonostante il brutto periodo che sta attraversando il portiere biancoceleste. Si era molto fantasticato sulla lista dei convocati di Maradona, ma in realtà di sorprese, a parte Samuel, ce ne sono ben poche. Da segnalare le chiamate di Denis e Lisandro Lopez, che si contenderanno la maglia numero 9 con Sergio Aguero e Carlos Tevez. Vengono invece ignorati da Maradona Diego Milito e Mauro Zarate.


    L’ultima gara di Samuel in nazionale risale al settembre 2006, all’inizio del secondo ciclo di Alfio Basile come commissario tecnico. Per il nerazzurro non deve essere un bel ricordo, perché l’Argentina fu sconfitta dal Brasile a Londra. È probabile che nei prossimi giorni Maradona convochi anche alcuni giocatori che militano nel campionato
    argentino. Si fanno i nomi di Juan Sebastian Veron e di Juan Roman Riquelme.


    Eccco la lsista dei convocati dell’Argentina per l’amichevole con la Francia dell’11 febbraio:


    Portieri: Juan Pablo Carrizo (Lazio), Sergio Romero (AZ Alkmaar/Olanda)

    Difensori: Javier Zanetti (Inter), Martin Demichelis (Bayern
    Monaco/Germania), Gabriel Heinze (Real Madrid/Spagna), Daniel Díaz
    (Getafe/Spagna), Nicolás Burdisso (Inter), Walter Samuel (Inter)

    Centrocampisti: Javier Mascherano (Liverpool/Inghilterra),
    Fernando Gago (Real Madrid/Spagna), Maximiliano Rodríguez (Atletico
    Madrid/Spagna), Jonás Gutiérrez (Newcastle/Inghilterra), Luis González
    (Porto/Portogallo)

    Attaccanti: Lionel Messi (Barcellona/Spagna), Sergio Agüero
    (Atletico Madrid/Spagna), Carlos Tevez (Manchester United/Inghilterra),
    Ezequiel Lavezzi (Napoli), Lisandro López (Porto/Portogallo), Germán
    Denis (Napoli), Angel Di Maria (Benfica/Portogallo).

    ------------------------------------------------------------------------------

    Mi fa piacere x Samuel, ma carissimo Diego non puoi continuare a convocare Denis e lasciare a casa Milito! 8-(

    Poi mi fa ridere sta cosa: 6 difensori, appena 5 centrocampisti e ben 7 attaccanti :asd:

    ps e manca ancora Cambiasso :(
  2. _________V_________  
        Mi trovi su: Homepage #4977143
    Pezzotto ha scritto:
    Per la Francia Maradona convoca anche Carrizo, Lavezzi e Denis. Out Milito e Zarate

    ROMA, 27 gennaio - Walter Samuel tornerà in nazionale dopo più di due anni dalla sua ultima apparizione. Lo ha deciso il ct dell’Argentina Diego Armando Maradona, che ha convocato il difensore dell’Inter per l’amichevole dell’11 febbraio prossimo contro la Francia a Marsiglia. El Pibe de Oro ha richiamato anche Leo Messi, che ha saltato l’esordio in panchina di Maradona in Scozia per contrasti tra il Barcellona e la Federcalcio argentina. Per quanto riguarda gli altri “italiani”, la scelta del ct è caduta sugli interisti Javier Zanetti e Nicolas Burdisso, i napoletani Ezequiel Lavezzi e German Denis e il laziale Juan Pablo Carrizo, nonostante il brutto periodo che sta attraversando il portiere biancoceleste. Si era molto fantasticato sulla lista dei convocati di Maradona, ma in realtà di sorprese, a parte Samuel, ce ne sono ben poche. Da segnalare le chiamate di Denis e Lisandro Lopez, che si contenderanno la maglia numero 9 con Sergio Aguero e Carlos Tevez. Vengono invece ignorati da Maradona Diego Milito e Mauro Zarate.


    L’ultima gara di Samuel in nazionale risale al settembre 2006, all’inizio del secondo ciclo di Alfio Basile come commissario tecnico. Per il nerazzurro non deve essere un bel ricordo, perché l’Argentina fu sconfitta dal Brasile a Londra. È probabile che nei prossimi giorni Maradona convochi anche alcuni giocatori che militano nel campionato
    argentino. Si fanno i nomi di Juan Sebastian Veron e di Juan Roman Riquelme.


    Eccco la lsista dei convocati dell’Argentina per l’amichevole con la Francia dell’11 febbraio:


    Portieri: Juan Pablo Carrizo (Lazio), Sergio Romero (AZ Alkmaar/Olanda)

    Difensori: Javier Zanetti (Inter), Martin Demichelis (Bayern
    Monaco/Germania), Gabriel Heinze (Real Madrid/Spagna), Daniel Díaz
    (Getafe/Spagna), Nicolás Burdisso (Inter), Walter Samuel (Inter)

    Centrocampisti: Javier Mascherano (Liverpool/Inghilterra),
    Fernando Gago (Real Madrid/Spagna), Maximiliano Rodríguez (Atletico
    Madrid/Spagna), Jonás Gutiérrez (Newcastle/Inghilterra), Luis González
    (Porto/Portogallo)

    Attaccanti: Lionel Messi (Barcellona/Spagna), Sergio Agüero
    (Atletico Madrid/Spagna), Carlos Tevez (Manchester United/Inghilterra),
    Ezequiel Lavezzi (Napoli), Lisandro López (Porto/Portogallo), Germán
    Denis (Napoli), Angel Di Maria (Benfica/Portogallo).

    ------------------------------------------------------------------------------

    Mi fa piacere x Samuel, ma carissimo Diego non puoi continuare a convocare Denis e lasciare a casa Milito! 8-(

    Poi mi fa ridere sta cosa: 6 difensori, appena 5 centrocampisti e ben 7 attaccanti :asd:

    ps e manca ancora Cambiasso :(


    ma + che altro per portare il pippone di Denis ha lasciato a casa Cambiasso!

    :sbam:
  3.     Mi trovi su: Homepage #4977197
    superpadrepio ha scritto:
    Complimenti a Burdisso...
    Dal 2000 è il difensore che ha vinto più di tutti....Ci sarà qualche motivo se tutti l'hanno fatto giocare...:|3
    sarà probabilmente ricordato come il vincente più scarso della storia. Per me è un pò raccomandato. E c'ha un cuxo che non finisce più. Mourinho tenta sempre di sbarazzarsi di lui, poi gli altri si fanno male e gli tocca farlo giocare.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4977325
    ho l'impressione che troppo spesso si conti solo il numero di gol per valutare il rendimento di un giocatore

    Cambiasso NON stà giocando così così, Mourinho, siccome ha una squadra fin troppo sbilanciata, gli avrà semplicemente detto di giocare più arretrato, di limitare tutte le incursioni che faceva in passato, per questo Cambiasso non segna più

    limitare così le capacità offensive di un giocatore è sbagliato, ma è un'altra necessità dettata dall'avere troppi attaccanti e doverli sempre far giocare sennò si arrabbiano.
  5. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4977356
    Milito è reduce da un infortunio e non l'avrà voluto rischiare.
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  6.     Mi trovi su: Homepage #4977417
    common ha scritto:
    ho l'impressione che troppo spesso si conti solo il numero di gol per valutare il rendimento di un giocatore

    Cambiasso NON stà giocando così così, Mourinho, siccome ha una squadra fin troppo sbilanciata, gli avrà semplicemente detto di giocare più arretrato, di limitare tutte le incursioni che faceva in passato, per questo Cambiasso non segna più

    limitare così le capacità offensive di un giocatore è sbagliato, ma è un'altra necessità dettata dall'avere troppi attaccanti e doverli sempre far giocare sennò si arrabbiano.
      mio dio, toh, esiste uno che c'ha na testa!!!!!:nworthy:
  7. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4977714
    cmq la convocazione di Denis è meno clamorosa dell'altra volta.....cioè io cmq nn lo chiamerei in nazionale...ma Zarate ultimamente nn è che sta facendo meglio...anzi.....e milito veniva da un lungo infortunio.

    certo deve chiamare qualche centrocampista e qualche difensore in + secondo me:asd:

    cmq troppa qualità in attacco...e poca altrove.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  8.     Mi trovi su: Homepage #4977834
    common ha scritto:
    ho l'impressione che troppo spesso si conti solo il numero di gol per valutare il rendimento di un giocatore

    Cambiasso NON stà giocando così così, Mourinho, siccome ha una squadra fin troppo sbilanciata, gli avrà semplicemente detto di giocare più arretrato, di limitare tutte le incursioni che faceva in passato, per questo Cambiasso non segna più

    limitare così le capacità offensive di un giocatore è sbagliato, ma è un'altra necessità dettata dall'avere troppi attaccanti e doverli sempre far giocare sennò si arrabbiano.
       
    Quali attaccanti ?  Sto parlando di attaccanti di ruolo...Ne gioca 1 (Ibra) massimo 2...(Cruz o Crespo o Adriano)...
    Gioca solo Ibra....Gli altri...i vari Mancini, Quaresma e pippe varie....sono semplicemente fuori ruolo...In un modulo che manco il Muo sa quale sia e cambia perfin durante le partite....
    Io non ho scritto che Cambiasso sta giocando così così per colpa sua....e non c'entrano i gol...come altri non sta rendendo al massimo perchè impiegato male.

    Cambiasso, Muntari, J.Zanetti, Stankovic...+ Ibra e un altro....
    Se si sbilanciano questi 4....sarà pur colpa di chi li mette in campo male perchè sono praticamente NON sbilanciabili...
    La squadra si sbilancia quando il Mister mette dentro attaccanti (che non sono attaccanti) a iosa...come all'oratorio...

    Comunque...trattandosi di un Campionato da vincere e di una Coppa da giocarsi fino alla fine....E che i resultati contano...
    Per adesso sbaglio io a criticare...Perchè la Squadra è ancora perfettamente in corsa per tutto...E non può che andare migliorando...Salvo sconquassi nello spogliatoio.

    La rosa dell'Inter (quelli che contano) è folta...vero...
    Un bravo Mister non deve saper far altro che riuscire a motivare tutti...anche quelli che devono sapere che giocheranno poco...ma che devono sempre farsi trovare pronti...
    E' purtroppo impossibile in questo calcio....(Non siamo negli anni sessanta)...giocarsi Campionato e Coppa con 22 giocatori soltanto....

    Certo che il Muo l'aveva detto subito....che non ne voleva tanti...
    Ha mandato via Pelè...e visto che la rosa era troppo folta....ha chiamato Quaresma...E resuscitato l'irresuscitabile...il buon Figo....Che era da lasciare andare via.
    Il tutto per fare il 4-3-3 tanto sbandierato...E che non si vede più... :'(

    Se la Squadra è sbilanciata sarà colpa di qualcuno..o no ? E' di che o la mette in campo male o la sbilancia...di volta in volta...durante la partita.



    Anch'io ero convinto...visto giocare spesso il Chelsea (certo non un gran bel gioco)....che lo specialone dovesse essere un grandissimo motivatore...e lo scrissi...

    Mi farebbe male dover ammettere di essermi sbagliato. E che non è manco un grande motivatore....

    Speriamo che la sua tattica sia quella di far inzaccare tutti talmente tanto con Lui....da prendersela con Fergusson...:asd:

    Basta con 'sta storia di Balotelli ragazzino viziato da educare...
    Balotelli è un Campione...Nel senso che è uno che sa giocare al pallone. Mica deve essere Einstein...
    E' un pilla....D'accordo. Non più di altri...e meno di Maradona da giovane e da vecchio...
    Tu, bravo Mister, devi fregartene...Compito di educare Balotelli è di suo padre e sua madre...
    Tu devi prendere il pilla che c'è in lui....e fargli fare il suo lavoro...Al massimo del rendimento...Come 'sto benedetto ragazzo faceva l'anno scorso.....Molto molto bene...per colpa di Mancini :asd:
  9.     Mi trovi su: Homepage #4977856
    non scherziamo: i comportamenti da primadonna, da Predestinato che fa quello che gli pare, destabilizzano una qualsiasi squadra (Ma Cassano ancora non ha insegnato niente a nessuno ? E' Mai possibile? -- Stesso discorso per il Ronaldinho degli ultimi due anni al Barca) ed il compito primario di un qualsiasi allenatore è preservare l'armonia all'interno della squadra

    e non sono poi così sicuro che tutti gli altri siano disposti a tollerare gli atteggiamenti di Balotelli e di conseguenza che per quello non vadano d'accordo con l'allenatore

    anzi, forse quel modo di gestirlo FORSE è l'unica cosa che sta facendo Mourinho in questo momento e che gli altri approvano.
  10.     Mi trovi su: Homepage #4977878
    Pezzotto ha scritto:
    Per la Francia Maradona convoca anche Carrizo, Lavezzi e Denis. Out Milito e Zarate

    ROMA, 27 gennaio - Walter Samuel tornerà in nazionale dopo più di due anni dalla sua ultima apparizione. Lo ha deciso il ct dell’Argentina Diego Armando Maradona, che ha convocato il difensore dell’Inter per l’amichevole dell’11 febbraio prossimo contro la Francia a Marsiglia. El Pibe de Oro ha richiamato anche Leo Messi, che ha saltato l’esordio in panchina di Maradona in Scozia per contrasti tra il Barcellona e la Federcalcio argentina. Per quanto riguarda gli altri “italiani”, la scelta del ct è caduta sugli interisti Javier Zanetti e Nicolas Burdisso, i napoletani Ezequiel Lavezzi e German Denis e il laziale Juan Pablo Carrizo, nonostante il brutto periodo che sta attraversando il portiere biancoceleste. Si era molto fantasticato sulla lista dei convocati di Maradona, ma in realtà di sorprese, a parte Samuel, ce ne sono ben poche. Da segnalare le chiamate di Denis e Lisandro Lopez, che si contenderanno la maglia numero 9 con Sergio Aguero e Carlos Tevez. Vengono invece ignorati da Maradona Diego Milito e Mauro Zarate.


    L’ultima gara di Samuel in nazionale risale al settembre 2006, all’inizio del secondo ciclo di Alfio Basile come commissario tecnico. Per il nerazzurro non deve essere un bel ricordo, perché l’Argentina fu sconfitta dal Brasile a Londra. È probabile che nei prossimi giorni Maradona convochi anche alcuni giocatori che militano nel campionato
    argentino. Si fanno i nomi di Juan Sebastian Veron e di Juan Roman Riquelme.


    Eccco la lsista dei convocati dell’Argentina per l’amichevole con la Francia dell’11 febbraio:


    Portieri: Juan Pablo Carrizo (Lazio), Sergio Romero (AZ Alkmaar/Olanda)

    Difensori: Javier Zanetti (Inter), Martin Demichelis (Bayern
    Monaco/Germania), Gabriel Heinze (Real Madrid/Spagna), Daniel Díaz
    (Getafe/Spagna), Nicolás Burdisso (Inter), Walter Samuel (Inter)

    Centrocampisti: Javier Mascherano (Liverpool/Inghilterra),
    Fernando Gago (Real Madrid/Spagna), Maximiliano Rodríguez (Atletico
    Madrid/Spagna), Jonás Gutiérrez (Newcastle/Inghilterra), Luis González
    (Porto/Portogallo)

    Attaccanti: Lionel Messi (Barcellona/Spagna), Sergio Agüero
    (Atletico Madrid/Spagna), Carlos Tevez (Manchester United/Inghilterra),
    Ezequiel Lavezzi (Napoli), Lisandro López (Porto/Portogallo), Germán
    Denis (Napoli), Angel Di Maria (Benfica/Portogallo).

    ------------------------------------------------------------------------------

    Mi fa piacere x Samuel, ma carissimo Diego non puoi continuare a convocare Denis e lasciare a casa Milito! 8-(

    Poi mi fa ridere sta cosa: 6 difensori, appena 5 centrocampisti e ben 7 attaccanti :asd:

    ps e manca ancora Cambiasso :(
      Noto la genialità di maradona e la sua "non napoletanità" convocando Denis al posto di Zarate. Un genio.

    Complimenti anche per le convocazioni di Carrizo e Burdisso. Questa squadra andrà lontana. Oddio...se penso che l'Italia ha vinto l'ultimo mondiale in quella maniera, può sucedere di tutto.
    Una volta mi sembrava, magari ero un illuso, che nel calcio ci fosse anche un desiderio di aggregazione reale, di divertimento...; adesso mi sembra qualcosa molto vicino alla vendetta, vendetta numero 15. Dico questo per agganciarmi alla prossima canzone che si chiama "Delenda Carthago" e anche per dirvi che Properzio, la nuova ala della Lazio, diceva a proposito del denaro...risparmio la battuta in latino...del loro..."per causa tua", diciamo, "ci avviamo a morte prematura"...Com'è vero!!!
    Delenda Carthago.
  11.     Mi trovi su: Homepage #4977934
    common ha scritto:
    non scherziamo: i comportamenti da primadonna, da Predestinato che fa quello che gli pare, destabilizzano una qualsiasi squadra (Ma Cassano ancora non ha insegnato niente a nessuno ? E' Mai possibile? -- Stesso discorso per il Ronaldinho degli ultimi due anni al Barca) ed il compito primario di un qualsiasi allenatore è preservare l'armonia all'interno della squadra

    e non sono poi così sicuro che tutti gli altri siano disposti a tollerare gli atteggiamenti di Balotelli e di conseguenza che per quello non vadano d'accordo con l'allenatore

    anzi, forse quel modo di gestirlo FORSE è l'unica cosa che sta facendo Mourinho in questo momento e che gli altri approvano.
            Per intendersi...Se quando facevo (per anni e anni di ultime posizioni e qualche Coppa Disciplina vinta) il Mister coi Ragazzi e con la mia squadra del Campionato ArciUisp....avessi dovuto gestire una testa di Balotelli...Non avrebbe trovato posto manco in tribuna...anche se avesse giocato come Maradona...
    Capitò...E recapitò. Mai uno a giocar come Dieguito...gli incerti del mestiere del Mister...

    L'Inter non gioca nel Campionato ArciUisp...
    Gioca in un posto assai meno rispettabile...
    E Balotelli è un patrimonio del calcio, non l'Uomo Immagine del Reformatorio Sculaccionne.
    Al momento non mi sembra (ma io non ho testa) che lo specialone stia usando i metodi giusti per Balotelli...che non possono essere gli stessi che per Bolzoni...o per Cassano...
    Parlo guardando i resultati attuali del lavoro dello specialone con Balotelli. Nessuno...forse....più di me si augura di retrovare fra qualche tempo un potenziale Campionisssimo...italiano per giunta...Campione di tutto...e di sè stesso...che bacia lo specialone alla festa del rengraziamento...



    Quello che temo è ben altro :'(  
    Negli incubi più neri lo vedo duettar con Amauri nella Giuve Campione d'Europa 2010 :DD


    In quelli nerissimissimi lo vedo perduto... Buttarsi via.


    Non c'è un metodo educativo che va bene per tutti. Nessuno contesta la decisione di raddrizzar la cabeza a Balotelli...

    Consulterei una equipe di psicologi diversa da quella del Reformatorio Sculaccione...Nin zo...Quelli del Reformatorio Democratico...
    Potrebbero unire sforzi e mixar metodologie...Per reportare Balotelli al calcio, reeducatissimo...
    Male che vada ne vien fuori un partito nuovo. Per Balotelli.

    Il PB ;)
  12.     Mi trovi su: Homepage #4977961
    opinione personale eh ..

    se avessi io delle responsabilità prenderei semplicemente atto del comportamento del giocatore, nessuna velleità di educarlo

    tu non fai quello che ti dico in quanto allenatore ? tu non ti impegni ? e allora non giochi, non fosse altro per il rispetto che si deve agli altri che si allenano e si impegnano regolarmente

    tutto qui

    quando in una squadra queste cose vengono tollerate, magicamente si rompe tutto, ed è successo anche a MAradona, a suo tempo

    il problema credo sia l'aver fatto credere a SuperMario di potersi paragonare a quei personaggi lì .. è quello l'errore iniziale

  Argentina, Samuel in nazionale dopo due anni

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina