1.     Mi trovi su: Homepage #5050240
    «Vuole vincere, ma magari decide di andare via e l'Inter conquista la Champions...»




    ROMA, 23 marzo - Moratti chiarisce alcuni aspetti in merito alle dichiarazioni degli ultimi giorni sul futuro di Ibrahimovic e sul contratto dello svedese: «Non credo sia una questione di soldi. La sua è solo ambizione, è rimasto male per il mio sfogo dopo Manchester, ma io mi riferivo a tutti. Evidentemente lui a quel ko ha reagito come me. Ha un buon rapporto con Mourinho e la società, magari vuole andere via per vincere la Champions League ma è difficile individuare un club in grado di farlo. Un prezzo lo hanno tutti, se decidesse di andar via lo avrebbe anche lui, magari Ibrahimovic va da un'altra parte e poi la Champions la vinciamo noi dell'Inter..... nella vita qualche volta si cambia e poi ci si pente. Ma non esistono appuntamenti di fine stagione, con lui c'e stima reciproca, è un uomo in gamba e un grande professionista, basta parlarsi per capirsi. Comunque l'Inter l'anno prossimo ci riproverà. Rimpiangere Mourinho? Finchè rimane...ha un contratto e resterà qui per qualche anno».

    LE DICHIARAZIONI DI MOURINHO
    - Il presidente dell'Inter difende a spada tratta il suo allenatore: «Al di là della polemica divertente con Ancelotti, gli altri stanno rispondendo in maniera seriosa ad una affermazione che era invece a difesa della dignità degli allenatori. È una moda arrabbiarsi con Mourinho, ma io non li accontento: Mourinho resta all'Inter. E poi se ne parla sempre della formazione con il proprio allenatore. Trovo di cattivo gusto farlo in alcuni momenti. Ma l'allenatore non deve perdere credibilità davanti alla sua squadra.».

    SCUDETTO? NON È FINITA - Chiusura sulla corsa al tricolore: «La Juve fa paura? Sì, come anche le altre. Il campionato è ancora aperto»

  2.     Mi trovi su: Homepage #5050241
    Mourinho: «Convincerò Ibra a restare»

    Tecnico Inter: «Nel Porto l'ho fatto con Deco: gli dissi che l'anno dopo avremmo vinto la Champions...»

    LISBONA, 23 marzo - «Convincerò Ibrahimovic a restare all'Inter, come feci con Deco al Porto». Il dottor Mourinho ha detto a Sky che vuole curare il "mal di pancia" della sua stella. Il tecnico dell'Inter è a Lisbona per ricevere la laurea honoris causa dalla Faculdade de Motricidade Humana, nella quale si era diplomato in educazione fisica nel 1987. Ed è tornato sul malessere di Ibra: «Questo suo malessere è più una cosa esterna che non interna allo spogliatoio- ha detto Mourinho- Lo vedo molto motivato dopo Manchester ma capisco la sua frustrazione. Può vincere la classifica di capocannoniere bilanciando così la delusione per non aver fatto tanta strada in Europa. Io convinsi Deco nel 2003 a restare al Porto dicendogli che l'anno dopo avremmo vinto la Champions...».
  3.     Mi trovi su: Homepage #5050269
    Pezzotto ha scritto:
    «Vuole vincere, ma magari decide di andare via e l'Inter conquista la Champions...»

    [i][/i]
     beh dai credo piu all'affermazione del tipo che ha fatto la ricerca sul "guardare le bocce allunga la vita" a sto punto
    "al mio segnale...scatenate l'inferno!" dissi io, davanti alla colazione dell'hotel a 4 stelle di Padova...
  4.     Mi trovi su: Homepage #5050288
    Ibrahimovic sfoglia la margherita

    Barcellona, Real o United. E Mou...

    "Vedremo". Il futuro di Ibrahimovic è da guardare, scrivere, comprendere, indovinare. Mai come questa volta lo svedese di origini bosniache appare vicino all'addio. Il Barcellona è il più interessato, il Real Madrid lo tiene buono se fallisse l'operazione Cristiano Ronaldo, il Manchester United lo acchiapperebbe nel caso in cui il portoghese prendesse l'aereo per la Spagna. E i dubbi riguardano pure Mourinho...
     
    Zlatan sembra assaporare gli ultimi mesi da 'italiano'. Lui e Raiola lanciano messaggi enigmatici a radio, tivù, siti internet e carta stampata. Le piste che potrebbero interessare all'ex juventino sono essenzialmente tre. Due portano in Spagna. Il Barcellona di Laporta è intenzionato come sempre a srotolare il gomitoo di euro per un grande colpo. Adebayor, Benzema o Ibra. Con tanti saluti a Eto'o. Il Real Madrid ha in canna il colpo Ronaldo. Lo svedese è una seconda scelta, inutile girarci intorno. Il Manchester United nemmeno lo penserebbe se non rischiasse di perdere il portoghese.
    Insomma, vuoi per convenienza, vuoi per scelta, non è che ci sia tutta questa fila in via Durini per accontentare il suo spirito. Diverso il discorso per Mourinho. Il portoghese, se dovesse interrompere i rapporti professionali con Moratti, sarebbe più ricercato. Dalle solite tre, ma con maggior interesse. Guardiola a Barcellona è stabile come un appendino al vento. Juande Ramos a Madrid rischia di essere un turista di passaggio. Ferguson smetterà prima o poi.
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #5050299
    certo è normale che ha voglia di vincee e vuole farlo quanto prima....magari però...se si impegnasse di + durante i match decisivi....vincerebbe qualcosa anche nell'inter:asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  6.     Mi trovi su: Homepage #5050384
    equus ha scritto:
    beh dai credo piu all'affermazione del tipo che ha fatto la ricerca sul "guardare le bocce allunga la vita" a sto punto
        Vatti a vedere la Best Legue di Bud Spencer Zhaman...Lì si capisce quanto cubo, calendario e sorteggio siano importanti assai per vincere qualsivoglia Coppa. :DD


    Ibra non deve trascinare, all'Inter manca la fantasia...Ibra sta conducendo un Campionato quasi da solo, ha tutta la Squadra sulle spalle...Palla a Ibra e venir su...

    Pensavo a un 4-3-1-2 per Ibra fisso insieme a Balotelli o Milito, a seconda delle circostanze, della forma e delle difese da affrontare. Spenderei per Milito buona parte del capitale sociale.

    Alle spalle della coppia di delanteros...un fantasiolo giovane e forte...: Senza spender follie, uno tipo Ivan Rakitic (21 anni) e un altro tipo Jose Carlos Tofolo Junior, per gli Amisci Alemao...(20 anni). Magari tutti e due.

    Anima del centrocampo l'eterno Javier (ultima stagione da titolare la prossima) e fenomeno Cambiasso.
    Il terzo della Barriera costruttiva è il nuovo super Nicolino Berti....quello che quando si inserisce spacca...
    23 anni, forse costosetto. Gioca nell'Arsenal col numero 2. Handicap: qualche infortunio di troppo nel passato.
    Trattasi, come avrete sicuramente capito dagli indizi...del mitico Vassiriki Abou Diaby...

    Formazia nuova fatta...

    .....................Cesar......................
    Maicon........Samuel, Chivu...........Santon
    ........Zanetti...Cambiasso...Diaby.........
    .....................Rakitic.....................
    ................Ibra.........Milito..............

    Panchinanti:
    Toldo, Mei, Pasqual, Muntari, Stankovic, Alemao, Balotelli

    Altri:
    Orlandoni, Rivas, Burdisso, Bolzoni, Pelè, Granoche

    Son 24. Lo specialone non ne vuole di più.

    IBRA DEVE RESTARE :sbam:

    :cool:
  7.     Mi trovi su: Homepage #5050441
    beh ma non ho dubbi, ibra ha valori e grande attaccamento alla maglia... :approved:
    e poi è verissimo, i soldi non c'entrano nulla, e ci mancherebbe!

    [Modificato da equus il 23/03/2009 19:34]

    "al mio segnale...scatenate l'inferno!" dissi io, davanti alla colazione dell'hotel a 4 stelle di Padova...
  8.     Mi trovi su: Homepage #5050720
    .TonyManero. ha scritto:
    che bella fica questo, in champions ha fatto sempre schifo e poi da la colpa agli altri e dice che se ne vuole andare, come se la colpa delle eliminazioni non fosse anche sua
    a calci nel cuxxxlo lo manderei via io
         ;P   ;P    ;P
       
  9.     Mi trovi su: Homepage #5051052
    .TonyManero. ha scritto:
    che bella fica questo, in champions ha fatto sempre schifo e poi da la colpa agli altri e dice che se ne vuole andare, come se la colpa delle eliminazioni non fosse anche sua
    a calci nel cuxxxlo lo manderei via io
     se ci danno adeguati milioni lo venderei anche io con annesso calcione
    "Xchè? Xchèèè? 3-1, 3-2, 3-3 !!!"
  10.     Mi trovi su: Homepage #5051111
    digital_boy84 ♫ ha scritto:
    se ci danno adeguati milioni lo venderei anche io con annesso calcione
       Sembra che non abbiate mai visto giocare il miglior giocatore giunto all'Inter da 20 anni :asd:


    Ah beh...Ma i milioni è giusto spenderli per Mister Specialoni :asd:

    Si pensi a vincere lo scudo...che è il minimo ed è obbligatorio....

    Poi si ragionerà del resto...e se non verrà lo scudo...ovviamente si ragionerà del resto con un altro Mister.
  11.     Mi trovi su: Homepage #5051127
    invece a me sembra che ci si fermi troppo a discorsi generali e mai particolareggiati

    che Ibra fallisca Costantemente nelle partite importanti è un dato di fatto

    e non ce lo siamo inventati certo oggi, basterebbe leggere in questo forum da quanto tempo lo si scrive, e non c'è una volta che la regola abbia visto un'eccezione

    grandissimo calciatore, sia chiaro, di quelli con la lampadina della fantasia sempre accesa, ma ho l'impressione, quasi certezza,  che sia il fuoriclasse delle partite diventate facili e/o con avversari scarsini

    che poi sia proprio lui a lamentarsi per la prestazione in champions è paradossale; se è veramente il fuoriclasse che dicono dovrebbe essere lui il primo a risolvere le situazioni complicate, invece regolarmente sparisce

    In ogni caso sarebbe da tenere, affiancandogli un ottimo finalizzatore
  12.     Mi trovi su: Homepage #5051158
    common ha scritto:

    In ogni caso sarebbe da tenere, affiancandogli un ottimo finalizzatore
       Come non quotare :approved:


    Zaccarolina...2 scudetti praticamente merito suo...prodezze da far paura...

    e se mi sbaglia 2 partite o 3 (Guarda caso quelle di champions negli ottavi)...io lo ammetto...Ma vado a vedere soprattutto la prestazione della Squadra...(discreta solo per 40 minuti a Manchester...)

    Manco Maradona al massimo poteva far qualcosa a San Siro col Manchester...e al ritorno Ibra ha avuto 2 mezze occasioni...Ma non ha perso un pallone....Con tutta la Squadra che cerca lui e col suo compito che è quello di far salire la Squadra e di smistar la palla (è quello che gli fa' fare lo specialone)...Può trascinare solo se è in giornata fortunatissima in fase di realizzazione...e si sa che Ibra non è un Bomber da rapina...
    Anche se sta migliorando tantissimo anche sotto porta.

    Si inzacca per i lanci lunghi...per il non gioco...per non avere avuto (adesso ha Balotelli) un partner degno...
    E anche Balotelli non è adatto a far coppia con Ibra. Secondo me fa' bene a farlo notare...lo faceva col mancio e non vedo perchè non possa...a ragione ancor più veduta...farlo quest'anno....
    Fra l'altro è capocannoniere con soli 3 recori...Ma sembra non conti....


    Lo vedo bene magari insieme a Milito o ad altro Bomber che sia Bomber...

    Il poco decisivo Ibra..se non si fosse realzato dalla panca...novello Lazzaro....in quel di Parma...Non ci avrebbe recalato lo scudo dell'anno scorso...
    Nel periodo in cui non giocò...perdemmo punti su punti...
    Ad esempio...:DD
  13.     Mi trovi su: Homepage #5051261
    per partite importanti non si intendono solo quelle di Champions, nella quali, se si permette, si dovrebbe guardare PRIMA il comportamento del Fuoriclasse e poi del resto della squadra; (Maradona le partite importanti le vinceva anche da solo, niente paragoni possibili .. vedere capitoo mondiali, ad esempio)

    ma anche quelle partite importanti di campionato che difficilmente si squilibrano: ad esempio contro la Juve o il Milan

    Mourinho ha detto che spesso la differenza tra il celebrare un campione o riempirlo di critiche è in un pallone che va 10 cm più sù o sotto; forse è anche la differenza tra un pieno fuoriclasse ed un mezzo fuoriclasse

    in ogni caso proprio la Champions di quest'anno credo sia stata la conferma, Fin quando l'Inter affronterà quelle partite con Ibra da Finalizzatore sarà condannata in partenza, semplicemente perché non riuscirà a finalizzare

    Se gli affiancherà un finalizzatore che riuscirà anche a dialogare con lui allora il discorso potrà cambiare
  14.     Mi trovi su: Homepage #5051389
    Moratti: «cento milioni per Ibra, non mi dispia­cerebbe... »

    Io farei di tutto x trattenerlo, è vero che nelle partite che contano a livello europeo tende a deludere....ma attualmente resta uno tra i più forti attaccanti in circolazione. L'Inter deve ripartire da lui, più che altro vanno rinforzati altri ruoli. Principalmente serve un centrocampista di qualità, ma uno di quelli davvero forti.....ed una punta da almeno 20 gol a stagione da affiancare allo svedese.

    Poi dipende anche dal modulo che intende attuare Mourinho nella prossima stagione.....se vuole riprovare col 4-3-3 o continuare col 4-3-1-2....

  Moratti: «Ibra? Non è una questione di soldi»

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina