1.     Mi trovi su: Homepage #4993988
    17:15 del 09 febbraio
     


    -->
    Il Chelsea ha esonerato Felipe Scolari. Il club di Abramovich lo ha comunicato ufficialmente con una nota sul proprio sito ufficiale.
    I Blues ringraziano il tecnico brasiliano per il lavoro svolto fino ad oggi
    "Felipe dal suo arrivo ha portato molte cose positive al club. Proviamo
    tutti un senso di tristezza per come sono andate le cose
    ".
    Ray Wilkins, vice di Felipao, prenderà la guida della squadra a livello temporaneo.
    calciomercato.com
  2.     Mi trovi su: Homepage #4994077
    Pezzotto ha scritto:
    La colpa è di Quaresma :asd:
        non la vedo come una battuta; è un'affermazione in linea con tante altre analisi tecniche lette fin qui

    cmq almeno qui ci ho visto benissimo, Scolari è un bluff, uno di quei tanti che raccolgono ingaggi perché gli altri  guardano solo il suo palmares

    Detto questo ho visto il Chelsea ed ha un gioco tutto portoghese, tanti passaggi, tanto possesso di palla e mai una finalizzazione, infatti in casa, contro squadre che si difendono, finora ha fatto una fatica del diavolo
    e come ciliegina sulla torta Scolari ci ha messo il carico della esclusione di Drogba per far giocare Anelka, cioè ha levato colui che in tutte le ultime stagioni è stato il finalizzatore della squadra per un attaccante che pur buono tecnicamente è l'emblema dell'inconcludenza.

    ma questi i giocatori li hanno, se Wilkins riesce a metterli solo decentemente in campo sono pericolosi, con qualche riserva sulla difesa, con un Terry in calo pauroso di forma.

    [Modificato da common il 09/02/2009 18:53]

  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4994104
    common ha scritto:
    non la vedo come una battuta; è un'affermazione in linea con tante altre analisi tecniche lette fin qui

    cmq almeno qui ci ho visto benissimo, Scolari è un bluff, uno di quei tanti che raccolgono ingaggi perché gli altri  guardano solo il suo palmares

    Detto questo ho visto il Chelsea ed ha un gioco tutto portoghese, tanti passaggi, tanto possesso di palla e mai una finalizzazione, infatti in casa, contro squadre che si difendono, finora ha fatto una fatica del diavolo
    e come ciliegina sulla torta Scolari ci ha messo il carico della esclusione di Drogba per far giocare Anelka, cioè ha levato colui che in tutte le ultime stagioni è stato il finalizzatore della squadra per un attaccante che pur buono tecnicamente è l'emblema dell'inconcludenza.

    Cmq questi i giocatori li hanno, se Wilkins riesce a metterli solo decentemente in campo sono pericolosi, con qualche riserva sulla difesa, con un Terry in calo pauroso di forma.
     Era un gioco diverso. Drogba sarà pure stato un finalizzatore, ma a parte una stagione non ha mai fatto sfraceli soprattutto se contiamo che era l'unica vera punta. Non che sia un estimatore di Anelka, però Drogba non è mai stato un finalizzatore puro.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4994116
    verissimo .. è una punta di movimento ..
    ma il confronto lo devi fare col materiale che hai in mano e l'alternativa è Anelka che, nonostante il suo fisico, è anche lui una punta di movimento (così lo ha fatto giocare Scolari)

    ripeto il concetto, Tra Anelka e Drogba, pur essendo esntrambi punte di movimento, non c'è paragone sul chi sia più finalizzatore;
    c'è una storia recente della squadra a testimoniare di quanto Drogba fosse adatto alla squadra e di quanto il Chelsea di Scolari ed Anelka fosse inconcludente (non a caso l'esonero)
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4994120
    common ha scritto:
    verissimo .. è una punta di movimento ..
    ma il confronto lo devi fare col materiale che hai in mano e l'alternativa è Anelka che, nonostante il suo fisico, è anche lui una punta di movimento (così lo ha fatto giocare Scolari)

    ripeto il concetto, Tra Anelka e Drogba, pur essendo esntrambi punte di movimento, non c'è paragone sul chi sia più finalizzatore; c'è una storia recente della squadra a testimoniarlo
     Oddio...a parer mio sono più o meno allo stesso livello, forse qualcosa di più anelka che è meno predisposto agli infortuni. Quando giochi nel chelsea come unica punta e fai così pochi gol per me deludi (come punta). Poi ammetto che a me drogba non è mai piaciuto :asd:
  6.     Mi trovi su: Homepage #4994277
    Chelsea, via Scolari: tocca a Hiddink o Grant

    Ora in pole ci sarebbero Hiddink e Grant, in corsa anche Eriksson, Mancini, Zola e Di Matteo

    LONDRA (INGHILTERRA), 9 febbraio - Il Chelsea
    ha esonerato Felipe Scolari. Lo ha comunicato la stessa società
    londinese con una nota sul proprio sito. Fatale per il tecnico
    portoghese lo 0-0 di sabato a Stamford Bridge contro l'Hull City. Dopo
    venticinque giornate di Premier i Blues, che negli ottavi di Champions
    League affronteranno la Juventus, sono quarti in classifica con 49
    punti, a meno sette dal Manchester United capolista, scavalcati anche
    dall'Aston Villa. La formazione di Ferguson, inoltre, dovrà anche recuperare
    una partita. Intanto, la squadra è stata affidata all'allenatore in seconda,
    Ray Wilkins.

    LA SOCIETÀ: «SIAMO TRISTI» - Scolari esonerato. Con un pizzico
    di dispiacere. Anche da parte di Roman Abramovich. Perché se il
    comunicato della società dice che «Luiz Felipe Scolari è stato sollevato
    con effetto immediato dall'incarico di manager»
    , ha aggiunto anche che
    il brasiliano «ha portato molti elementi positivi sin dal suo arrivo» e che
    quindi i dirigenti del club sono "tristi" per un rapporto terminato «così presto».
    «Purtroppo, i risultati sono peggiorati nel momento chiave della stagione
     
    - ha spiegato il comunicato - e per rimanere in corsa nelle competizioni in
    cui siamo in lizza, abbiamo ritenuto che un avvicendamento in panchina fosse
    l'unica soluzione. La ricerca di un nuovo manager è già cominciata»
    . E i
    primi nomi che arrivano dall'Inghilterra sono già, per diversi motivi,
    molto intriganti. Le prime indiscrezioni dall'Inghilterra parlerebbero
    di tre nomi tra i favoriti: Eriksson, Mancini, Zola e Di Matteo.

    AGENTE MANCINI - Non sarà Roberto Mancini il successore di Felipe Scolari
    sulla panchina del Chelsea. Lo ha detto all'ANSA Giorgio De Giorgis, il procuratore
    dell'ex tecnico dell'Inter. «Purtroppo nessuno ci ha contattati - ha detto De Giorgis
     - quindi escludo che Mancini andrà al Chelsea. Sappiamo dell'esonero di Scolari
    ma ci avrebbero già chiamati nel caso avessero pensato a lui. Invece
    evidentemente hanno preso contatto con altri»
    .

    AGENZIE SCOMMESSE -  Il pareggio contro l'Hull è costato la
    panchina a Scolari: l'esonero del tecnico del Chelsea era nell'aria da
    un pezzo, già agli inizi di gennaio i bookmaker esteri bancavano il suo
    licenziamento circa 5 volte la posta. L'addio ora si è concretizzato
    anche a seguito delle sconfitte negli scontri diretti con Liverpool e
    Manchester United. Bookie inglesi già pronti con le quote sul sostituto
    di Felipe: in cima alla lista di Skybet.com, Gus Hiddink e Avram Grant,
    entrambi a 2,25. Non convince, al momento, l'idea Mancini, proposto a
    9,00 al pari di Zola e Rijkaard, mentre a 17,00 c'è un quintetto
    composto da Deschamps, Mourinho, Ancelotti, Klinsmann ed Eriksson. A
    20,00, riferisce Agipronews, l'ipotesi che le redini della squadra
    saranno lasciate a Ray Wilkins, l'allenatore in seconda che ha preso il
    posto del brasiliano. Chiude la lavagna Fabio Capello, bancato a 50 contro 1.
  7.     Mi trovi su: Homepage #4994292
    Pezzotto ha scritto:
    AGENZIE SCOMMESSE -  Il pareggio contro l'Hull è costato la
    panchina a Scolari: l'esonero del tecnico del Chelsea era nell'aria da
    un pezzo, già agli inizi di gennaio i bookmaker esteri bancavano il suo
    licenziamento circa 5 volte la posta. L'addio ora si è concretizzato
    anche a seguito delle sconfitte negli scontri diretti con Liverpool e
    Manchester United. Bookie inglesi già pronti con le quote sul sostituto
    di Felipe: in cima alla lista di Skybet.com, Gus Hiddink e Avram Grant,
    entrambi a 2,25. Non convince, al momento, l'idea Mancini, proposto a
    9,00 al pari di Zola e Rijkaard, mentre a 17,00 c'è un quintetto
    composto da Deschamps, Mourinho, Ancelotti, Klinsmann ed Eriksson. A
    20,00, riferisce Agipronews, l'ipotesi che le redini della squadra
    saranno lasciate a Ray Wilkins, l'allenatore in seconda che ha preso il
    posto del brasiliano. Chiude la lavagna Fabio Capello, bancato a 50 contro 1.

       l'unico veramente in grado di cambiare la faccia alla squadra è Hiddink; Zola è tutto da scoprire ma non ci scommetterei; discorso diverso per di Matteo che nella Championship stà sorprendendo un pò tutti, ma vedo difficile un suo ingaggio da subito; Rijkaard potrebbe essere sia ottimo sia un secondo Scolari; Klinsmann è scarso; Grant non lo conosco e  ... se l'ingaggio ci sarà prima della fine di questo campionato ..è probabile che sceglieranno Mancini o Eriksson, anche loro sempre in bilico tra il buono ed il pessimo.
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4994298
    common ha scritto:
    l'unico veramente in grado di cambiare la faccia alla squadra è Hiddink; Zola è tutto da scoprire ma non ci scommetterei; discorso diverso per di Matteo che nella Championship stà sorprendendo un pò tutti, ma vedo difficile un suo ingaggio da subito; Rijkaard potrebbe essere sia ottimo sia un secondo Scolari; Klinsmann è scarso; Grant non lo conosco e  ... se l'ingaggio ci sarà prima della fine di questo campionato ..è probabile che sceglieranno Mancini o Eriksson, anche loro sempre in bilico tra il buono ed il pessimo.
     Grant è quello che allenava il chelsea l'anno scorso
  9.     Mi trovi su: Homepage #4994871
    digital_boy84 ♫ ha scritto:
    cmq x la cronaca Anelka é il capocannoniere del campionato...
        :rotfl::asd:

    rido perchè in verità è un giocatore che detesto, mi pare inutile.

    trovo cmq assurdo non fare giocare drogba..dai secondo me è una potenza della natura! (chiedete alla canalis :mmh:)
    "al mio segnale...scatenate l'inferno!" dissi io, davanti alla colazione dell'hotel a 4 stelle di Padova...
  10.     Mi trovi su: Homepage #4994945
    digital_boy84 ♫ ha scritto:
    cmq x la cronaca Anelka é il capocannoniere del campionato...
      visto ora ..

    dal che si deduce che in questo momento in InGlesia gli attaccanti latitano, dato che con Torres infortunato (è tornato proprio sabato scorso) e C.Ronaldo a fare l'ala (perchè hanno comprato e fanno giocare Berbatov, spesso anche con TEvez), gli unici delle grandi che sono stati stabilmente schierati in attacco sono proprio Anelka ed Adebayor; ed il secondo nemmeno tanto ha segnato (ed ora si è infortunato).

    O Potrebbe Essere che dopo tanti anni Anelka sia arrivato al suo culmine, magari solo perché qualcuno gli ha trovato la posizione giusta in campo ed ha acquistato fiducia (ce ne sono tanti di giocatori che all'improvvisono hanno cambiato rotta)

    Cmq, come già detto, il Chelsea di gioco ne fa ed ha alcuni anche in buona forma (Lambard, A.Cole e Ballack), ma forse segna molto nelle partite che ha già sbloccato

    [Modificato da common il 21/02/2009 14:12]

  11.     Mi trovi su: Homepage #4995172
    Hiddink: «Chelsea, io sono pronto»

    Il Ct della Russia tra i candidati per la panchina dei 'blues' come sostituto
    di Scolari. L'ipotesi è quella di un impiego part-time: «Per i londinesi farei
    un eccezione, ma non lascio la nazionale russa»

    LONDRA, 10 febbraio - Guus Hiddink esce allo scoperto e ammette i contatti
    con il Chelsea. Il Ct della Russia, prima scelta di Roman Abramovich di cui è
    anche amico, ha appena confermato che si incontrerà nei prossimi giorni con
    il patron dei Blues per prendere una decisione. Attualmente in Turchia con la
    nazionale russa per un mini-ritiro che terminerà il 12 febbraio, Hiddink, ex ct
    di Corea e Australia, già tre volte in passato ha rifiutato il Chelsea.

    SITUAZIONE ECCEZZIONALE - «È una situzione eccezionale, non avrei preso in
    considerazione offerte di nessun'altra squadra ma il Chelsea è speciale
    - le parole
    di Hiddink -. Ho un ottimo rapporto con il proprietario e vorrei dare una mano».
    Hiddink ha già fatto sapere comuqnue che non intende lasciare la guida della Russia
    e che quindi si tratterebbe di un incarico a termine: «L'ho già fatto altre volte
    (quando allenava il Psv e la nazionale australiana, ndr) -ha aggiunto Hiddink -.
    Lavorerei tutti i giorni con il Chelsea, ma non intendo lasciare la Russia, un progetto
    a lunga scadenza che non voglio lasciare
    ».

  Chelsea: esonerato Scolari, squadra a Wilkins

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina