1. 痺れるだろう?  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4996493
    dovrebbero venire a fare un salto qui, le linee della metropolitana a Pechino mi pare che le tirino su come se nulla fosse... (sarà che nel periodo che ci son stato ne hanno aperta una nuova e mi sono emozionato). :P
    /!\quello che vive in Cina di Nextgame/!\
    ogni tanto fate una capatina nel mio blog! (sempre che la Cina sblocchi Blogspot... (sic))
    你令一切平凡的事变得新奇 令琐事变成美好的回忆...
  2. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #4997088
    qualcuno di roma mi spiegherebbe in due parole l'annosa questione della metropolitana? l'unica cosa che so (quindi sicuramente non è vera) è il fatto che non si possa agire più di tanto a causa del patrimonio sotterraneo...
    /!\Il Sardo di Nextgame/!\
    Qual è il colmo per un gioco di guida? Avere un gameplay...macchinoso! :|
  3. I love Chiara  
        Mi trovi su: Homepage #4997169
    Cloud Strife ha scritto:
    qualcuno di roma mi spiegherebbe in due parole l'annosa questione della metropolitana? l'unica cosa che so (quindi sicuramente non è vera) è il fatto che non si possa agire più di tanto a causa del patrimonio sotterraneo...
     In realtà questi lavori in particolare, che io sappia, non sono mai stati interrotti per rilevamenti archeologici. E comunque in ogni caso l' interruzione non è mai definitiva. Si cataloga tutto ciò che c' è da catalogare e si porta nei musei.
    Se trovano qualcosa di "serio", tipo monumenti, mausolei o basiliche è un altro discorso. Ma ormai che vuoi trovare che non sia già stato trovato di così importante?

    Il problema come specificano i tanti politici è di fondi. Mancano. Fermo restando che gli appalti possano essere gonfiati per i soliti mille motivi per cui in Italia si gonfiano degli appalti pubblici, il motivo è strettamente pecuniario.

    Secondo poi c' è un problema di viabilità alternativa, per convogliare il traffico cittadino (sempre ingente) nei periodi in cui si fanno i lavori. Non è che si possa dire: "Da qui per tre mesi, non prendete la macchina per andare a lavorare perchè da qui non si passa!". E quindi i tempi si allungano. Una volta scavano in una corsia, poi ricoprono, asfaltano, poi passano all' altra, etc.
    In questo senso considera che Roma è, tra le altre cose, una delle
    poche città al mondo sviluppata topograficamente in maniera
    particolare. Ha una zona individuabile come centro storico, da cui
    partono a raggiera un certo numero di strade, dette consolari (perchè
    costruite nel periodo repubblicano). Alcuni di voi conosceranno
    qualcuna di queste strade, perchè arrivano anche in altre regioni di
    Italia. Addirittura l' Aurelia arrivava fino in Spagna originariamente. (da lì il detto "Tutte le strade portano a Roma")

    Una topografia molto diversa dalla maggior parte delle città, costruite
    sul modello del castra romano (gli accampamenti militari).

    La topografia di Roma non aiuta insomma. Il centro storico è una vera e
    propria dedalo di strade, stradine e viottoli, intricate e dislocate
    attraverso diverse altitudini (Roma è zona collinare). Fare lavori pubblici, soprattutto se c' è da scavare, implica spesso la paralisi vera e propria di un' intera area metropolitana, con risvolti negativi sul traffico delle zone limitrofe.

    Ma la motivazioni sono sicuramente molteplici. Sono quelle comuni a tutti i lavori pubblici svolti in Italia, con l' aggravante che Roma è una città enorme per estensione e molto popolosa. Per dire, ha una superficie che è circa 6 volte Milano e ha il doppio della popolazione. E la cosa sicuramente non aiuta in due sensi: il numero effettivo di lavori da svolgere è molto superiore e gli interventi sul territorio sono molto più complessi.


    A riguardo del topic. I lavori sulla B2 e sulla metro D sono nel nuovo piano regolatore di Roma. Dubito che verranno messi da parte. Al massimo vedremo un rallentamento sostanziale degli stessi. Il che sarà comunque un disagio.
    Vedremo quello che tirerà fuori dal cilindro la giunta di Alemanno.
    Sono pronto a scommettere che lascerà la sua parte politica nei prossimi anni, dato che è la stessa il cui governo centrale ha tagliato fondi alle regioni e ai comuni (ricordate la storiella dell' ICI? Era un al lupo al lupo, eh?!).

  La Metro D rimane un sogno a Roma

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina