1. NextGameOver  
        Mi trovi su: Homepage #5040135
    Kit Fisto ha scritto:
    Menny magari mettiamolo in musica. :DD
    Anche se i DT... ;P
      :DD

    Povero mortale, non può capire la potenza di queste divinità...



    p.s. 23 giugno... Non vedo l'ora :felix:

    p.s. ah, dimenticavo, a fine mese dovrebbe uscire il loro singolo+video: "A rite of passage" :D
  2. farewell  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5040147
    SixelAlexiS ha scritto:
    :DD

    Povero mortale, non può capire la potenza di queste divinità...
     Si la potenza dello sbadiglio o delle pentole Mondial Casa che suona Porntoy. :))

    (ti prego, non ricominciamo la solita diatriva sui DT, li stimo abbastanza, li ascolto anche, non li amo, come persone non le sopporto :* )
  3. NextGameOver  
        Mi trovi su: Homepage #5040210
    Kit Fisto ha scritto:
    Si la potenza dello sbadiglio o delle pentole Mondial Casa che suona Porntoy. :))

    (ti prego, non ricominciamo la solita diatriva sui DT, li stimo abbastanza, li ascolto anche, non li amo, come persone non le sopporto :* )
    No, non ti preoccupare, non mi va di parlare con un muro :))


    p.s. "sbadiglio"... mi suona familiare... ah, i Tool :O






    p.p.s. :*
  4. boh  
        Mi trovi su: Homepage #5040255
    SixelAlexiS ha scritto:
    p.s. "sbadiglio"... mi suona familiare... ah, i Tool :O

      Ma seguissero l'esempio dei Tool i Dream Theater, cioè cominciassero a creare album ragionati ad una distanza di tempo più lunga (non ogni due anni).

    I Dt quando creano Musica non ci ragionano più, buttano la prima cosa che gli viene in mente e la registrano. Si vede benissimo nel Making of di Systematich Chaos.
    Ed ecco che escono scagazzate alla Octavarium, oppure album altalenanti come appunto Systematich Chaos o Train of Thought. Normale che escano delle puttanate tipo prophets of war o I walk beside you.

    I Tool possono non piacere, sono molto particolari (io li adoro), ma rispetto ai Dt non si sono montati la testa, prima di pubblicare un album aspettano anni perché sia pressoché perfetto.
  5. Spaesato  
        Mi trovi su: Homepage #5042200
    Menny ha scritto:
    Ma seguissero l'esempio dei Tool i Dream Theater, cioè cominciassero a creare album ragionati ad una distanza di tempo più lunga (non ogni due anni).

    I Dt quando creano Musica non ci ragionano più, buttano la prima cosa che gli viene in mente e la registrano. Si vede benissimo nel Making of di Systematich Chaos.
    Ed ecco che escono scagazzate alla Octavarium, oppure album altalenanti come appunto Systematich Chaos o Train of Thought. Normale che escano delle puttanate tipo prophets of war o I walk beside you.

    I Tool possono non piacere, sono molto particolari (io li adoro), ma rispetto ai Dt non si sono montati la testa, prima di pubblicare un album aspettano anni perché sia pressoché perfetto.
      Quoto all'infinito.
    C'è da dire però che da un album con una copertina simile, così poche tracce (e sicuramente elevatissimo minutaggio) e simili titoli... bè, se queste sono le premesse, mi aspetto grandi cose. Spero davvero di non rimanerne deluso. Mi ispira particolarmente questa Count of Tuscany.
    E voglio vedere come finisce la terribile saga degli alcolisti anonimi! X(
    Vash, Mila, Ilaria.
    " I Blink 182(W!!!) sono passione, torrida, cieca, ma soprattutto sorda, passione." [Kabuto]
    Io non tremo, è solo un po' di me che se ne va...

  Dream Theater - Black Clouds & Silver Linings

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina