1. Digital Japan  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4983623
    20th Century Boys è sicuramente uno dei più importanti manga da dieci anni a questa parte. Naoki Urasawa (che già conoscevamo in Italia per Pineapple Army, pubblicato a suo tempo dalla defunta Granata Press) ha costruito un manga che, a cominciare dal geniale soggetto, ha stupito mezzo mondo per la qualità della trama e, sopratutto, del geniale montaggio temporale degli eventi. 20th Century Boys si merita ogni singolo volumetto venduto ...
  2.     Mi trovi su: Homepage #5004911
    Lain ha scritto:
    20th Century Boys è sicuramente uno dei più importanti manga da dieci anni a questa parte. Naoki Urasawa (che già conoscevamo in Italia per Pineapple Army, pubblicato a suo tempo dalla defunta Granata Press) ha costruito un manga che, a cominciare dal geniale soggetto, ha stupito mezzo mondo per la qualità della trama e, sopratutto, del geniale montaggio temporale degli eventi. 20th Century Boys si merita ogni singolo volumetto venduto ...
      Secondo me tu Lain vedi il bicchiere mezzo vuoto ed io mezzo pieno. A me il film è piaciuto, ma la differenza tra me e te è che io non ho ancora letto lo splendido fumetto...
    Altri appassionati del manga miei amici sono rimasti basiti di fronte alla scelta del cast, incredibilmente somigliante alle controparti cartacee!
    Io condivido il tuo pensiero: "il soggetto di 20th Century Boys presupponeva una forza produttiva maggiore di quella che l'industria cinematografica giapponese poteva offrire", lo penso di molti film nipponici. Però d'altro canto al Giappone non si può chiedere di più, questo è il loto modo di far cinema e una versione hollywoodiana sarebbe stata inutilmente sborona, piena di effetti che avrebbero fatto passare in secondo piano la trama, punto forte del manga.
    20th Century Boys, così come IMHO è Death Note, NON è trasferibile sul grande schermo, non può esserlo. Già la prima parte di 20th Century Boys è lunghissima, nonostante i grossi buchi rispetto al manga (ribadisco di non averlo letto, ma lo so), avessero cercato di coglierne ogni aspetto finivano con un film TROPPO lungo, non sarebbe più stato un prodotto per i cinema ma solo per gli appassionati. Così com'è una via di mezzo che cerca di accontentare un po' tutti, ma resto dell'idea che in queste situazioni una vera trasposizione fedele è inattuabile, quindi mi accontento.

    [EDIT] Ecco, mi stavo dimenticando! Volevo dire che comunque sfruttando il diverso supporto anche il film comunque ha qualche freccia al suo arco che chiaramente il fumetto non può avere; ad esempio con la colonna sonora si aggiunge pathos alla già concitata sequenza finale, c'è una certa aspettativa per la seconda parte che potrebbe chiarire alcune scelte della regia. Soprattutto a me del film piacciono le atmosfere quando i protagonisti sono bambini perchè è ricostruito fedelmente il Giappone di allora, fa molto "Stand by me" (il film, intendo): vedere il Giappone di ora e pensare a bambini che corrono scalzi strappa un sorriso. Certo che questo c'è anche nel fumetto, ma è grazie al cinema che la scena assume una connotazione più reale, più plausibile.

  [Recensione 20th Century Boys] [FFF09] 20th Century Boys

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina