1. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #4993133
    Sto comprando casa, devo quindi fare richiesta per accendere un mutuo, ho già parlato col direttore della mia banca che mi ha assicurato che nel mio caso non ci sono problemi anche alla luce della recente crisi.Ora chiedo a chi qui sul forum ha un mutuo, ditemi tutto quello che devo sapere/chiedere alla banca per evitare sorpresine o inconvenienti futuri.


    Al momento pensavo di farne uno a tasso variabile con l'opzione dello switch, anche dovuto al fatto che da come mi è stato riferito dalla banca dovrebbe abbassarsi ancora durante l'anno e non vorrei vincolarmi con un fisso ora.
    Pagherei qualcosa in più per l'opzione di switch ma mi consentirebbe di cambiare il metodo di pagamento molto agevolmente.


    Ora chiedo agli esperti, cosa devo chiedere ? ricordarmi di chiedere ? 



  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4993137
    Io al giorno d'oggi MAI farei un tasso variabile. Anche a me hanno detto l'anno scorso che l'euribor sarebbe sceso, difatti ho visto com'è andata...:toghy:

    La notte voglio dormire, magari pagare inizialmente in più, ma essere sicuro di non trovarmi con l'acqua alla gola.
    /!\ Il salvatore del mondo di Nextgame! /!\
    Gamend Tutto ciò che non si trova su Mamend... e anche su Vgmuseum!
  3.     Mi trovi su: Homepage #4993250
    MoRbO78 ha scritto:
    Ora chiedo agli esperti, cosa devo chiedere ? ricordarmi di chiedere ?
     Non sono un esperto, ma pago il mutuo già da parecchi anni, e ti direi di evitare il tasso variabile.
    Quello a tasso fisso generalmente ti costa un pochino di più mensilmente, ma è MOLTO più facile pianificare le spese... Inoltre conosco gente che ha aperto il mutuo nel mio stesso periodo e adesso si ritrova a pagare la mia stessa cifra, se non di più.
    Ovviamente anche a loro la banca aveva detto che il tasso poteva solo scendere ("Tanto ormai siamo in Europa, non sale più")... Eh già, come no.
    Poi ci sono anche le opzioni "ibride", tipo il variabile in cui paghi sempre la stessa rata ma cambia il periodo (aumentano gli anni se aumenta il tasso), ma onestamente mi hanno sempre ispirato poco.
    Per il resto valuta bene con chi aprirlo, magari qualche banca è disposta a farti qualche sconto per portarti via come cliente alla tua attuale banca. Ma anche qui devi valutare tu e vedere cosa ti offrono.

    G.
    "Wrong" is one of those concepts that depends on witnesses.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4993257
    Io ne ho uno a tasso variabile.

    Ora come ora è molto conveniente, pero' in passato la rata era molto ballerina.
     E' difficile pero' secondo me, fare una previsione su cosa puo' essere meglio al momento
    "Sappiamo gioire, sappiamo soffrire, sappiamo stringere i denti.
    Siamo la gente della Juve.
    Gente che si riconosce quando si guarda negli occhi.
    Gente che sa accettare i risultati conseguiti SUL CAMPO"
  5. addio Next!  
        Mi trovi su: Homepage #4993303
    Vai di mutuo fisso,coi tempi che corrono il variabile è sempre a rischio...(negli ultimi anni la rata per alcuni è aumentata piu'di di 2-300 euri!)
     la rata è formata da euribor(costo del denaro)+spread(guadagno della banca)...anche se ora l'euribor è ai minimi storici,in linea con la bce(2%)le banche italiane (furbastre) hanno alzato notevolmente il loro guadagno mantenendo i tassi ancora sempre alti...il fisso nel calcolo a parità di anni è leggerissimamente piu'alto,ma con quello nel tempo starai davvero tranquillo.Ti sconsiglio quelli dove puoi passare ogni 1-2 anni da fisso a variabile e viceversa perchè è in genere un pacchetto dove in genere ci sono dei costi maggiori al suo interno che non vengono spiegati(fidati è cosi') che tu non sai,pagando anche molti piu' interessi.
    Ultimo consiglio:se la casa che compri è temporanea(c+k ad esempio),nel senso che ci vivrai un tot di anni per poi andare in una piu'grande,fai un mutuo di 20-30 anni perchè pagherai una rata piu'piccola, tanto non pagherai tutti quegli anni di interessi perchè appunto lo chiuderai'presto',e questo ti permetterà di risparmiare ogni mese cash alla mano.
    Se invece vai su un acquisto definitivo,se puoi fai meno anni possibili,anche con una rata piu'alta,cosi' prima lo finirai di pagare e prima te ne sarai liberato...
  6. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #4993430
    Zendo ha scritto:
    Vai di mutuo fisso,coi tempi che corrono il variabile è sempre a rischio...(negli ultimi anni la rata per alcuni è aumentata piu'di di 2-300 euri!)
     la rata è formata da euribor(costo del denaro)+spread(guadagno della banca)...anche se ora l'euribor è ai minimi storici,in linea con la bce(2%)le banche italiane (furbastre) hanno alzato notevolmente il loro guadagno mantenendo i tassi ancora sempre alti...il fisso nel calcolo a parità di anni è leggerissimamente piu'alto,ma con quello nel tempo starai davvero tranquillo.Ti sconsiglio quelli dove puoi passare ogni 1-2 anni da fisso a variabile e viceversa perchè è in genere un pacchetto dove in genere ci sono dei costi maggiori al suo interno che non vengono spiegati(fidati è cosi') che tu non sai,pagando anche molti piu' interessi.
    Ultimo consiglio:se la casa che compri è temporanea(c+k ad esempio),nel senso che ci vivrai un tot di anni per poi andare in una piu'grande,fai un mutuo di 20-30 anni perchè pagherai una rata piu'piccola, tanto non pagherai tutti quegli anni di interessi perchè appunto lo chiuderai'presto',e questo ti permetterà di risparmiare ogni mese cash alla mano.
    Se invece vai su un acquisto definitivo,se puoi fai meno anni possibili,anche con una rata piu'alta,cosi' prima lo finirai di pagare e prima te ne sarai liberato...
      Il fatto è che conti alla mano già da adesso con un tasso fisso mi viene una cifra di circa 100 euro al mese più alta, che per 30 anni (periodo del mutuo) si traduce in una bella cifra, dall'altra parte come dite un tasso variabile è un po' come andare a giocare ai cavalli.

    Cmq la casa non è temporanea ma fissa :)
  7. addio Next!  
        Mi trovi su: Homepage #4993511
    MoRbO78 ha scritto:
    Il fatto è che conti alla mano già da adesso con un tasso fisso mi viene una cifra di circa 100 euro al mese più alta, che per 30 anni (periodo del mutuo) si traduce in una bella cifra, dall'altra parte come dite un tasso variabile è un po' come andare a giocare ai cavalli.

    Cmq la casa non è temporanea ma fissa :)
      esatto,fossi in te rimarrei cosi',cambiare nel tuo caso probabilmente sarebbe come impiccarsi...:)
  8.     Mi trovi su: Homepage #4993645
    MoRbO78 ha scritto:
    Il fatto è che conti alla mano già da adesso con un tasso fisso mi viene una cifra di circa 100 euro al mese più alta, che per 30 anni (periodo del mutuo) si traduce in una bella cifra, dall'altra parte come dite un tasso variabile è un po' come andare a giocare ai cavalli. 
     Sì, 100 euro al mese apparentemente in 30 anni sono molto di più... ma pensa 30 anni fa quanto valevano 100.000 lire e pensa quanto valgono ora. Io ti consiglio di fare uno sforzo iniziale ("iniziale" nel senso di qualche anno) e vedrai che non te ne pentirai.
     


    Cmq la casa non è temporanea ma fissa :)
     
    Per questo complimenti :)

    G.
    "Wrong" is one of those concepts that depends on witnesses.
  9. the last story  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4994040
    MoRbO78 ha scritto:
    Il fatto è che conti alla mano già da adesso con un tasso fisso mi viene una cifra di circa 100 euro al mese più alta, che per 30 anni (periodo del mutuo) si traduce in una bella cifra, dall'altra parte come dite un tasso variabile è un po' come andare a giocare ai cavalli.

    Cmq la casa non è temporanea ma fissa :)
        Nell'arco di 30 anni la vedo dura che gli attuali 100 euro extra che pagheresti oggi con un tasso fisso, non diventino molti di più con un tasso variabile. Questo per dirti che se quelle 100 euro mensili in più in 30 anni ti pesano, allora meglio che rifletti perché cosa succede se il tasso variabile vada ben oltre quelle 100 euro ( probabilità molto alta nell'arco di 30 anni).

    Io ti consiglio assolutamente un tasso fisso perché oggi quelle 100 euro in più pesano ma domani, tra 10 anni, quelle 100 avranno un potere d'acquisto minore. Non ti fidare degli switch...ci sono così tante clausule e sottoclausule che metto la mano sul fuoco che quando avranno da perdere non ti permetteranno si swichare un bel niente.

    Io oggi mi trovo in una situazione molto fastidiosa perché avevo stipulato delle polizze assicurative di risparmio vincolate a 6 anni. Lo scopo assicurativo è che io vincolo i soldi per 6 anni ma dovrei avere dei sogni tranquilli se le società su cui investono falliscono, ed al massimo potrei non ricevere fruttato. In questi mesi invece scopro che essendo fallita quella famosa banca americana e siccome il mio pacchetto assicurativo investiva alcune percentuali obbligazionarie in quella banca, Capitalia mi ha assicurato sta mazza proponendomi due opzioni:
    1- ritiro la polizza adesso perdendo il 30% di capitale
    2- vincolo il capitale per altri 6 anni con un nuovo contratto ma senza fruttato, al solo scopo di non perdere il capitale.

    Aho....menomale che erano a capitale garantito :)) .
    Conclusione...con le banche non pensare mai e dico MAI che le cose domani vadano meglio. Non mi era mai capitata una cosa del genere con le polizze assicurative, ora che lo so appena svincolo i miei risparmi non ne stipulerò mai più, mai! Detto questo, figurati quali altre cartuccie nascondono nei mutui ed in queste opzioni switch. Lascia stare, vai sul fisso che loro ti sconsigliano, e te lo sconsigliano proprio perché sanno che loro rischiano di più in quel modo. Io avevo fiducia in passato alle banche, ora no.
    Te lo dico con tutto il cuore, prima di firmare pensa e ripensa 100000 volte, ho avuto fin troppo a che fare con le banche (dal punto di vista di risparmiatore) e so quanto riescano ad essere convincenti ma ascolta, davvero da amico, pensa bene e cerca di dormire tranquillo (a meno che non ti fregano anche quì come han fatto con me con il capitale garantito). Pensaci, prendi tempo, non essere avventato.
    Ex capoReda di ConsoleGeneration (sempre nei miei ricordi)
    Codice 3DS: 1504-5679-6076
    codice wii Lucacat 4633-3406-7081-5109
  10. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #4994062
    lucacat ha scritto:
    Nell'arco di 30 anni la vedo dura che gli attuali 100 euro extra che pagheresti oggi con un tasso fisso, non diventino molti di più con un tasso variabile. Questo per dirti che se quelle 100 euro mensili in più in 30 anni ti pesano, allora meglio che rifletti perché cosa succede se il tasso variabile vada ben oltre quelle 100 euro ( probabilità molto alta nell'arco di 30 anni).

      Hai perfettamente ragione, infatti il mio dubbio iniziale era se farlo variabile inizialmente in attesa di un'ulteriore abbassamento dei tassi nell'arco di quest'anno per poi passare al fisso.Ovviamente non mi andrei mai ad imbarcare in un'avventura con il variabile per tutta la vita, il mio dubbio nasceva solo dal fatto che il direttore della mia banca (nella quale io e la mia famiglia siamo clienti da 40 anni) mi aveva ASSICURATO che durante l'anno, i movimenti sarebbero solo potuti essere verso il basso.


    Leggendo i vostri post però il dubbio che le parole del mio caro direttore siano aria fritta si è insinuato nella mia mente :))
  11. the last story  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4994145
    MoRbO78 ha scritto:
    Hai perfettamente ragione, infatti il mio dubbio iniziale era se farlo variabile inizialmente in attesa di un'ulteriore abbassamento dei tassi nell'arco di quest'anno per poi passare al fisso.Ovviamente non mi andrei mai ad imbarcare in un'avventura con il variabile per tutta la vita, il mio dubbio nasceva solo dal fatto che il direttore della mia banca (nella quale io e la mia famiglia siamo clienti da 40 anni) mi aveva ASSICURATO che durante l'anno, i movimenti sarebbero solo potuti essere verso il basso.


    Leggendo i vostri post però il dubbio che le parole del mio caro direttore siano aria fritta si è insinuato nella mia mente :))
     hmm...erano previsti ulteriori abbassamenti dell'euribor ma ora come ora più che abbassamenti si punta a mantenere tutto costante. Sotto questo tuo punto di vista allora l'unica cosa che posso consigliarti è quella di monitorare tu stesso la situazione dell'euribor. Il direttore ti ha proposto la soluzione dello switch e sarebbe una cosa buona ma...siamo sicuri che quando arriverà il momento giusto ti permetterà di farlo e non ci siano altre clausolette che ti impediscono di switchare entro i primi anni del mutuo? E nel momento in cui tu passi al fisso, sicuri che non aggiungano ulteriori tassi di interessi? Ed ammettiamo che l'euribor si abbassi, la banca non ti assicura che possa aumentare i suoi di interessi e quindi lasciare invariato il tasso di interessi complessivo.

    E' triste che io esponga questi dubbi ma ripeto, sono riusciti ad incastrarmi con una polizza assicurativa=capitale garantito. Di queste polizze ne ho sempre fatte ma prima la banca ci guadagnava, ora che ci perde esce le unghie e mostrano il loro comportamento nel caso in cui le cose vadano male.
     Sono riusciti a fare in modo che quel capitale, gira e rigira, non è più garantito. Fortuna vuole che il pacchetto interessato era di poche migliaia di euro, ma se ne investivo di più che succedeva? Mi viene il terrore solo a pensarci. Per questo ti dico che non ho più fiducia in quel che dicono le banche. Se nei loro contratti chilometrici riescono a rifilarti fregature anche quando chiedo la cosa più sicura al mondo che è una polizza assicurativa a capitale garantito, figuriamoci cosa potrebbe uscire fuori in questi switch nel momento in cui a loro non conviene.


    Ex capoReda di ConsoleGeneration (sempre nei miei ricordi)
    Codice 3DS: 1504-5679-6076
    codice wii Lucacat 4633-3406-7081-5109
  12.     Mi trovi su: Homepage #4994182
    lucacat ha scritto:
    hmm...erano previsti ulteriori abbassamenti dell'euribor ma ora come ora più che abbassamenti si punta a mantenere tutto costante.
    l'euribor credo sia sceso, inq uanto la rata del mio variabile è crollata (per fortuna()
    "Sappiamo gioire, sappiamo soffrire, sappiamo stringere i denti.
    Siamo la gente della Juve.
    Gente che si riconosce quando si guarda negli occhi.
    Gente che sa accettare i risultati conseguiti SUL CAMPO"
  13. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #4994189
    lucacat ha scritto:
    hmm...erano previsti ulteriori abbassamenti dell'euribor ma ora come ora più che abbassamenti si punta a mantenere tutto costante. Sotto questo tuo punto di vista allora l'unica cosa che posso consigliarti è quella di monitorare tu stesso la situazione dell'euribor. Il direttore ti ha proposto la soluzione dello switch e sarebbe una cosa buona ma...siamo sicuri che quando arriverà il momento giusto ti permetterà di farlo e non ci siano altre clausolette che ti impediscono di switchare entro i primi anni del mutuo? E nel momento in cui tu passi al fisso, sicuri che non aggiungano ulteriori tassi di interessi? Ed ammettiamo che l'euribor si abbassi, la banca non ti assicura che possa aumentare i suoi di interessi e quindi lasciare invariato il tasso di interessi complessivo.

      Questo è il motivo per cui ho aperto questo topic, sono tutti dubbi che prima di firmare esporrò :)

  Per quelli che.....Il mutuo è tuo amico !

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina