1.     Mi trovi su: Homepage #4997882
    Il tecnico rossonero all'ad su La Stampa: "Facciamo fatica con le squadre che si chiudono perché ci serve una punta di peso". Poi chiede sacrifici per Becks e stuzzica Mourinho

    E' un Carlo Ancelotti a 360° quello che si confessa dalle pagine de La Stampa a pochi giorni dal derby. Dal futuro di Beckham: "Per lui si possono fare sacrifici", alla risposta a Galliani: "Ci manca una punta di peso per questo soffriamo le difese chiuse",  passando per il suo di  futuro:"Ad Abramovich dirò ancora di no" e commentando  il Mourinho pensiero: "Non si critica la squadra in pubblico".

    L'allenatore del Milan esce allo scoperto e risponde a tono un po' a tutti e a tutto. Innanzitutto all'arrabbiatura dell'ad
    rossonero Adriano Galliani che parla di sprechi contro le "piccole": "Il Milan ha problemi in determinate partite quando trova squadre con certe caratteristiche. Noi non abbiamo giocatori di peso davanti e contro le difese chiuse andiamo in difficoltà".  Insomma nessun alibi. Il tecnico rossonero sa bene qual è il problema del Milan e lo svela senza troppi giri di parole.

    Poi c'è l'affaire Beckham sul quale anche qui Carletto dimostra di avere le idee chiare: "Per uno così si possono fare sacrifici, perché è un giocatore importante per la squadra".

    Poi sul piatto in questo momento c'è anche il suo futuro. Si parla di numerose pretendenti, ma lui sembra voler restare dov'è: "Concretamente l'unico club  che si è fatto avanti è il Chelsea. In estate ho incontrato Abramovich ma non volevo andare via dal Milan. La stessa cosa succede adesso, non penso ad andarmene".

    Poi il derby di domenica che vede Kakà sempre più verso il forfait, anche se Ancelotti non sembra troppo preoccupato per l'assenza del brasiliano: "Si lo salterà,  ma noi possimao ripetere il risultato dell'andata". Infine Mourinho. Dopo aver speso parole di elogio per la sua schiettezza, il tecnico rossonero gli lancia un rimprovero:"Criticare i giocatoriin pubblico è sbagliato. E' un atteggiamento che nuoce all'armonia. Ci sono rimproveri che vanno fatti individualmente, altri
    a livello di squadra, ma mai in pubblico".
  2.     Mi trovi su: Homepage #4997905
    digital_boy84 ♫ ha scritto:
    ma con una punto di peso chi finisce in panchina? pato?
    Ma credo che gli andrebbe bene anche una punta di peso da tenere in panchina e da gettare nella mischia in caso di difficoltà :)

    Oppure in casa potrebbe giocare con due punte ed un trequartista....

    Borriello doveva essere questo tipo di giocatore, ma e' costantemente ko...
  3.     Mi trovi su: Homepage #4998379
    Borriello, Pato, Kaka. Il trio migliore che può schierare il Milan. Certo che se Milan lab continua a fare questi miracoli...
    Tremino pure le classi dominanti davanti a una rivoluzione comunista. I proletari non hanno nulla da perdere in essa fuorchè le loro catene. E hanno un mondo da guadagnare.

    Proletari di tutti i paesi, unitevi!
  4.     Mi trovi su: Homepage #4998738

     "Facciamo fatica con le squadre che si chiudono perché ci serve una punta di peso".
    [i][/i]
       ma tu guarda .. se n'è accorto anche lui ...

    PAto non è un attaccante centrale e va ad occupare lo spazio che prima occupava KAkà, il quale, se si sposta al centro poi trova  Ronaldinho o Seedorf
    Il deficit in fase realizzativa deriva proprio dalla limitazione del raggio di azione di KAkà e dalla conseguente mancanza delle sue percussioni che aprivano le difese avversarie

    Ora Ancelotti si è accorto che avendo cambiato radicalmente quello schema che vedeva come seconda punta Kakà ha bisogno di un'altra tipologia di attaccante, uno capace di ricevere i tanti cross e di stare a centro area; Mgari Borriello, ma dovrà sconfiggere MilanLab  (vedo che ora il ragionamento che farebbe pensare ai Fisioterapisti ed ai medici come parziali artefici di tutti questi infortuni stà facendo proseliti)

    il problema, ancora una volta è: Borriello o chi per lui  a chi leverà il posto ?

    [Modificato da common il 13/02/2009 10:48]

  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4998853
    common ha scritto:
    ma tu guarda .. se n'è accorto anche lui ...

    PAto non è un attaccante centrale e va ad occupare lo spazio che prima occupava KAkà, il quale, se si sposta al centro poi trova  Ronaldinho o Seedorf
    Il deficit in fase realizzativa deriva proprio dalla limitazione del raggio di azione di KAkà e dalla conseguente mancanza delle sue percussioni che aprivano le difese avversarie

    Ora Ancelotti si è accorto che avendo cambiato radicalmente quello schema che vedeva come seconda punta Kakà ha bisogno di un'altra tipologia di attaccante, uno capace di ricevere i tanti cross e di stare a centro area; Mgari Borriello, ma dovrà sconfiggere MilanLab  (vedo che ora il ragionamento che farebbe pensare ai Fisioterapisti ed ai medici come parziali artefici di tutti questi infortuni stà facendo proseliti)

    il problema, ancora una volta è: Borriello o chi per lui  a chi leverà il posto ?
     Abbiamo una scarsità offensiva così bassa che abbiamo il primo attacco del campionato. In alcuni casi è vero che avere uno forte di testa aiuta (vedi con la reggina), ma conoscendo ancelotti non lo metterebbe. Uno che con tutti quei cross e calci d'angolo toglie ambrosini per mettere seedorf non capisce niente.
  6.     Mi trovi su: Homepage #4998897
    massituo ha scritto:
    Abbiamo una scarsità offensiva così bassa che abbiamo il primo attacco del campionato. In alcuni casi è vero che avere uno forte di testa aiuta (vedi con la reggina), ma conoscendo ancelotti non lo metterebbe. Uno che con tutti quei cross e calci d'angolo toglie ambrosini per mettere seedorf non capisce niente.
      Mi piace evidenziare che anche l'Inter ha il primo attacco del Campionato, con 40 gol fatti...



    Per il Bilan 8 recori a favore, per l'Inter 1...Su azione primeggia l'Inter... ;P
  7.     Mi trovi su: Homepage #4998900
    e se avete il miglior attacco allora siete a posto ... va bene anche levare Ambrosini, perché no ?

    certo che se ci levate i gol su calcio piazzato sono cassi ..
    ma a questo punto direi che va bene così, se c'è il miglior attacco allora è giusto che si concentrino solo sul reparto difensivo, che per esclusione diventa l'unico imputato
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4998917
    common ha scritto:
    e se avete il miglior attacco allora siete a posto ... va bene anche levare Ambrosini, perché no ?

    certo che se ci levate i gol su calcio piazzato sono cassi ..
    ma a questo punto direi che va bene così, se c'è il miglior attacco allora è giusto che si concentrino solo sul reparto difensivo, che per esclusione diventa l'unico imputato
      La maggior parte dei gol fatti nel calcio moderno sono su calci piazzati. Fa parte del gioco.
    Quello che volevo dire io è che alcune volte effettivamente servirebbe uno che di testa sappia metterla, ma non è così fondamentale a parer mio. Se poi si ha un allenatore che fa giocare a priori tizio o caio o che non sa leggere la partita potrebbe avere pure 11 fenomeni che le partite te le fa perdere o pareggiare lo stesso.
    Con la Reggina ennesima dimostrazione di come Ancelotti sia alla frutta.
    Toglie il miglior colpitore di testa della squadra per Seedorf.
    Fa entrare Inzaghi (e fin qui ok) non per un evanescente Kaka, ma per un buon Ronaldinho (che con uno che da profondità come Inzaghi va a nozze). Poi era una partita da vincere 4-5 a 0, ma se l'abbiamo pareggiata e non vinta anche con scarto minimo è anche (e soprattutto) colpa di Ancelotti.

    Edit: la difesa ha fatto una boiata sul gol della Reggina. Purtroppo Janku non sa difendere e centralmente ci si affida ai rientranti dagli infortuni (ma qua ad ancelotti do poche colpe).
    Appena ritorna Nesta se non gli si spezza la schiena si ritornerà ad essere la migliore difesa del campionato.
  9.     Mi trovi su: Homepage #4998940
    non è una colpa segnare molto su calci piazzati, ma di sicuro NON è un indizio che ci sono buoni schemi di attacco o che gli attaccanti stanno giocando bene; al massimo si può dire che sanno tirare bene i rigori o le punizioni (e poi in Italia, Juve a parte, non mi pare ci siano tante altre squadre che vincono coi calci piazzati, ma potrei sbagliarmi)

    io invece ritengo che un colpitore di testa, in presenza di tanti cross, risolverebbe tante partite, ricordo gli sfraceli fatti da giocatori di medio livello, tipo Bierhoff, ad esempio.

    Ora che l'hai detto sarà interessante verificare: se con NEsta tornerete ad essere la miglior difesa del campionato, avendo il miglior attacco, dovreste scassare tutto ... o sbaglio ?
    Non avete nemmeno la Champions, dovresti scommettere in un Milan vincitore del campionato
  10.     Mi trovi su: Homepage #4998950
    common ha scritto:


    Ora che l'hai detto sarà interessante verificare: se con NEsta tornerete ad essere la miglior difesa del campionato, avendo il miglior attacco, dovreste scassare tutto ... o sbaglio ?
    Non avete nemmeno la Champions, dovresti scommettere in un Milan vincitore del campionato
      
    Massi è Uomo Saggio.
    Aspetta Lunedì a scommettere...Vuole una quota più alta :cool:

  Ancelotti: "Serve una punta di peso"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina