1.     Mi trovi su: Homepage #5046297
    ROMA - Se il capo rimprovera troppo spesso il dipendente, la sua eventuale reazione non merita il licenziamento. Anche se il lavoratore osa rivolgere al suo superiore il classico «ma chi c... ti credi di essere?»: l'espressione offensiva, infatti, può essere considerata una «reazione emotiva istintiva». La Cassazione si mostra comprensiva nei confronti dei dipendenti vittime dei datori di lavoro troppo esigenti.

    LA SENTENZA - I giudici della sezione lavoro, con la sentenza 6569, hanno confermato il reintegro in servizio di un dipendente di una casa di cura di Napoli (Alma Mater Villa Calmaldoli) che nel 2002 era stato licenziato per «insubordinazione». All'amministratore della struttura che gli aveva già contestato alcune mancanze nel suo lavoro di addetto al servizio stoviglie, il dipendente ad un certo punto aveva replicato a «muso duro»: «Chi c... ti credi di essere? Se sei un uomo esci fuori! Se no non ti faccio campare più tranquillo!». Già i giudici di merito avevano ritenuto, sia in primo sia in secondo grado, che questa espressione non meritasse il licenziamento in tronco per insubordinazione. Una tesi che la Cassazione ha condiviso respingendo il ricorso della società Alma Mater.

    REAZIONE EMOTIVA - Piazza Cavour ha respinto il reclamo dell'azienda e ha sottolineato che «la Corte territoriale con apprezzamento incensurabile ha ritenuto che le espressioni irriguardose ma non minacciose rivolte da Saverio M. all'amministratore andavano valutate nel complessivo contesto in cui erano state pronunciate, caratterizzate da un alterco intervenuto fra i due e ritenendole, con plausibile valutazione, effetto di una reazione emotiva ed istintiva del lavoratore ai rimproveri ricevuti, escludendone l'ascrivibilità ad un'ipotesi di vera e propria insubordinazione e, comunque, la particolare gravità contrattualmente richiesta per potersi fare applicazione della sanzione espulsiva».
    L'uomo equilibrato è un pazzo. C. Bukowski

  «Ma chi c... ti credi di essere?»

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina