1.     Mi trovi su: Homepage #4992901


    In Basilicata premiato chi sceglie i due nomi
    MILANO — Una pioggia di euro, nel nome di Benito e Rachele. L'idea
    di dare nel 2009 un bonus di 1.500 euro a chi promette di chiamare i
    propri figli come il Duce e sua moglie trova un inaspettato appeal
    mondiale. E arrivano più donazioni che richieste. L'iniziativa,
    lanciata a novembre dal segretario lucano del Movimento Sociale Fiamma
    Tricolore, Vincenzo Mancusi, sta raccogliendo fondi oltre le
    previsioni: «Abbiamo a disposizione per questo progetto 516 mila euro —
    spiega al Corriere Mancusi —: ci arrivano offerte da ogni parte del
    mondo. Una signora da Madrid ha versato 16 mila euro e ci ha comunicato
    di essere pronta a vendere anche parte del proprio patrimonio per
    sostenere l'iniziativa». Un successo oltre le attese, perché
    «l'aspettativa era di garantire una copertura per dieci, venti
    bambini». Donazioni che arrivano anche copiose dalla Carinzia e dalla
    Francia, tanto da suscitare l'interesse della Bbc e della Tv di Stato
    russa. Intanto, giungono le prime richieste per i bonus dai cinque
    comuni a rischio spopolamento a cui è dedicata l'iniziativa. «Sei
    coppie ci hanno contattato, due di queste hanno aderito a patto di
    poter devolvere in beneficenza il bonus». Tra loro qualche nostalgico
    militante di partito? Macché: «Sono nomi del tutto sconosciuti al
    movimento, non sono mai stati tesserati da noi». Si tratta di coppie
    tra i 25 e i 35 anni, «con un tenore di vita medio-basso». I futuri
    beneficiari non provengono da altre regioni né vi sono extracomunitari,
    ma sono «tutti lucani». E le richieste, ora, giungono da una dozzina di
    paesi della Basilicata: «Alcuni abitanti si sentono discriminati:
    probabilmente estenderemo il progetto a tutta la regione fra qualche
    mese». E forse, oltre al territorio, verrà ampliata anche la rosa di
    nomi: «Certo, democrazia vuol dire possibilità di scelta: proporrei
    Giorgio come alternativa a Benito e Assunta per Rachele». Ma Pino
    Rauti, già leader del Msi e della Fiamma e ora segretario del Movimento
    Idea Sociale, boccia il bonus bebè lucano: «Trovo che speculare sul
    nome o sul puro nostalgismo sia incredibile. Sono iniziative fuori dal
    tempo».


    L'uomo equilibrato è un pazzo. C. Bukowski
  2.     Mi trovi su: Homepage #4992904
    soprattutto speculare sui tempi grami e sulla sopravvenuta povertà di qualcuno è squallido, ma tanto la politica italiana ormai non propone più niente di "onorevole" o serio da tanti anni


    l'unica consolazione è che sia Benito che Rachele sono due nomi che fanno abbastanza schifo e che quindi chi li prenderà dovrà fare una scelta non facile
  3.     Mi trovi su: Homepage #4994225
    vittore-1 ha scritto:
    perchè non Adolf o Heinrich per esempio ?

    che skifo !
    quest'amministratori dovrebbero render conto di questi soldi che potrebbero essere spesi sicuramente per scopi più sociali
     e perché??? se sono donazioni, se le famiglie decidono LIBERAmente di donare soldi a chi da questi nomi..che c'è di male.Democrazia vuol dire scegliere di regalare 16mila euro per una causa come questa piuttosto che donarli in beneficenza a chi muore di fame, spesso a causa dello sfruttamento del territorio dei paesi "avanzati" come il nostro.


    Per chi, come voi, crede nella democrazia come oggi è concepita, ...è giusto che accadano fatti del genere.


    La gente è sempre più ignorante e nazionalista, l'Italia se mpre più bigotta e culturalmente "ritardata", quindi certe iniziative non sono che un bene, un termometro della società. E , come vedi e vedrai, non è ancora niente.


    E' un bene che vengano fuori queste cose, che il mondo intorno all'italia si renda conto di chi siamo.


    per chi, come me, non crede in questo tipo di democrazia, non può che essere un bene, una spinta a rendersi conto che bisogna cambiare "formula" di democrazia.
    Una volta mi sembrava, magari ero un illuso, che nel calcio ci fosse anche un desiderio di aggregazione reale, di divertimento...; adesso mi sembra qualcosa molto vicino alla vendetta, vendetta numero 15. Dico questo per agganciarmi alla prossima canzone che si chiama "Delenda Carthago" e anche per dirvi che Properzio, la nuova ala della Lazio, diceva a proposito del denaro...risparmio la battuta in latino...del loro..."per causa tua", diciamo, "ci avviamo a morte prematura"...Com'è vero!!!
    Delenda Carthago.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4994252
    Odisseo&MarcoPisellonio ha scritto:


    per chi, come me, non crede in questo tipo di democrazia, non può che essere un bene, una spinta a rendersi conto che bisogna cambiare "formula" di democrazia.

       mio zio, comunista un bel pò qualunquista e Sfascista (non lo accomuno a te, sia chiaro), crede e spera che prima o poi l'esasperazione della gente porti a quelle belle e sane rivoluzioni che una volta riuscivano a cambiare radicalmente le cose (por pochi anni)

    io gli dico continuamente che al massimo si arriverà  alla Telecrazia assoluta  .. perché la gente non sà nemmeno di essere esasperata
    contro quella scatola l'essere umano non ha difese, quindi dimenticatevi possibili rivoluzioni (nazionalistiche, libertarie, pro-dittatoriali o comuniste che possano essere); l'intorpidimento sarà sempre più imperante ..
  5.     Mi trovi su: Homepage #4994295
    common ha scritto:
    mio zio, comunista un bel pò qualunquista e Sfascista (non lo accomuno a te, sia chiaro), crede e spera che prima o poi l'esasperazione della gente porti a quelle belle e sane rivoluzioni che una volta riuscivano a cambiare radicalmente le cose (por pochi anni)

    io gli dico continuamente che al massimo si arriverà  alla Telecrazia assoluta  .. perché la gente non sà nemmeno di essere esasperata
    contro quella scatola l'essere umano non ha difese, quindi dimenticatevi possibili rivoluzioni (nazionalistiche, libertarie, pro-dittatoriali o comuniste che possano essere); l'intorpidimento sarà sempre più imperante ..
     io parlo assolutamente di tutt'altro.
    Una volta mi sembrava, magari ero un illuso, che nel calcio ci fosse anche un desiderio di aggregazione reale, di divertimento...; adesso mi sembra qualcosa molto vicino alla vendetta, vendetta numero 15. Dico questo per agganciarmi alla prossima canzone che si chiama "Delenda Carthago" e anche per dirvi che Properzio, la nuova ala della Lazio, diceva a proposito del denaro...risparmio la battuta in latino...del loro..."per causa tua", diciamo, "ci avviamo a morte prematura"...Com'è vero!!!
    Delenda Carthago.
  6.     Mi trovi su: Homepage #4995450
    common ha scritto:
    io ho esposto il mio pensiero sulla possibilità di Cambiamenti futuri
    se la mia osservazione NON era pertinente al tuo pensiero perché non lo esprimi più chiaramente ?
     Ma infatti non ho detto che hai fatto male a esprimere il tuo pensiero...ci mancherebbe. dico solo che io non parlavo di quello.

    La mia idea su una "diversa" democrazia è una cosa. Come quella sul "cosa succederà".


    Dal qui a riportarla in un thread così al volo ce ne passa, anche perché già scrivo tanto e thread lunghi sulle sciocchezze...figuriamoci se mi metto a discutere di una cosa così...specie dopo gli acccadimenti passati che mi hanno portato a parlare sempre QUI meno delle cose che mi interessano di più.


    diciamo che se una sera trovo un po' più tempo e veramente ti interessa parlarne, magari ti accenno qualcosa su questo o su un altro thread.
    Una volta mi sembrava, magari ero un illuso, che nel calcio ci fosse anche un desiderio di aggregazione reale, di divertimento...; adesso mi sembra qualcosa molto vicino alla vendetta, vendetta numero 15. Dico questo per agganciarmi alla prossima canzone che si chiama "Delenda Carthago" e anche per dirvi che Properzio, la nuova ala della Lazio, diceva a proposito del denaro...risparmio la battuta in latino...del loro..."per causa tua", diciamo, "ci avviamo a morte prematura"...Com'è vero!!!
    Delenda Carthago.

  E la Fiamma dà 1.500 euro ai piccoli Benito e Rachele

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina