1. Demotivato dal troppo entusiasmo  
        Mi trovi su: Homepage #5047594
    In base a una ricerca di MTV Multiplayer, nell'autunno 2008 è stata fissata da Sony una "tariffa" per l'uso di PlayStation Network da parte degli sviluppatori, per cui chiunque realizzi contenuti scaricabili per PlayStation 3 deve pagare una somma di 16 centesimi di Dollaro a gigabyte di banda utilizzato. Se la somma appare microscopica, va però moltiplicata per il numero di download che una demo, aggiornamento o espansione può avere, ...
  2. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5048025
    acitre ha scritto:
    No, è gratuito.
     Boh. Magari ci sono costi di servizi e "hosting", non di banda.

    16 centesimi a GB mi pare un pò troppo.

    Cioè, se pubblico una demo da 1 giga che viene scaricata da un milione di utenti devo pagare 160.000 dollari.
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  3. Smazzato  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #5048028
    ^briareos^ ha scritto:
    "simili tariffe non esistono per il concorrente Xbox Live"...che io sappia pubblicare demo, contenuti aggiuntivi e patch HA un costo per gli sviuppatori su xboxlive, magari fisso  e non in base al download ma c'e'.
      Beh, magari Microsoft potrebbe copiare e rendere Xbox LIVE aggratise. :|3
    --
    Stef
    Ex Redattore apodittico di Nextgame.it ed ex-ex-curatore di Deck & Board
    Rantolii, niuz e boiate videoludiche su Il Paradroide e Outcast.it.
  4.     Mi trovi su: Homepage #5048038
    Stefano Castelli ha scritto:
    Boh. Magari ci sono costi di servizi e "hosting", non di banda.

    16 centesimi a GB mi pare un pò troppo.

    Cioè, se pubblico una demo da 1 giga che viene scaricata da un milione di utenti devo pagare 160.000 dollari.
    Effettivamente non è poco, anzi, però sei entrato nelle case di un milione di persone.
    Alla fine è fare marketing, e poi, se questo è il prezzo da pagare per far si che l'utenza finale abbia un servizio gratuito, beh, che paghino.
    Der Wille Zur Macht!
    La frase più detta dai francesi? "Mi arrendo!"
  5.     Mi trovi su: Homepage #5048059
    acitre ha scritto:
    No, è gratuito.
     When asked if he thought Capcom would support the game post release
    with patches, Sirlin replied: "It was very hard to get Puzzle Fighter
    patched at all. There's a lot of difficulty in patching console games.
    First of all you have to pay the console makers for each of these
    patches
    and second you have to do QA and bug testing on these patches.

    Patchare ha un costo, quindi idem per una demo che va sempre testata e distribuita.
  6.     Mi trovi su: Homepage #5048060
    SharkFRA ha scritto:
    oppure abbassare i costi
     Sarebbe anche piuttosto logico e rispettoso per il consumatore, il prezzo e' fermo a 60 euro da 5 anni.
    Un po' anacronistico il fatto di trovare abbonamenti da 13 mesi che costano notevolmente meno. Dopotutto un po' ne aprofittano, il servizio funziona bene, continua ad avere tanti iscritti quindi perche' abbassare i prezzi (logica identica al prezzo mai calato dei prodotti nintendo).
  7.     Mi trovi su: Homepage #5048074
    ^briareos^ ha scritto:
    When asked if he thought Capcom would support the game post release
    with patches, Sirlin replied: "It was very hard to get Puzzle Fighter
    patched at all. There's a lot of difficulty in patching console games.
    First of all you have to pay the console makers for each of these
    patches
    and second you have to do QA and bug testing on these patches.

    Patchare ha un costo, quindi idem per una demo che va sempre testata e distribuita.
     
    "It definitely makes us think about how we view the distribution of content related to our games when it is free for us to do it on the web, on Xbox Live, or any other way - including broadcast - than on Sony's platform," one publishing source said. "It's a new thing we have to budget. It's not cool. It sucks."
       Non so che dirti... Io leggo da più fonti che è gratuito mettere demo online su xbox live. Bhooo...
  8. abra-che cazzo-cadabra  
        Mi trovi su: Homepage #5048085
    meglio loro che noi :D cmnq la cifra non mi pare assurda, non sono così tanti i contenuti che superano il GB di spazio, di solito le demo pesano molto, ma molti giochi pesano poco e costano più di 5 euro, ogni quanti giochi si arriva al GB? facciamo 2-3? su 10-15 euro possono anche rinunciare a 16 centesimi, non mi pare questo grande dramma. per quanto riguarda le demo, è vero che al momento non ci guadagnano nulla, ma può essere un veicolo pubblicitario non indifferente.
    | || ||| ||||
    All men dream, but not equally.
  9.     Mi trovi su: Homepage #5048214
    teniamo comunque presente che per i produttori è un modo per fare pubblicità, quindi è anche giusto che paghino imho...
    se poi è vero il fatto che per i contenuti gratuiti pagano solo i primi 60 giorni, la cosa (sempre imho) è ancora piu giusta...
    in questo modo "incentivano" i contenuti gratuiti, non fanno pagare noi utenti, e le case piu piccole, che magari hanno meno dowload, pagano di meno...
    Tu sei l uomo con i "big cojones!!"
    Tommy Vercetti, let's go!

  [Notizia PlayStation 3] PSN non è gratis per gli sviluppatori

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina