1. Back to the Next  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5012074
    Oggi per "sbaglio" ho notato la rece next di onslaught per wiiware.Ora, gli fps non sono il mio genere però.. non riesco a capire come mai su wii quando escono giochi di qualità la pubblicità (e l'hype di riflesso..) è praticamente pari a zero, praticamente non sa nulla nessuno e non penso sia mia disinformazione (spero XD). Insomma, hudson si sta impegnando non poco su wiiware e di questo onslaught non sapeva nulla praticamente nessuno, anzi, mi sa che qui su next sono stati tra i pochi a recensirlo. Eppure il rapporto qualità/prezzo è buono a giudicare dalla rece ed è un genere che che su wii non è proprio florido e quindi con poca concorrenza, specie su wiiware. L'impressione è che se hudson avesse sfornato sul market place dei titoli di qualità come quelli che sta facendo uscire su wiiware se ne sarebbe parlato molto di più.  Il problema è che non è solo hudson che spende dindini e poi non spinge le vendite in modo adeguato. Stessa cosa dicasi infatti per prodotti retail come deadly creatures o i meno recenti zack e wiki e boom blox, giochi ottimi ma praticamente introvabili nei negozi (gli ultimi due li ho dovuti recuperare online altrimenti tanti saluti e DC dovrebbe farmelo arrivare il mio negoziante di fiducia mercoledì, spero). Boom Blox e Zack e Wiki poi non temo a definirli come KA, ma nè capcom e d EA (che aveva pure la "carta" spielberg da giocare) hanno tentato minimamente di farli vendere. E di esempi ce ne sarebbero altri, tipo giochi come tales of simphonia, tenchu o fatal frame, che chi li ha visti è fortunato perchè sono completamente dati per dispersi e dovevano uscire questo mese, febbraio 2009, non in un TBA imprecisato. Cioè, terze parti che fanno buoni giochi ma che non si impegnano minimamente per farli vendere. Vogliamo poi parlare di come Nintendo ha trattato Disaster? No, voglio che il topic rimanga limitato alle terze parti, mettere in mezzo anche N farebbe degenerare il tutto nei soliti discorsi che saltano fuori a ogni santo topic sul wii quindi prego di evitare.



    Detto questo tiro un sospiro a pensare che sarà Sega a pubblicare The Conduit e Mad world che da questo punto di vista è già più sveglia , vedi Hotd che tra bundle e trailer vari ha rubato la scena a un gioco come DC uscito lo stesso giorno ma che a occhio (pronto a essere smentito eh) aveva un budget ben più alto.

    Voi che dite?

    EDIT: non riesco a editare il titolo per correggere.. come si fa?:-\
    http://cartellonista.wordpress.com/2011/03/14/eppur-vi-rialzerete-a-prayer-for-japan/
    *Io credo in Nintendo*
    Giuro solennemente che ora e sempre la farò fuori dal vaso
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5012081
    Tristan ha scritto:
    Oggi per "sbaglio" ho notato la rece next di onslaught per wiiware.Ora, gli fps non sono il mio genere però.. non riesco a capire come mai su wii quando escono giochi di qualità la pubblicità (e l'hype di riflesso..) è praticamente pari a zero, praticamente non sa nulla nessuno e non penso sia mia disinformazione (spero XD). Insomma, hudson si sta impegnando non poco su wiiware e di questo onslaught non sapeva nulla praticamente nessuno, anzi, mi sa che qui su next sono stati tra i pochi a recensirlo. Eppure il rapporto qualità/prezzo è buono a giudicare dalla rece ed è un genere che che su wii non è proprio florido e quindi con poca concorrenza, specie su wiiware. L'impressione è che se hudson avesse sfornato sul market place dei titoli di qualità come quelli che sta facendo uscire su wiiware se ne sarebbe parlato molto di più.  Il problema è che non è solo hudson che spende dindini e poi non spinge le vendite in modo adeguato. Stessa cosa dicasi infatti per prodotti retail come deadly creatures o i meno recenti zack e wiki e boom blox, giochi ottimi ma praticamente introvabili nei negozi (gli ultimi due li ho dovuti recuperare online altrimenti tanti saluti e DC dovrebbe farmelo arrivare il mio negoziante di fiducia mercoledì, spero). Boom Blox e Zack e Wiki poi non temo a definirli come KA, ma nè capcom e d EA (che aveva pure la "carta" spielberg da giocare) hanno tentato minimamente di farli vendere. E di esempi ce ne sarebbero altri, tipo giochi come tales of simphonia, tenchu o fatal frame, che chi li ha visti è fortunato perchè sono completamente dati per dispersi e dovevano uscire questo mese, febbraio 2009, non in un TBA imprecisato. Cioè, terze parti che fanno buoni giochi ma che non si impegnano minimamente per farli vendere. Vogliamo poi parlare di come Nintendo ha trattato Disaster? No, voglio che il topic rimanga limitato alle terze parti, mettere in mezzo anche N farebbe degenerare il tutto nei soliti discorsi che saltano fuori a ogni santo topic sul wii quindi prego di evitare.

    Detto questo tiro un sospiro a pensare che sarà Sega a pubblicare The Conduit e Mad world che da questo punto di vista è già più sveglia , vedi Hotd che tra bundle e trailer vari ha rubato la scena a un gioco come DC uscito lo stesso giorno ma che a occhio (pronto a essere smentito eh) aveva un budget ben più alto.

    Voi che dite?

    EDIT: non riesco a editare il titolo per correggere.. come si fa?:-\
     
    Io penso che tutto dipenda dalla scelta di Nintendo. Lei decide il Marketing... e fino ad oggi non ha sbagliato una mossa.

    Puntando su titoli per famiglie sta espandendo il suo mercato videoludico in modo spaventoso.

    Non sono d'accordo come videogiocatore di queste scelte, ma per loro è sicuramente la scelta migliore.

    Se devono spendere dei soldi in Marketing, lo fanno per giochi come Wiisports e simili...
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5012090
    Tristan ha scritto:
    Oggi per "sbaglio" ho notato la rece next di onslaught per wiiware.

      
    E' indubbiamente cosi', d'altronde nessuno (al di fuori dei forumisti abituali o poco più) sa nemmeno dell'esistenza di Wiiware o simili.
    Però altrove facevano  una giusta osservazione; se è vero che questo lassismo è imputabile a Nintendo, che non pubblicizza (e non mette demo) nel suo servizio di giochi scaricabili, lo stesso non si potrebbe dire, ad esempio, per il Live Arcade?
    Non sono servizi molto pubblicizzati, e la ragione mi è oscura; eppure, i soldi arrivano anche da li e dal già lanciato DsWare...


    "A un’altra vita".

    Bangkok
  4. age of empires online  
        Mi trovi su: Homepage #5012092
    Jeff ha scritto:
    E' indubbiamente cosi', d'altronde nessuno (al di fuori dei forumisti abituali o poco più) sa nemmeno dell'esistenza di Wiiware o simili.
    Però altrove facevano  una giusta osservazione; se è vero che questo lassismo è imputabile a Nintendo, che non pubblicizza (e non mette demo) nel suo servizio di giochi scaricabili, lo stesso non si potrebbe dire, ad esempio, per il Live Arcade?
    Non sono servizi molto pubblicizzati, e la ragione mi è oscura; eppure, i soldi arrivano anche da li e dal già lanciato DsWare...
     Mmm...a me sinceramente sembra che il Live Arcade e il PSN siano MOOOOOOOOOOOOLTO più pubblicizzati/supportati rispetto a Wiiware...
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5012096
    MacLucio ha scritto:
    Mmm...a me sinceramente sembra che il Live Arcade e il PSN siano MOOOOOOOOOOOOLTO più pubblicizzati/supportati rispetto a Wiiware...
     Dove? Non guardo molto la tv ma non ho mai visto reclamizzare i servizi di download.
    Idem sui giornali "generalisti". Ovviamente le riviste/siti tematici non contano
    "A un’altra vita".

    Bangkok
  6. Back to the Next  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5012637
    killer7 ha scritto:
    Io penso che tutto dipenda dalla scelta di Nintendo. Lei decide il Marketing... e fino ad oggi non ha sbagliato una mossa.

    Puntando su titoli per famiglie sta espandendo il suo mercato videoludico in modo spaventoso.

    Non sono d'accordo come videogiocatore di queste scelte, ma per loro è sicuramente la scelta migliore.

    Se devono spendere dei soldi in Marketing, lo fanno per giochi come Wiisports e simili...
      Io mi riferivo esclusivamente alla politica terze parti, insomma dubito fortemente sia stata Nintendo a dire, per esempio, a EA di distribuire Boom Blox col contagocce ;)
    Il fatto che N abbia fatto soldoni con giochi casual ha sicuramente aumentato i giochi casual anche delle terze parti, ma non penso proprio che a causa di questa moda le terze parti non spingano più per far vendere i loro prodotti hardcore su wii, vedi appunto Sega con hotd che ha fatto pure la versione limited, primo caso assoluto su wii.
    http://cartellonista.wordpress.com/2011/03/14/eppur-vi-rialzerete-a-prayer-for-japan/
    *Io credo in Nintendo*
    Giuro solennemente che ora e sempre la farò fuori dal vaso
  7. Back to the Next  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5012653
    Jeff ha scritto:
    E' indubbiamente cosi', d'altronde nessuno (al di fuori dei forumisti abituali o poco più) sa nemmeno dell'esistenza di Wiiware o simili.
    Però altrove facevano  una giusta osservazione; se è vero che questo lassismo è imputabile a Nintendo, che non pubblicizza (e non mette demo) nel suo servizio di giochi scaricabili, lo stesso non si potrebbe dire, ad esempio, per il Live Arcade?
    Non sono servizi molto pubblicizzati, e la ragione mi è oscura; eppure, i soldi arrivano anche da li e dal già lanciato DsWare...
       A livello di media generalisti non saprei dirti, la tv non la guardo (va beh, salvo i simpson :DD ) però mi pare proprio che pure a livello di testate specializzate e all'interno dei forum stessi un gioco su wiiware abbia risonanza DECISAMENTE minore rispetto a qualcosa per live arcade o al PSN. Magari è solo un'impressione mia eh. Che poi, ripeto, non è un gran problema. Il problema è quando le software house fanno giochi hardcore per wii e non spingono minimamente le vendite. Ben inteso, me ne frega poco di quanto vende un gioco, però se un zack e wiki a caso fosse stato pubblicizzato un po' di più a quest'ora staremo aspettando un sequel e invece capcom si è giocata una potenziale serie.:(
    http://cartellonista.wordpress.com/2011/03/14/eppur-vi-rialzerete-a-prayer-for-japan/
    *Io credo in Nintendo*
    Giuro solennemente che ora e sempre la farò fuori dal vaso
  8.     Mi trovi su: Homepage #5013060
    Per quanto riguarda le terze parti,semplicemente credo che la pubblicità sia direttamente proporzionale al budget impiegato ergo se il budget non è eccelso,non si sforzano di promuovere.
    A questo aggiungi il fatto che molti dei prodotti più interessanti provenienti da SH non Nintendo su Wii non sono titoli con un grosso appeal o quantomeno con un impatto mediatico immediato.
    Sono poi dell'idea che non si debba per forza imputare a Nintendo la scarsa promozione di software che non produce lei,carissime terze parti,se credete in quel che fate,abbiate gli attributi di promuoverlo! :asd:
    Per quanto riguarda i titoli scaricabili,la promozione è assolutamente scarsa per tutte e tre le piattaforme,il fatto che si parli più di PSN e XBLA è anche dovuto al fatto che magari su questo forum ci sono meno utenti col Wii.

    [Modificato da Unbeatable Babyface il 23/02/2009 16:25]

  9. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5013065
    Tristan ha scritto:
    Io mi riferivo esclusivamente alla politica terze parti, insomma dubito fortemente sia stata Nintendo a dire, per esempio, a EA di distribuire Boom Blox col contagocce ;)
    Il fatto che N abbia fatto soldoni con giochi casual ha sicuramente aumentato i giochi casual anche delle terze parti, ma non penso proprio che a causa di questa moda le terze parti non spingano più per far vendere i loro prodotti hardcore su wii, vedi appunto Sega con hotd che ha fatto pure la versione limited, primo caso assoluto su wii.
     
    Non so che dirti... loro puntano sempre su Wiisports. E' una moda ormai...
  10. non lo so, davvero...  
        Mi trovi su: Homepage #5013079
    MacLucio ha scritto:
    Mmm...a me sinceramente sembra che il Live Arcade e il PSN siano MOOOOOOOOOOOOLTO più pubblicizzati/supportati rispetto a Wiiware...
    L'unica "pubblicità" la trovi se sei collegato al Live su XBOX e in prima pagina di solito ti fanno vedere le novità.....
    La stessa cosa la trovi su PS3 solo che lì devi entrare tu nel PSN  dove in prima pagina ci sono 3 immagini in croce.
    Mentre con la Wii hai il canale Nintedo(che non trovo eccelso)
    Ma non penso si possano chiamare modi di fare pubblicità.
    Wiiware o meglio DSiware sta per uscire su DSi appunto e penso che questo servizio sarà pubblicizzato maggiormente rispetto alla versione casalinga. Anche con PSP è possibile accedere al PSN e comprare contenuti per la console(non che siano molti) ma non ho visto uno straccio di pubblicità da nessuna parte.
    Un giorno la paura bussò alla porta, il coraggio andò ad aprire e non c'era nessuno.
    *Codice amico 3DS 3566 1524 6005*
    the cake is a lie
  11.     Mi trovi su: Homepage #5013340
    imho le sh, almeno inizialmente, avevano paura di proporre grosse produzioni su wii perchè, effettivamente, il wii era una scommessa che non dava nessuna sicurezza di successo, tantò più poi su console N...oggi le cose sembrano cambiare:)
    console possedute: Wii, Xbox 360, DS lite;
    Diane...abbiamo un problema!
  12.     Mi trovi su: Homepage #5013802
    Jeff ha scritto:
    E' indubbiamente cosi', d'altronde nessuno (al di fuori dei forumisti abituali o poco più) sa nemmeno dell'esistenza di Wiiware o simili.
    Però altrove facevano  una giusta osservazione; se è vero che questo lassismo è imputabile a Nintendo, che non pubblicizza (e non mette demo) nel suo servizio di giochi scaricabili, lo stesso non si potrebbe dire, ad esempio, per il Live Arcade?
    Non sono servizi molto pubblicizzati, e la ragione mi è oscura; eppure, i soldi arrivano anche da li e dal già lanciato DsWare...
     La differenza fondamentale tra il wiiware e il psn/live è che questi ultimi sono parte integrante dell'esperienza che la macchina propone, il servizio internet (che comprende wiiware, online e tutto il resto) su wii è un optional
    Meglio mezz'ora di TG4 o un clistere ai 4 formaggi? Troviamo insieme una risposta a questo annoso problema.
    «Poison in his veins. Vengeance in his heart.»

  Qunado le Terze parti su wii si dimenticano il marketing

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina