1.     Mi trovi su: Homepage #5030480
    E IO COPINCOLLO :D

    Allor.

    Premetto che non si tratta di un *brutto film* perché i brutti film sono magari altri.

    L'inizio e i la sequenza di titoli è fenomenale. L'avevo sentita criticare moltissimo ma mi è piaciuta troppo. In Generale la prima parte scorre molto bene. Il cast è eccezionale, fa paura la somiglianza, la cura nei dettagli della fotografia, visivamente è pazzesco. Poi... più va avanti e più si inizia ad avere nitidamente la sensazione di tutte le scene che mancano, anche necessarie ad una narrazione più chiara.

    Ma...

    Il problema di fare un film "fotografando le tavole e riproponendole"... e avere 4 ore di film, e portarle in sala a 3, comporta che ci si trova ad avere dei TRANCI che chi ha letto il fumetto noterà meno, chi non conosce watchmen noterà non poco, tanto.

    Sono andato in sala con due persone che non avevano letto il fumetto e più volte avevano la sensazione che Mancassero pezzi, che ci fosse confusione nella narrazione, o avevano difficoltà a ritrovare la sequenza logica narrativa. E non sono persone abituate a cinepanettoni, eh!

    Al di là delle modifiche fatte al fumetto (la panza al gufo, e quindi?

    Ho apprezzato l'escamotage della bomba-manhattan ad esempio, 
     
     nell'economia del film ci stava), il film ha dei tempi lenti, momenti che richiederebbero più intensità scorrono troppo lentamente e quasi tirati via, a favore di scene d'azione molto coreografate ma gratuite.

    Per chi è Watchmen? Per i lettori del fumetto che già sapevano e già conoscevano, e che ora aspettano speranzosi il materiale inedito?
    o Per quello che dovrebbe essere normalmente, ovvero il pubblico che il fumetto non l'ha letto, e che a fine film troppe cose non le ha capite (il dr manhattan è spiegato davvero male, il comico dà una chiave di lettura in cui sembra necessario simpatizzare per lui, ozymandias dall'antartide in su sembra un banale cattivo di james bond e non c'è spiegazione né alla presenza di bubastis apparsa da zero e morta a babbo né agli schermi né al proiettile al volo se  non due frasi buttate lì, la totale assenza del giornale durante tutto il film non spiega la sua presenza nel finale, e così via...)

    Quando si adatta una graphic novel, un libro, qualsiasi cosa bisogna avere anche la capacità di sintesi... se no si fa il telefilm - come già opzionato anni e anni fa - Ma questo è un ibrido.

    Gente, V for Vendetta io non l'ho apprezzato come adattamento da Moore, ma come - FILM - è più riuscito.
    WHO WATCH THE WATCHDOG?
    LE METALLERIE... ma non solo!
  2. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5030528
    zidane-tribal ha scritto:
    E IO COPINCOLLO :D

    Allor.

    Premetto che non si tratta di un *brutto film* perché i brutti film sono magari altri.


    Gente, V for Vendetta io non l'ho apprezzato come adattamento da Moore, ma come - FILM - è più riuscito.
     Ma vedi, io quoto quello che dici, totalmente, nel senso che si tratta di una versione urbana di quello che penso io.

    Il concetto è il medesimo: brutto o non brutto, si tratta di un film che ha fallito il suo scopo, a prescindere dai prerequisiti dello spettatore (amante o non amante, conoscitore o non conoscitore ecc.).

    Kappei dice di argomentare e questo farò...in tutta sincerità però mi sembra che ad argomentare debbano essere i sostenitori più che i detrattori. I difetti sono evidenti. Ieri, in sala, tra i miei amici, nessuno l'ha apprezzato. Al contrario di 300.
  3.     Mi trovi su: Homepage #5030529
    zidane-tribal ha scritto:
    Al di là delle modifiche fatte al fumetto (la panza al gufo, e quindi?
    Ho apprezzato l'escamotage della bomba-manhattan ad esempio, 
      nell'economia del film ci stava)

     Disagree.


    Ai russi basta dire "ecco cos'ha prodotto l'america: un mostro" e ciao ciao il discorso "uniti contro gli alieni"

     
    Rock in Progress. !PeacePeacePeace!
  4.     Mi trovi su: Homepage #5030533
    Il gladiatore ha scritto:
    Il concetto è il medesimo: brutto o non brutto, si tratta di un film che ha fallito il suo scopo, a prescindere dai prerequisiti dello spettatore (amante o non amante, conoscitore o non conoscitore ecc.).
    No.

    Il film racconta pedissequamente il fumetto.

    Il fumetto se lo leggi ogni tanto ti fai domande, torni indietro di pagine e rileggi cosa ti era sfuggito.

    Con il film non puoi farlo, al massimo lo rivedi... e il film deve intrigare per essere rivisto. Credo che alla fine sia intrigante.
    Rock in Progress. !PeacePeacePeace!
  5. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5030538
    Kappei Jin ha scritto:
    No.

    Il film racconta pedissequamente il fumetto.

    Il fumetto se lo leggi ogni tanto ti fai domande, torni indietro di pagine e rileggi cosa ti era sfuggito.

    Con il film non puoi farlo, al massimo lo rivedi... e il film deve intrigare per essere rivisto. Credo che alla fine sia intrigante.


    Mmm...Tu parli di eventi ma il senso di Watchmen è che gli eventi sono una conseguenza della psicologia dei personaggi, particolare che per forza di cose è trascurato nel film. Molte cose che accadono nel film sono senza senso private del loro background, come le ragioni del cattivo e tutto il resto. Potrei descrivere il Signore degli Anelli dicendo che parla di un tale Frodo che deve buttare un anello malvagio nel fuoco.

    Il senso è quello ma non ho detto niente.
  6. Il miglior Halo resta ancora Reach. Halo 4 segue la politica del gambero  
        Mi trovi su: Homepage #5030546
    Il gladiatore ha scritto:
    Ma vedi, io quoto quello che dici, totalmente, nel senso che si tratta di una versione urbana di quello che penso io.

    Il concetto è il medesimo: brutto o non brutto, si tratta di un film che ha fallito il suo scopo, a prescindere dai prerequisiti dello spettatore (amante o non amante, conoscitore o non conoscitore ecc.).

    Kappei dice di argomentare e questo farò...in tutta sincerità però mi sembra che ad argomentare debbano essere i sostenitori più che i detrattori. I difetti sono evidenti. Ieri, in sala, tra i miei amici, nessuno l'ha apprezzato. Al contrario di 300.
      
    Bah, non conosco il fumetto e nutrivo varie perplessità verso il film.

    Alla fine si ok, qualche buchetto c'è ma si sopporta bene. Dura oltre due ore e mezza e non le ho sentite per niente. Roba che con altri tipo Natural City dormivo e con The New World mi tagliavo le vene ed entrambi durano di meno.

    Alla fine ha qualche punta di retorica, il finale è un po' troppo melenso rispetto a come si stava svolgendo la trama nel resto del film, però tutto tiene bene almeno.

    In sala grosso applauso di massa dopo una battuta, vediamo se indovinate quale. :D (erano anni che non vedevo la gente applaudire in sala, questo devo ammetterlo)
  7.     Mi trovi su: Homepage #5030555
    Il gladiatore ha scritto:
    Mmm...Tu parli di eventi ma il senso di Watchmen è che gli eventi sono una conseguenza della psicologia dei personaggi
     Psicologia scandita dai dialoghi, riprodotti in modo didascalico.

    Francamente non capisco proprio questa tua lamentela :'(
    Rock in Progress. !PeacePeacePeace!
  8. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5030568
    Kappei Jin ha scritto:
    Psicologia scandita dai dialoghi, riprodotti in modo didascalico.

    Francamente non capisco proprio questa tua lamentela :'(
       Didascalico? Direi abbozzato! Non capisco, ad occhi profani cosa distinguerebbe questo cattivo da che so...il cattivo de "La leggenda degli uomini straordinari"?

    Comunque hai ragione, devo spiegarmi meglio, quando avrò tempo. Intanto spiegati te! :):*
  9.     Mi trovi su: Homepage #5030614
    Il gladiatore ha scritto:
    Didascalico? Direi abbozzato!  
     Oh, leggevano il fumetto, in diretta. Stessi dialoghi, tutto uguale. Ma non capisco davvero gladia, ma di cosa stai parlando??? :'(
     
    Comunque, visto che a quanto pare i titoli di testa ci hanno mandato in visibilio, vi faccio un regalino:
    http://content.motionographer.com/Watchmen_MT_H.264.mov
    Rock in Progress. !PeacePeacePeace!
  10.     Mi trovi su: Homepage #5030661
    Il gladiatore ha scritto:
    No, l'orribile non si riferisce alla mancanza di mezzi oppure ad altro, l'orribile si declina con più facilità quando entra in gioco la presunzione. Siamo nel 2009, i soldi ci sono sempre, bisogna un pò elevare il tono della critica, altrimenti ci troviamo di fronte ad innumerevoli ottimi film. Non è vero. La superficialità sta nel voler forzare un medium ad entrare in un altro umiliando il primo. Siate critici, vi prego.


    Anticipo che non l'ho visto quindi non lo commento, aspetto il dvd con la versione completa.
    Però se parti così sei poco credibile... Sull'ultima frase se ne può discutere, ok, ma per il resto... Sopratutto la storia dei soldi.







    P.S. ma solo io non ho più i comandi di editor in questo thread??
    "There's no question when you have The Answer"
    --Brooklyn's Finest--
  11.     Mi trovi su: Homepage Homepage #5030672
     Io non riesco veramente a capire? Ma avete mai visto un film tratto da un fumetto? Avete mai visto un film piu fedele di Watchmen? Se voi non ci avete trovato niente sono problemi vostri, perche le cose implicite del fumetto c'erano nel film e anche ben capibili.
    Poi sono d'accordo che Manhattan lo potevano spiegare meglio, la discussione su Marte l'hanno buttata un po li, la parte della bomba è discutibile, io l'ho aprezzata, ma ci sta che a qualcuno non è andata giu
    , ma tutto il resto era fatto al meglio che si poteva fare, buchi di sceneggiatura io non ne ho visti, vuoi perche ho letto il fumetto e quindi non ci ho fatto caso, ma mi sembrava che le scene che mancavano del fumetto si contano su una mano (che saranno sicuramente nella extended edition di cui si vocifera), e sono tutte abbastanza sacrificabili. La tanto rimpianta panza di NIte Owl non c'era è vero, ma quello che vuole dire il fumetto non è che il gufo c'ha la panza, è un'altra cosa, che traspira benissimo anche senza la panza.
    Il fatto del ritmo è facilmente chiaribile, io non l'ho trovato assolutamente lento, anzi, mi è passato abbastanza velocemente, il problema è che la maggior parte della gente ha visto dei supereroi e ha pensato di anadare a vedere un film d'azione, ma Watchmen non è assolutamente un film d'azione, è un film introspettivo (difatti ci sono 4 scene d'azione da 1 min in tutto il film, non di piu).

    Il fatto di metterci musiche degli anni 80 l'ho trovato geniale, dato che il fumetto è molto legato alla cultura pop di quegli anni, e la regia è veramente stupenda.

    Come al solito ci sono quelli che chissa cos'hanno in testa, non riesco a capire cosa vogliono vedere o cosa hanno capito del film e del fumetto, se non centra un cazzo fa schifo, se è troppo uguale fa schifo, se hanno usato una regia particolare fa schifo, se ci hanno messo la colonna sonora fa schifo, se il fumetto è in bianco e nero e il film a colori fa schifo, se il gufo ha poca panza fa schifo, ma cos'è che vi piace? secondo me vi fa solo schifo che fanno i film tratti dai fumetti belli o brutti che siano.

    Anche da me c'è stato l'applauso nella scena stupenda di Rorchak :D
    www.myspace.com/akirametalhead
    www.myspace.com/humandecay
    www.drunkgamers.blogspot.com
  12. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5030680
    Allen3 ha scritto:
    Il gladiatore ha scritto:
    No, l'orribile non si riferisce alla mancanza di mezzi oppure ad altro, l'orribile si declina con più facilità quando entra in gioco la presunzione. Siamo nel 2009, i soldi ci sono sempre, bisogna un pò elevare il tono della critica, altrimenti ci troviamo di fronte ad innumerevoli ottimi film. Non è vero. La superficialità sta nel voler forzare un medium ad entrare in un altro umiliando il primo. Siate critici, vi prego.


    Anticipo che non l'ho visto quindi non lo commento, aspetto il dvd con la versione completa.
    Però se parti così sei poco credibile... Sull'ultima frase se ne può discutere, ok, ma per il resto... Sopratutto la storia dei soldi.







    P.S. ma solo io non ho più i comandi di editor in questo thread??
     La mancanza di credibilità starebbe nel denunciare un regista che in 3 ore vuole mettere 500 pagine di fumetto con testo, sottotesto, ipertesto, vivacchiando sulla moda dei comic-movie artefatti, sperando di farla franca? Io questa la chiamo presunzione. Ed in quanto spettatore commento lo spettacolo.

    Ah...non l'hai visto...Quindi a cosa serve l'intervento? Potresti anche quotarmi una volta visto.
  13. Utente non attivo.  
        Mi trovi su: Homepage #5030688
    123 ha scritto:
     Io non riesco veramente a capire? Ma avete mai visto un film tratto da un fumetto? Avete mai visto un film piu fedele di Watchmen? Se voi non ci avete trovato niente sono problemi vostri, perche le cose implicite del fumetto c'erano nel film e anche ben capibili. Poi sono d'accordo che Manhattan lo potevano spiegare meglio, la discussione su Marte l'hanno buttata un po li, la parte della bomba è discutibile, io l'ho aprezzata, ma ci sta che a qualcuno non è andata giu, ma tutto il resto era fatto al meglio che si poteva fare, buchi di sceneggiatura io non ne ho visti, vuoi perche ho letto il fumetto e quindi non ci ho fatto caso, ma mi sembrava che le scene che mancavano del fumetto si contano su una mano (che saranno sicuramente nella extended edition di cui si vocifera), e sono tutte abbastanza sacrificabili. La tanto rimpianta panza di NIte Owl non c'era è vero, ma quello che vuole dire il fumetto non è che il gufo c'ha la panza, è un'altra cosa, che traspira benissimo anche senza la panza. Il fatto del ritmo è facilmente chiaribile, io non l'ho trovato assolutamente lento, anzi, mi è passato abbastanza velocemente, il problema è che la maggior parte della gente ha visto dei supereroi e ha pensato di anadare a vedere un film d'azione, ma Watchmen non è assolutamente un film d'azione, è un film introspettivo (difatti ci sono 4 scene d'azione da 1 min in tutto il film, non di piu).
    Il fatto di metterci musiche degli anni 80 l'ho trovato geniale, dato che il fumetto è molto legato alla cultura pop di quegli anni, e la regia è veramente stupenda.
    Come al solito ci sono quelli che chissa cos'hanno in testa, non riesco a capire cosa vogliono vedere o cosa hanno capito del film e del fumetto, se non centra un cazzo fa schifo, se è troppo uguale fa schifo, se hanno usato una regia particolare fa schifo, se ci hanno messo la colonna sonora fa schifo, se il fumetto è in bianco e nero e il film a colori fa schifo, se il gufo ha poca panza fa schifo, ma cos'è che vi piace? secondo me vi fa solo schifo che fanno i film tratti dai fumetti belli o brutti che siano.
     Infatti molti ritengono che il passaggio da un medium ad un altro non giovi in nessun caso. E' un discorso teorico, visto che siamo in un'ottica commerciale che frulla tutto in virtù della propria vendibilità. Bada, non è chiusura mentale ma rispetto, un'opera viene concepita per quello che è, con i suoi tempi e la sua poetica. 300 pare perfetto, ma per chi il fumetto l'ha capito e l'ha vissuto beh...il film è poca cosa. Cosa hai guadagnato con il film Watchmen rispetto al fumetto? Secondo me nulla. Cosa hai perso? Molte cose, tra cui la profondità narrativa e psicologica.

  [Topic Ufficiale] Watchmen

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina