1.     Mi trovi su: Homepage #5015802
    Come sappiamo è stato eletto Dario Franceschini come nuovo segretario del PD in seguito alle dimissioni di Walter Veltroni.
    Noi della base non l'abbiamo accolta nel modo migliore questa elezione. E' sembrata un'aggrovigliarsi attorno a sè stessi, è stata la dimostrazione della paura che si ha a mettere in gioco i propri risultati ottenuti (zero), e le proprie perplessità politiche.
    Ci siamo trovati a leggere che le primarie sono state allontanate dall'assemblea (con maggioranza schiacciante) e che l'elezione del segretario doveva avvenire tra Franceschini e Parisi (per il quale ha dovuto raccogliere le firme lo stesso Franceschini, fate vobis)....

    Con il massimo dello scetticiscmo e l'incazzatura arrivata a livelli storici abbiamo assistito dunque all'elezione di questo nuovo segretario. Non gli davo 5 euro e come me credo sia stato così per moltissime persone.

    Poi però ho ascoltato un pò del discorso, letto alcune cose, mi ha fatto tornare la voglia di sperare che questi 8 mesi non passino in sordina, con un reggente anonimo (come lo immaginavo) ma con una persona che può e sa alzare la voce quando vuole. Ha promesso cambiamento rispetto la linea di Veltroni (già questo mi fa scettico, il vice che smentisce il suo ex-capo), ma più che altro era una cosa che deve avergli chiesto anche Uòlter, nel momento delle sue dimissioni. Allora mi sono detto, avanti popolo, aspettiamolo a braccia aperte.

    Ieri le nomine della nuova segreteria e signori e signori, ha mantenuto le promesse!!
    Eccovi i nomi della nuova segreteria del PD:

    Vasco Errani, presidente della regione Emilia Romagna
    Sergio Chiamparino, sindaco di Torino
    Fabio Melilli, presidente della Provincia di Rieti
    Maurizio Martina, segretario regionale del Pd lombardo
    Elisa Meloni, segretario provinciale del Pd di Siena
    Federica Mogherini, parlamentare (da seguire, ve la consiglio)
    Giuseppe Lupo, consigliere regionale siciliano
    Maurizio Migliavacca, dirigente dell'area Organizzazione.

    “Come mi ero impegnato a fare con l'assemblea che mi ha eletto
    segretario, ho fatto la mia segreteria coinvolgendo il territorio nella
    dirigenza del partito senza aver trattato con nessuno, in solitudine e
    mi assumo la responsabilità delle mie scelte"
    “La costruzione di organismi dirigenti di solito richiede tempi di
    riflessione più lunghi pero' in questo caso c'era l'urgenza di avere in
    campo da subito organismi non provvisori - ha chiarito Franceschini -
    oggi mancano cento giorni alle europee quindi non c'è tempo da
    perdere”

    Per quanto riguarda invece il team di coloro che si occuperanno dei
    dipartimenti tematici, Franceschini ha detto che verrà seguito un altro
    criterio di selezione perché "qui servono esperienze e scegliero' tra i
    componenti dei gruppi parlamentari. Coinvolgero' ovviamente anche i
    presidenti dei gruppi e i vicepresidenti delle Camere. Insomma, persone
    di esperienza e di peso politico".
  2.     Mi trovi su: Homepage #5015819
    tengolapalla ha scritto:
    I modi dell'elezione sono stati francamente ridicoli. Il personaggio ha meno carisma di un sasso trovato per la strada.
    Detto questo, le prime parole e le prime azioni mi sono piaciute. Vedremo se avra' la forza di essere meno ameboso di Veltroni. Mah.
     
    Insito che Veltroni è stato legato e sfruttato come una marionetta da D'Alema e Bersani (che non si sono manco presentati, proprio due idioti).
  3. boh  
        Mi trovi su: Homepage #5015971
    Zanetti Capitano ha scritto:
    Ha promesso cambiamento rispetto la linea di Veltroni (già questo mi fa scettico, il vice che smentisce il suo ex-capo)
     E cosa avrebbe dovuto fare? Dopo il disastro Veltroniano era logico pensare ad una svolta; ovvio che la colpa non è tutta del povero Walter, che evidentemente si è trovato in mezzo a qualcosa di troppo grande.
  4. boh  
        Mi trovi su: Homepage #5015976
    tengolapalla ha scritto:
    I modi dell'elezione sono stati francamente ridicoli. Il personaggio ha meno carisma di un sasso trovato per la strada.
    Detto questo, le prime parole e le prime azioni mi sono piaciute. Vedremo se avra' la forza di essere meno ameboso di Veltroni. Mah.
     Io ho sentito parte del suo discorso e mi è piaciuto molto rispetto alla linea ambigua di Veltroni. Bisognerà attendere le europee per i risultati.
  5. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #5017074
    Menny ha scritto:
    Io ho sentito parte del suo discorso e mi è piaciuto molto rispetto alla linea ambigua di Veltroni. Bisognerà attendere le europee per i risultati.
     mah, a me è sembrato la solita zuppa di demagogia tanto cara alla retorica della nomenklatura del pd, ma pochissimo di concreto e si continuerà sulla stessa linea di opposizione morbidissima, franceschini ha preso colore solo nel momento in cui ha parlato del caso englaro, unico caso concreto citato come motivo di contrapposizione alla destra...è troppo poco, se pensi di sconfiggere berlusconi e crearti una forte identità puntando esclusivamente sui grandi temi hai perso in partenza.
    /!\Il Sardo di Nextgame/!\
    Qual è il colmo per un gioco di guida? Avere un gameplay...macchinoso! :|
  6.     Mi trovi su: Homepage #5018227
    Cloud Strife ha scritto:
    mah, a me è sembrato la solita zuppa di demagogia tanto cara alla retorica della nomenklatura del pd, ma pochissimo di concreto e si continuerà sulla stessa linea di opposizione morbidissima, franceschini ha preso colore solo nel momento in cui ha parlato del caso englaro, unico caso concreto citato come motivo di contrapposizione alla destra...è troppo poco, se pensi di sconfiggere berlusconi e crearti una forte identità puntando esclusivamente sui grandi temi hai perso in partenza.
     ok, accettabile come critica, anche se tacciabile da votante di PRC. Cmq sia condivido in parte la tua analisi, ma subito mi verrebbe da chiederti questa cosa: cosa avrebbe dovuto dire Franceschini, per te, per non esserti apparso demagogico e retorico? :)
  7. Bandito  
        Mi trovi su: Homepage #5018294
    Zanetti Capitano ha scritto:
    ok, accettabile come critica, anche se tacciabile da votante di PRC. Cmq sia condivido in parte la tua analisi, ma subito mi verrebbe da chiederti questa cosa: cosa avrebbe dovuto dire Franceschini, per te, per non esserti apparso demagogico e retorico? :)
      ma fate a gara a darmi un'etichetta qui? cmq per la cronaca non ho mai votato piu' a sinistra del pd/pds e alle ultime politiche non ho votato, tanto per essere chiari.

    cosa avrei voluto da franceschini? vorrei che il pd si renda finalmente conto che essere antiberlusconiani oggi e' essere a favore della democrazia ed una necessita', non "fare un favore a berlusconi".
    vorrei che facciano un'opposizione concreta, non di colpevoli silenzi e modelli complementari.
    L'unico caso reale di cui ha parlato franceschini (rigorosamente in minuscolo) e' stato il caso englaro, una crociata su un tema importante ma che non puo' essere l'unico fatto distintivo all'interno della tua dichiarazione d'intenti: il lodo alfano, le intercettazioni,la giustizia, gli ammortizzatori sociali, la sicurezza...e' qui che si deve giocare la partita, basta balle e frasi ad effetto.

    vorrei che acquisiscano un'identita' ben precisa.
    vorrei che denuncino quindici anni di malgoverno che hanno portato l'Italia a essere ridimensionata parecchio dal punto di vista economico e che ora vede tremare pure lo stato di diritto. Ma come possono denunciare qualcosa, se sono i violante, i fassino, i rutelli e i d'alema i principali responsabili dell'ascesa di berlusconi e gli stessi che han contribuito a questa perdita di competitivita'?
    vorrei che iniziassero a parlare di informazione tramortita. Ma anche qui, non hanno le credenziali per farlo. E' un sistema che fa comodo anche a loro, perche' un'opposizione fallimentare, in uno stato informato, non resiste quindici anni.
    vorrei che abbattessero i vertici. AVETE FALLITO. A CASA.
    /!\Il Sardo di Nextgame/!\
    Qual è il colmo per un gioco di guida? Avere un gameplay...macchinoso! :|
  8.     Mi trovi su: Homepage #5018328
    Cloud Strife ha scritto:
    ma fate a gara a darmi un'etichetta qui? cmq per la cronaca non ho mai votato piu' a sinistra del pd/pds e alle ultime politiche non ho votato, tanto per essere chiari.

    cosa avrei voluto da franceschini? vorrei che il pd si renda finalmente conto che essere antiberlusconiani oggi e' essere a favore della democrazia ed una necessita', non "fare un favore a berlusconi".
    vorrei che facciano un'opposizione concreta, non di colpevoli silenzi e modelli complementari.
    L'unico caso reale di cui ha parlato franceschini (rigorosamente in minuscolo) e' stato il caso englaro, una crociata su un tema importante ma che non puo' essere l'unico fatto distintivo all'interno della tua dichiarazione d'intenti: il lodo alfano, le intercettazioni,la giustizia, gli ammortizzatori sociali, la sicurezza...e' qui che si deve giocare la partita, basta balle e frasi ad effetto.

    vorrei che acquisiscano un'identita' ben precisa.
    vorrei che denuncino quindici anni di malgoverno che hanno portato l'Italia a essere ridimensionata parecchio dal punto di vista economico e che ora vede tremare pure lo stato di diritto. Ma come possono denunciare qualcosa, se sono i violante, i fassino, i rutelli e i d'alema i principali responsabili dell'ascesa di berlusconi e gli stessi che han contribuito a questa perdita di competitivita'?
    vorrei che iniziassero a parlare di informazione tramortita. Ma anche qui, non hanno le credenziali per farlo. E' un sistema che fa comodo anche a loro, perche' un'opposizione fallimentare, in uno stato informato, non resiste quindici anni.
    vorrei che abbattessero i vertici. AVETE FALLITO. A CASA.
     già, ma a te, se chiedessero di metterti in gioco per aiutare a sostituire i vertici ti metteresti?
  9.     Mi trovi su: Homepage #5018339
    Zanetti Capitano ha scritto:
    dubbi? :*
     L'urgenza di etichettare le persone e metterle in una bella casellina mi spaventa.

    Quanto al discorso di mettersi in gioco... Perche'? Ci sono frotte di giovani e meno giovani che non appartengono a questa nomenclatura fallimentare e che potrebbero rilanciare il partito... Basta avere un flusso dalla base ai vertici, ma questo non lo vogliono perche' il sistema parassitario della casta fallirebbe...
  10.     Mi trovi su: Homepage #5018361
    Vito ha scritto:
    L'urgenza di etichettare le persone e metterle in una bella casellina mi spaventa.

    Quanto al discorso di mettersi in gioco... Perche'? Ci sono frotte di giovani e meno giovani che non appartengono a questa nomenclatura fallimentare e che potrebbero rilanciare il partito... Basta avere un flusso dalla base ai vertici, ma questo non lo vogliono perche' il sistema parassitario della casta fallirebbe...
    il discorso è sempre quello. "Perchè farlo? Ce ne sono tanti che lo fanno"
    purtroppo per cambiare le cose c'è bisogno di gente che non solo brontola e critica, ma anche che si mette in gioco, in movimento. Perchè purtroppo non basta dire "w il nuovo", perchè se il nuovo che avanza è cresciuto con l'istruzione dei vecchi sarà nuovo solo sulla carta d'identità, ma non sui modi di fare politica. E fallirà anche lui.
    Perchè, sia chiaro, per me è stata una classe politica fallimentare, in tutto e per tutto. Si sono salvati le chiappe grazie a Prodi prima che li ha portati alla vittoria per ben 2 volte contro Berlusconi e Veltroni poi che si è caricato il partito sulle spalle per ottenere il 34%, il miglior partito riformista d'Europa. Al di fuori di questi episodi ci son da ricordare ben poche cose di positive
    Detto ciò, e ribadito che il sottoscritto era favorevolissimo ad un congresso immediato e alle primarie, colgo una sfumatura che purtroppo ha sempre accompagnato il nostro modo di fare politica: abbiamo poca gente con le palle. Il ricambio è la strada migliore, ma solo chi ha le palle di dire a questi signori "andatevene che subentro io" può avere successo. Altrimenti resteremo sempre attaccati all'eterno malessere per questa gente della menga, ma in realtà non c'è mai stato nessuno che ha fatto qualcosa per cambiare.

    La nuova segreteria è il primo atto di Franceschini per dare voce ai "nuovi". Il primo atto è andato bene, io aspetto a braccia alzate, quasi arreso.

  Il PD, Franceschini e la nuova segreteria

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina