1.     Mi trovi su: Homepage #4989411
    Il dt nerazzurro: «Drogba? Sappiamo che per la prossima stagione una o due cose dobbiamo fare, sempre di alta qualità. Giusto trattenere Balotelli. Adriano è il nostro futuro»

    MILANO, 5 febbraio - Il prestito di Quaresma al Chelsea come mossa per arrivare a Drogba, la decisione di non cedere in prestito Balotelli nel mercato di gennaio e il futuro di Adriano, oltre alla promessa di due colpi di alto livello nel prossimo mercato estivo. Di tutto questo ha parlato il dt dell'Inter, Marco Branca, a Sky.

    GRANDI ACQUISTI
    - Visti gli intrecci di mercato con il Chelsea, qualcuno vede questo prestito come un pass per il mercato di giugno. «No, è stata una forte volontà del Chelsea, per cui questo avvalora quella che è stata una scelta di mercato tecnicamente e tatticamente giusta. Non c'è nessun secondo fine, c'è solo la voglia di dargli più spazio
    per farlo crescere bene e poi l'anno prossimo decidere tutti insieme per il prossimo campionato»
    . Drogba, rimane un obiettivo? «Non ci sono degli obiettivi, noi siamo ad un punto della stagione in cui non facciamo pensieri, sappiamo che molto probabilmente, per la prossima stagione, una o due cose dobbiamo fare, sempre di alta qualità, come quest'anno, che ne abbiamo fatte tre di alta qualità».

    BALOTELLI
    - Un vostro ruolo chiave è quello del centrocampista e Vieira non è più giovanissimo: ci sarà una sua alternativa? «Non ci sono prototipi del prossimo Vieira, ci sono dei ragionamenti da parte della società sul fatto di migliorare, se c'è la necessità. Perchè il miglioramento di una squadra sta anche nel fatto di non acquistare nessuno». Avete voluto in tutti i modi trattenere Balotelli: questa scelta sta dando dei frutti? State notando degli
    atteggiamenti positivi da parte del giocatore per poter essere a tutti gli effetti un giocatore da Inter? «Noi siamo assolutamente convinti di sì. Lui ha vissuto questo periodo in cui molta gente lo ha lusingato da una parte e, forse, raccontato altre cose dall'altra. Noi siamo consapevoli del suo grande talento e siamo anche consapevoli che però,
    oltre ad esso, ci vuole molta applicazione, impegno e disponibilità. Il tutto è stato gestito con grande convinzione da parte nostra. Noi lo abbiamo tranquillizzato. A volte siamo stati anche un pò duri, ma sempre con affetto e sempre pensando al suo bene che poi, indirettamente, sarà anche il nostro»
    .

    MAXWELL
    - Il fatto di aver trovato un giocatore come Santon, rende meno la priorità di tenere un giocatore come Maxwell? «Assolutamente no. Siamo contenti di Maxwell, quindi non è che ci sono dei rallentamenti, perchè qualcun altro va bene. Maxwell è un ottimo giocatore che si è sempre comportato benissimo e quando la società è
    convinta di questo fa di tutto per tenersi i giocatori. Qualche tempo fa abbiamo rinnovato il contratto a due "crociati rotti", perchè convinti del valore dei due giocatori..Per Maxwell vale lo stesso discorso»
    .

    ADRIANO
    - Adriano? «Io credo che la paura si nasconda sempre dietro ogni giorno di lavoro. Lui sta lavorando bene da dopo le feste, ma aveva già iniziato bene nella pre stagione. Io posso parlarti nella miglior maniera possibile, ma sei tu che devi volere delle cose. Adriano sta dimostrando che rivuole delle cose, perchè le ha già avute. È già stato il più grande centravanti del mondo non molto tempo fa. Ha un'età verde, ha tutto il tempo per togliersi delle soddisfazioni con noi». Lui è il futuro dell'Inter? «Noi ci aspettiamo così, come sta facendo adesso, la sua grande volontà a rivolere quelle sensazioni. Se c'è questo non ci saranno problemi per il rinnovo. La voglia che dimostrerà a se Stesso, e conseguentemente a noi, sarà fondamentale».

    -------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Ok, ora i tifosi interisti mi fanno due nomi......chi vorreste? :P
  2.     Mi trovi su: Homepage #4989439
    Pezzotto ha scritto:
    Il dt nerazzurro: «Drogba? Sappiamo che per la prossima stagione una o due cose dobbiamo fare, sempre di alta qualità. Giusto trattenere Balotelli. Adriano è il nostro futuro»

    MILANO, 5 febbraio - Il prestito di Quaresma al Chelsea come mossa per arrivare a Drogba, la decisione di non cedere in prestito Balotelli nel mercato di gennaio e il futuro di Adriano, oltre alla promessa di due colpi di alto livello nel prossimo mercato estivo. Di tutto questo ha parlato il dt dell'Inter, Marco Branca, a Sky.

    GRANDI ACQUISTI
    - Visti gli intrecci di mercato con il Chelsea, qualcuno vede questo prestito come un pass per il mercato di giugno. «No, è stata una forte volontà del Chelsea, per cui questo avvalora quella che è stata una scelta di mercato tecnicamente e tatticamente giusta. Non c'è nessun secondo fine, c'è solo la voglia di dargli più spazio
    per farlo crescere bene e poi l'anno prossimo decidere tutti insieme per il prossimo campionato»
    . Drogba, rimane un obiettivo? «Non ci sono degli obiettivi, noi siamo ad un punto della stagione in cui non facciamo pensieri, sappiamo che molto probabilmente, per la prossima stagione, una o due cose dobbiamo fare, sempre di alta qualità, come quest'anno, che ne abbiamo fatte tre di alta qualità».

    BALOTELLI
    - Un vostro ruolo chiave è quello del centrocampista e Vieira non è più giovanissimo: ci sarà una sua alternativa? «Non ci sono prototipi del prossimo Vieira, ci sono dei ragionamenti da parte della società sul fatto di migliorare, se c'è la necessità. Perchè il miglioramento di una squadra sta anche nel fatto di non acquistare nessuno». Avete voluto in tutti i modi trattenere Balotelli: questa scelta sta dando dei frutti? State notando degli
    atteggiamenti positivi da parte del giocatore per poter essere a tutti gli effetti un giocatore da Inter? «Noi siamo assolutamente convinti di sì. Lui ha vissuto questo periodo in cui molta gente lo ha lusingato da una parte e, forse, raccontato altre cose dall'altra. Noi siamo consapevoli del suo grande talento e siamo anche consapevoli che però,
    oltre ad esso, ci vuole molta applicazione, impegno e disponibilità. Il tutto è stato gestito con grande convinzione da parte nostra. Noi lo abbiamo tranquillizzato. A volte siamo stati anche un pò duri, ma sempre con affetto e sempre pensando al suo bene che poi, indirettamente, sarà anche il nostro»
    .

    MAXWELL
    - Il fatto di aver trovato un giocatore come Santon, rende meno la priorità di tenere un giocatore come Maxwell? «Assolutamente no. Siamo contenti di Maxwell, quindi non è che ci sono dei rallentamenti, perchè qualcun altro va bene. Maxwell è un ottimo giocatore che si è sempre comportato benissimo e quando la società è
    convinta di questo fa di tutto per tenersi i giocatori. Qualche tempo fa abbiamo rinnovato il contratto a due "crociati rotti", perchè convinti del valore dei due giocatori..Per Maxwell vale lo stesso discorso»
    .

    ADRIANO
    - Adriano? «Io credo che la paura si nasconda sempre dietro ogni giorno di lavoro. Lui sta lavorando bene da dopo le feste, ma aveva già iniziato bene nella pre stagione. Io posso parlarti nella miglior maniera possibile, ma sei tu che devi volere delle cose. Adriano sta dimostrando che rivuole delle cose, perchè le ha già avute. È già stato il più grande centravanti del mondo non molto tempo fa. Ha un'età verde, ha tutto il tempo per togliersi delle soddisfazioni con noi». Lui è il futuro dell'Inter? «Noi ci aspettiamo così, come sta facendo adesso, la sua grande volontà a rivolere quelle sensazioni. Se c'è questo non ci saranno problemi per il rinnovo. La voglia che dimostrerà a se Stesso, e conseguentemente a noi, sarà fondamentale».

    -------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Ok, ora i tifosi interisti mi fanno due nomi......chi vorreste? :P
     Aguero, C. Ronaldo e Eto'o :asd: :asd:

    Cmq realisticamente parlando, credo che Aguero potrebbe pure arrivare. La difesa non mi pare male. Se tutti stanno bene c'è poco da cambiare. Un centrocampista invece lo vedrei bene, ce ne stanno tanti forti in giro quindi difficile fare un nome. Tuttavia non credo che Moratti spenderà molto a meno che non riesca a rivendere a prezzo decente Quaresma :P!
    Vincitore della coppa Uefa Superleague Apertura 2010/11 e Supercoppa Superleague Apertura 2010/11
    Vincitore della coppa Superlega Clausura 2013/14

    Raccolta delle Zandetta di SuperLega
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4989659
    Zanetti Capitano ha scritto:
    ma che sei scemo? :asd:
     mica tanto. Fossi interista lo farei al volo sinceramente :asd: Gourcuff sta facendo una grandissima stagione nella posizione di stankovic, ruolo dove siete scoperti. Balotelli fino a prova contraria non ha ancora dimostrato nulla.
    Poi che al milan non possa interessare un giocatore come Balotelli perchè coperto nel ruolo è un'altra storia, ma se fossi interista e me lo proponessero lo farei al volo.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4989678
    massituo ha scritto:
    mica tanto. Fossi interista lo farei al volo sinceramente :asd: Gourcuff sta facendo una grandissima stagione nella posizione di stankovic, ruolo dove siete scoperti. Balotelli fino a prova contraria non ha ancora dimostrato nulla.
    Poi che al milan non possa interessare un giocatore come Balotelli perchè coperto nel ruolo è un'altra storia, ma se fossi interista e me lo proponessero lo farei al volo.
     :toghy:
    "Xchè? Xchèèè? 3-1, 3-2, 3-3 !!!"

  Branca: «Inter, questa estate due grandi colpi»

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina